Serie D
Festa Acireale: battuto Portici in rimonta, sogno play off continua-Cronaca e tabellino

Festa Acireale: battuto Portici in rimonta, sogno play off continua-Cronaca e tabellino


Vittoria per 3-2 dei granata che agganciano proprio i campani a 90’ minuti dalla fine della stagione.

Vittoria tanto preziosa quanto complicata per l’Acireale contro un Portici scorbutico che voleva chiudere la pratica play off. Sono proprio i campani a passare in vantaggio con Improta, ma un uno-due micidiale di Manfrellotti e Aprile consente ai siciliani di chiudere la prima frazione in vantaggio. Ad inizio ripresa ancora Improta trova il pari ma nel finale Manfrellotti trova la doppietta personale ed il tris di squadra che vale tre punti. Acireale che aggancia Portici in zona play off, si deciderà tutto all’ultima giornata. Qui di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Gara equilibrata ma molto tesa nelle prime battute, tanti falli e scontri verbali che l’arbitro fatica a tenere a bada. Al 12’ un po’ a sorpresa Portici in vantaggio: Onda si allarga a destra, avanza e crossa a centro area dove Improta si fa trovare pronto al tap-in, è 0-1. Al 17’ reagiscono i granata: Manfrellotti allarga per Leotta che prova il diagonale, tiro deviato e palla di poco a lato. Al 18’ il pari granata: corner di Madonia e incornata sottomisura di Manfrellotti che vale l’1-1. Due minuti dopo Portici ancora pericoloso: incomprensione tra Gambuzza e Campanaro, ne approfitta D’Angelo che s’incunea e prova a superare Biondi ma non inquadra lo specchio. Al 40’ può cambiare il match: Savanarola batte rapidamente una rimessa laterale su Manfrellotti che entra in area e viene atterrato da Sall, per il direttore di gara è rigore. Sul dischetto Savanarola si fa ipnotizzare da Marone, palla in corner. Sull’angolo cross di Madonia e zampata di Aprile, è 2-1. Finisce così la prima frazione, Acireale-Portici 2-1.

SECONDO TEMPO: Al 52’ il pari del Portici: punizione tagliata di Marzano e incornata di Improta, è 2-2. Al 55’ il Portici sfiora il tris: Onda riceve, salta Gambuzza e calcia a giro non centrando la porta di un soffio. Partita che resta tesa e combattuta ma latitano le occasioni. Da segnalare solo qualche cross da parte di entrambe le squadre, alle volte controllato dai rispettivi estremi difensori, alle volte sbagliato. All’80’ Portici ad un passo dal tris: punizione dal limite di Marzano, palla alta di pochi centimetri. All’86’ sortita offensiva dei granata: Madonia per Savanarola, botta dalla distanza del capitano ma mira molto imprecisa. All’88’ corner di Madonia e Campanaro da quasi 0 metri non inquadra lo specchio. All’89’ Acireale in vantaggio: Madonia crossa, Savanarola prova la botta, mischia dalla quale sbuca Manfrellotti che piazza la zampata, è 3-2. Finisce così, Acireale-Portici 3-2.

IL TABELLINO:

ACIREALE: Biondi; Iannò, Talotta, Aprile, Gambuzza, Campanaro, Savanarola, Sidibe, Manfrellotti, Madonia (91' Raucci), Leotta (73' Mazzone). A disp.: Amella, Dadone, Salemi, Lentini, Sorbello, Ruocco. All. Festa (Romano squalificato).

PORTICI: Marone, Sgambati (70' Panico), Boussada, Nappo (48' Marzano), Sall, Cretella, Atteo (63' Imbimbo), Di Prisco, D'Angelo (67' Carrafiello), Onda, Improta. A disp.: Capuozzo, Salimbè, Romano, Felleca, Coratella. All. Chianese.

ARBITRO: Tchato di Aprilia.

MARCATORI: 12' Improta, 18' Manfrellotti, 41' Aprile, 52' Improta, 89' Manfrellotti

NOTE: ammoniti Aprile, Biondi, Sall, Nappo, Iannò, Madonia, Sidibe. Espulso al 54' Ruocco dalla panchina.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...