Serie D
 
 
 

Il “Tupparello” trascina l’Acireale alla rimonta, con la Turris spettacolare 2-2-Cronaca e tabellino


Al doppio vantaggio campano rispondono Madonia e Savanarola.

Il “Tupparello” trascina l’Acireale alla rimonta, con la Turris spettacolare 2-2-Cronaca e tabellino

Ottimo 2-2 per l’Acireale che ottiene un prezioso punto che vale il terzo posto in solitaria contro una discreta Turris. Campani che chiudono la prima frazione in doppio vantaggio grazie alla doppietta di Addessi, splendido il secondo gol. Nella ripresa i granata, trascinati da un “Tupparello” che meriterebbe ben altre categorie, accorciano su rigore con Madonia e trovano il pari con capitan Savanarola. Un ottimo punto per la truppa di Romano che guadagna così il terzo posto.

PRIMO TEMPO: Pronti-via e ospiti pericolosi all’11’: corner tagliato dalla sinistra, Aliperta si avventa e piazza la zampata sul primo palo, sfera a lato di poco. Partita tutt’altro che spettacolare, gioco spezzettato e zero emozioni. Sono i campani a tenere il pallino del gioco, i granata si difendono a riccio e provano a pungere in contropiede senza mai tuttavia rendersi pericolosi, tanta imprecisione negli ultimi 20 metri. Al 31’ Turris in vantaggio: errore in disimpegno di Gambuzza, ne approfitta Addessi che raccoglie e buca Biondi, è 0-1. Acireale in bambola ed al 42’ la Turris raddoppia: Formisano imbuca per Addessi che con un numero pazzesco si libera di due difensori e gonfia la rete, eurogol dell’attaccante corallino. Finisce così la prima frazione, Acireale-Turris 0-2.

SECONDO TEMPO: Ci prova subito l’Acireale dopo due minuti: fendente di Talotta, respinge la difesa, raccoglie Manfrè che calcia forte ma centrale, blocca D’Inverno. Al 55’ Turris vicina al tris: Celiento pennella per Di Dato, botta al volo a lato. Attacca a testa bassa la squadra granata e al 61’ conquista un penalty sugli sviluppi di un corner ed un tocco di mano in area. Sul dischetto Madonia che non sbaglia, è 1-2. Netto dominio granata adesso, il “Tupparello” è una bolgia. Al 73’ punizione dal limite degli ospiti con Celiento, miracolo di Biondi che vola e smanaccia. Acireale ad un passo dal pari al 76’: pennellata di Madonia, incornata prepotente di Gambuzza salvata sulla linea. Al 77’ ecco il 2-2: solito cross velenoso di Madonia, Savanarola sbuca e piazza la zampata. Tornando a rendersi pericolosi i corallini all’86: piazzato di Celiento e incornata di Riccio da ottima posizione, palla a lato non di molto. Finisce così, Acireale-Turris 2-2.

IL TABELLINO:

ACIREALE (4-2-3-1): Biondi; Iannò, Gambuzza, Campanaro, Talotta; Aprile (56' Leotta), Mazzone; Manfrè, Savanarola. Madonia (84' Raucci); Manfrellotti. A disp.: Amella, Di Pasquale, Pantò, Raucci, Dadone, Ruocco, Grassi, Sanna. All. Romano.

TURRIS (4-3-3): D'Inverno, Esempio, Di Nunzio, Riccio, Lagnena; Formisano, Aliperta, Vacca; Addessi (65' Guarracino), Di Dato (78' Fabiano), Celiento. A disp.: Casolare, Caiazzo, Auriemma, Franco, Esposito, Fibiano, Tarallo. All.  Fabiano.

ARBITRO: Porcheddu di Oristano (Colonna-Tempestilli).

MARCATORI: 62' rig. Madonia, 77' Savanarola-31', 42' Addessi

NOTE: ammoniti Esempio, Formisano

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria