Serie D
 
 

L'Acireale sogna: 2-0 in notturna alla Cittanovese e quinto successo di fila


A decidere il match del "Tupparello" le reti (una per tempo) di Savanarola e Manfré.

L'Acireale sogna: 2-0 in notturna alla Cittanovese e quinto successo di fila

Grazie ad una rete per tempo, nell'anticipo della 24^ giornata del campionato di Serie D girone I, l'Acireale piega per 2-0 la Cittanovese, ottenendo la quinta vittoria consecutiva e conquistando il terzo posto in classifica in attesa delle gare in programma oggi pomeriggio. I granata in graduatoria superano proprio la Cittanovese.

PRIMO TEMPO: La contesa non decolla e nella prima mezz'ora le due formazioni non creano delle chiare occasioni da rete, anche a causa di un pessimo terreno di gioco che impedisce le manovre palla a terra.
Tuttavia, l'Acireale mantiene una supremazia territoriale nel gioco e nel possesso palla, seppur i granata non costruiscono dei pericoli contro una Cittanovese che agisce soprattutto in contropiede. La prima opportunità da rete della sfida è per gli acesi con Madonia al 20', ma il fantasista palermitano da buona posizione non inquadra lo specchio della porta. L'Acireale al primo affondo trova il vantaggio al 38' con capitan Savanarola: il numero 7 granata in contropiede si invola palla al piede, si presenta in solitudine davanti al portiere avversario e lo fredda con un diagonale in rasoterra. Sul vantaggio acese si chiude il primo tempo.

SECONDO TEMPO: La ripresa regala più emozioni rispetto al primo tempo. Dopo pochi secondi l'Acireale sfiora il raddoppio, ma Madonia con un tiro al volo non inquadra lo specchio della porta. Con il passare dei minuti la Cittanovese cresce e cerca di imporre il proprio gioco per giungere al pareggio, ma l'Acireale riesce a contenere le iniziative dei calabresi. Alla mezz'ora i granata locali sfiorano ancora il 2-0 con Madonia che da distanza ravvicinata spedisce il pallone a lato, ma all'80' la Cittanovese si procura l'occasione dell'1-1 con un rigore concesso dall'arbitro per un fallo del portiere acese Biondi che sgambetta Abayan. Sul dischetto si presenta Crucitti, il quale lascia partire un tiro angolato deviato da Biondi. Sul successivo capovolgimento di fronte l'Acireale sigla il 2-0 con Manfré, bravo a concludere una ripartenza della sua squadra con un tiro al volo da pochi passi. Trovato il raddoppio, l'Acireale gestisce il finale e porta a casa una vittoria molto importante per il proseguo del campionato.

IL TABELLINO

ACIREALE (4-2-3-1): Biondi; Iannò, Talotta, Gambuzza, Campanaro; Aprile, Mazzone (87' Leotta); Savanarola (93' Russo), Madonia (75' Raucci), Manfré; Manfrellotti (89' Sanna). A disp.: Amella, Di Pasquale, Pantò, Lentini, Ruocco.  All. Romano.

CITTANOVESE (4-2-3-1): Cassalia; Tomas, Scoppetta, Paviglianiti, Villa; Gioia (51' Ficara), Cianci (51' Postorino); Napolitano, Crucitti, Cataldi (51' Mansueto); Abayian. A disp.: Foti, Touray, D'Agostino, Albanese, Zeroual, Alfano. All. Zito.

ARBITRO: Nicola Di Giovanni di Caserta (Ravaioli-Mastrosimone).

MARCATORI: 37' Savanarola, 85' Manfrè.

NOTE: ammoniti Crucitti, Abayian, Gambuzza, Tomas, Russo.

Davide Sirna

Redazione Goalsicilia
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria
Loading...