Eccellenza B
Eccellenza/B: poker in rimonta per il Paternò, il Giarre espugna Rosolini. Bene il Ragusa-I resoconti

Eccellenza/B: poker in rimonta per il Paternò, il Giarre espugna Rosolini. Bene il Ragusa-I resoconti


Palazzolo corsaro. Vince la San Pio X, l’Enna dilaga con l’Atletico Catania. Pari tra Santa Croce e Real Siracusa Belvedere

Si è giocata la 24^ giornata del campionato di Eccellenza, girone B. Un bilancio di 24 reti che hanno dato vita a quattro successi interni, un pareggio e due successi fuori casa. Per guardare la classifica aggiornata, CLICCA QUI. A riposare è stato il Sant’Agata. Di seguito i resoconti delle gare.

GIOCATA IERI
SAN PIO X-ACICATENA 2-1

Successo importante per la squadra di mister Cacciola che si impone allo scadere sulla formazione di Serafino. Succede tutto nel secondo tempo al “Bonaiuto Somma”: i padroni di casa passano in vantaggio con Bonaccorsi che batte Sciolto sugli sviluppi di un’azione partita da una rimessa laterale. Al 76’ il pari ospite con Dama che approfitta al meglio di una sponda di testa di Bisicchia. I locali si riversano in avanti e centrano un palo con Randis, mentre il gol del successo arriva al 91’ grazie a una conclusione dalla distanza di Gallo. La San Pio X sale così a 38 punti, mentre l’Acicatena resta fermo a quota 14.

OGGI
ENNA-ATLETICO CATANIA 6-0 (gara conclusa al 31’ per inferiorità numerica degli ospiti)

Dura poco più di mezz’ora la sfida del “Gaeta”. I padroni di casa si impongono con sei reti su ciò che resta degli etnei grazie alle reti di Parisi, Russo, Caputa (tripletta per lui) e Abdala. Con questo successo l’Enna sale a 16 punti, mentre l’Atletico Catania resta fermo a quota 1.

PATERNO’-GELA FC 4-1

Vince ancora la capolista che cala il poker in rimonta e approfitta del turno di riposo del Sant’Agata. Gli ospiti si portano in vantaggio al 18’ con Scerra, ma poco prima dell’intervallo, Carioto ristabilisce l’equilibrio. In avvio di ripresa i rossazzurri passano in vantaggio con La Piana, prima di trovare le altre due reti ancora con Carioto e La Piana. Il Paternò sale a 59 punti, a +7 dal Sant’Agata, mentre il Gela Fc resta fermo a quota 11.

RAGUSA-CARLENTINI 2-1

Successo al cardiopalma per gli azzurri che si impongono nel recupero sui siracusani. I padroni di casa dominano per larghi tratti ma sprecano tanto nella prima frazione, trovando il vantaggio alla mezz’ora con Lo Giudice, bravo a battere Sanfilippo in uscita. Poco prima dell’intervallo, ecco il pari ospite con Marziano che di testa beffa Virzì mandando il pallone nel sette. Nella ripresa, i padroni di casa attaccano e i biancazzurri si difendono. Quando la gara sembra avviata sui binari del pareggio, al 91’, la squadra di Settineri trova il gol decisivo con Berterame sugli sviluppi di un corner. Il Ragusa consolida così il quarto posto salendo a 47 punti, mentre il Carlentini resta a quota 25.

ROSOLINI-GIARRE 0-1

Al “Consales” sono i gialloblu ad aggiudicarsi la gara che vale una fetta di play off. Un vero e proprio spareggio deciso dalla rete di Abate al 19’, con il centravanti che batte Mangione in tap-in dopo una corta respinta del portiere su Leotta. I granata cercano il pari andandoci vicini alla mezz’ora con Mannino, ma Barbagallo devia in corner. Nella ripresa, padroni di casa pericolosi con Bellavita, Franzino e Agudiak, Barbagallo è ancora decisivo e consente agli etnei di restare in vantaggio. Il Giarre sale così a 43 punti, al quinto posto, il Rosolini resta terzo a quota 50.

SANTA CROCE-REAL SIRACUSA BELVEDERE 2-2

Doppia botta e risposta al “Kennedy” tra iblei e aretusei, che dividono la posta in palio nell’unico pareggio di giornata. Ospiti subito avanti con Midolo, che mette in rete con un rasoterra. Al 12’, i biancazzurri trovano il pari con un rigore trasformato da Leone. La gara vive poi una fase di stanca e alla mezz’ora gli iblei si portano ancora in vantaggio con Melluzzo, bravo a battere Salerno con un tiro preciso. I padroni di casa però reagiscono nuovamente con Leone che, tutto solo in area, non sbaglia. Nella ripresa gara equilibrata e proteste dei biancazzurri per un presunto fallo da rigore non ravvisato. Il Santa Croce sale così a 34 punti, mentre il Real Siracusa Belvedere si porta a quota 27.

SPORTING PEDARA-PALAZZOLO 0-2

Successo esterno per la squadra di mister Di Gaetano che batte gli etnei col più classico dei risultati. I gialloverdi si impongono sulla terra battuta di Viagrande con due reti nel primo tempo. A sbloccarla è Grasso, poi ci pensa Piyuka a firmare il raddoppio. Altre occasioni per gli ospiti con Fichera, ma il risultato non cambia più. Quinto posto per il Palazzolo, che sale a 43 punti a braccetto col Giarre. Lo Sporting Pedara resta invece a quota 17.

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Contattaci

per inviarci i tuoi articoli

Inserisci

le nostre news sul tuo sito

Seguici

sulla nostra pagina facebook

Seguici

sulla nostra pagina twitter

Seguici

sul nostro canale telegram
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...