Eccellenza B
Eccellenza/B: settima vittoria consecutiva per il Paternò, pari nel big match tra Palazzolo e Sant’Agata-I resoconti

Eccellenza/B: settima vittoria consecutiva per il Paternò, pari nel big match tra Palazzolo e Sant’Agata-I resoconti


Bene Rosolini, Giarre e Ragusa. Poker del Gela Fc sul campo dell’Acicatena, il Carlentini ne fa 8 all’Atletico Catania

Si è giocata quest’oggi la 17^ giornata del campionato di Eccellenza, girone B. Ventuno le reti realizzate quest’oggi, per un bilancio di sei successi esterni e un pareggio. A osservare un turno di riposo è stata la San Pio X. Per leggere la classifica, CLICCA QUI. Di seguito i resoconti:

GIOCATA IERI REAL SIRACUSA BELVEDERE-GIARRE 0-2

L’anticipo giocato al “Riccardo Garrone” vede prevalere la squadra gialloblu che conquista tre punti pesanti e si porta a quota 33 in classifica. La squadra etnea si impone, dopo un primo tempo concluso a reti bianche, grazie a due reti trovate in avvio di ripresa nel giro di 60 secondi. Due errori difensivi, infatti, regalano prima ad Abate e poi a Maimone l’opportunità di andare a segno e di stendere la squadra aretusea, che a sua volta resta ferma a quota 23 punti.

OGGI ACICATENA-GELA FC/SCORDIA 0-4

Secondo successo stagionale per la squadra di mister Catania che espugna il “Polivalente” con un poker perentorio. Il vantaggio giallonero arriva al 28’ con un colpo di testa di Carranza, poi gli ospiti sfiorano il raddoppio con Sow. Nella ripresa i gelesi dilagano grazie alle reti di Tuccio, Carranza e Scerra, mentre i padroni di casa chiudono in dieci per l’espulsione di Aleo. Con questa vittoria il Gela Fc sale a quota 8 punti, mentre gli etnei restano fermi a quota 10.

ATL. CATANIA-CARLENTINI 0-8

La squadra di mister Migneco passeggia su quel che resta dell’Atletico Catania e ritrova un successo che mancava da quasi un mese. I biancazzurri salgono a quota 18 punti in classifica allontanando le zone calde. Per la cronaca, i gol sono stati messi a segno da Saccullo (doppietta), Spitaleri, Cunsolo, Cannia, Rapucavoli, Marraffino e Petrullo.

ENNA-ROSOLINI 0-1

Nuovo successo per la squadra di mister Trombatore, che aggancia il Sant’Agata al secondo posto a quota 34. I granata espugnano Enna grazie a una rete siglata da Ricca al 30’ per avere la meglio sui gialloverdi. La squadra di casa ha cercato la reazione senza però riuscire a impensierire la retroguardia ospite. L’Enna resta così fermo a 9 punti in classifica.

PALAZZOLO-SANT’AGATA 1-1

Termina in parità il big match di giornata tra seconda e sesta forza del campionato. I gialloverdi allungano ulteriormente la striscia positiva portandola a 13 risultati consecutivi, ma rimediano il secondo pareggio di fila e rallentano un po’ in classifica. I biancazzurri, invece, restano al secondo posto ma perdono terreno nei confronti della capolista e vengono agganciati a 34 punti da Rosolini e Ragusa. Padroni di casa avanti dopo appena 11 minuti con Terranova, bravo a sbloccarla. Il Sant’Agata cerca la reazione e la trova poco prima dell’intervallo, nei minuti di recupero del primo tempo, con Assenzio. Nel corso della ripresa, nessuna delle due squadre riesce a prevalere.

SANTA CROCE-PATERNO’ 0-1

Prosegue senza soste la marcia della capolista che allunga in vetta dopo aver conquistato la settima vittoria consecutiva. I rossazzurri si impongono di misura al “Kennedy” grazie a una rete in avvio di ripresa messa a segno da Baglione, abile a mettere in rete dopo un lancio sulla fascia sinistra. La gara non riserva tantissime emozioni, la squadra di mister Lucenti prova a reagire con Minteh, ma gli etnei si chiudono bene e salgono a quota 42. Quinto k.o. di fila, invece, per gli iblei fermi a quota 23.

SPORTING PEDARA-RAGUSA 1-2

Vittoria esterna pesantissima per la squadra di mister Settineri che aggancia il Sant’Agata al secondo posto (in coabitazione con il Rosolini a 34 punti). Gli azzurri espugnano il campo di Viagrande, sfiorando il vantaggio già nel primo tempo con Lentini. Il gol che sblocca la gara arriva al 60’ con un tiro preciso di Napolitano, ma pochi minuti dopo gli etnei trovano il pari con Caruso. Nel finale, in pieno recupero, Berterame si fa trovare pronto in area e batte in mischia Biondi. Lo Sporting Pedara resta nelle zone calde con 13 punti.

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...