Eccellenza B
 
 
 

Ecc. B: Paternò espugna Biancavilla, il Terme ne fa sei. Pari e spettacolo tra Marina di Ragusa e Camaro


Poker dell’Atletico Catania, delude il Palazzolo. Bene lo Scordia, pari tra Rosolini e Giarre.

Ecc. B: Paternò espugna Biancavilla, il Terme ne fa sei. Pari e spettacolo tra Marina di Ragusa e Camaro

Si è giocata quest’oggi la 3^ giornata del girone B di Eccellenza. Ha riposato il Milazzo, questo il resoconto delle gare:

ATLETICO CATANIA-JONICA 4-0

Poker della squadra atletista sulla formazione di Moschella. Un risultato che consegna tre punti pesantissimi all’undici di mister Richichi dopo un primo tempo concluso a reti bianche. Nella ripresa si scatenano gli etnei che trovano il gol del vantaggio al 54’ con Platania. Dieci minuti più tardi, ecco il gol del raddoppio con un rigore realizzato da Marziale, mentre a dieci dalla fine Giannaula trova il tris. Nel finale arriva anche la rete del poker.

BIANCAVILLA-PATERNO’ 0-2

Successo pesante della squadra rossazzurra che si impone con il più classico dei risultati al “Raiti”. Il punteggio si sblocca poco prima della mezz’ora con Caruso che trova la rete su cross di Zumbo. Prima dell’intervallo, Vitale salva su Cordaro. Nella ripresa, doppia espulsione nel giro di pochi minuti: tra i gialloblu Viglianisi e tra i rossazzurri Kalliou. Nel finale, in pieno recupero, ecco il raddoppio ospite con la rete di Taormina, che va in gol dopo una grande volata.

MARINA DI RAGUSA-CAMARO 3-3

Festival del gol all’”Aldo Campo” e un punto per parte tra rossoblu e neroverdi. Ospiti avanti al 3’ con un sinistro di Assenzio, ma subito prima dell’intervallo ecco il pari ibleo con un colpo di testa di Pellegrino. In avvio di ripresa, rossoblu in vantaggiio con Maiorana, ma una decina di minuti più tardi si ristabilisce l’equilibrio con un calcio di punizione di Mondello. Nicola Arena all’80’ riporta avanti i suoi con un colpo di testa sugli sviluppi di una punizione. A due minuti dalla fine arriva il definitivo 3-3 con uno stacco di Cammaroto.

PALAZZOLO-CATANIA SAN PIO X 0-0

Reti bianche allo “Scrofani Salustro” tra gialloverdi e biancorossi. Un risultato deludente per la formazione di mister Favara che non va oltre il pari contro quella di De Cento. I padroni di casa lamentano una trattenuta su Cortese in area, ma l’arbitro lascia correre. Nella ripresa gialloverdi in dieci per l’espulsione di Sciacca, poi il forcing finale porta a un nulla di fatto.

REAL ACI-SCORDIA 0-2

Successo esterno per i rossazzurri di mister Serafino che si impongono sulla squadra acese con un gol per tempo. Ospiti pericolosi con Baglione, il Real Aci risponde con Bisicchia e Cosentino. Al 37’, Scordia in vantaggio con Licata che batte il portiere con un bel diagonale. Nella ripresa, ospiti vicini al bis con Licata, poi il raddoppio arriva al 59’ con Messina che realizza un calcio di rigore concesso per un fallo di Bisicchia (espulso nell’occasione). Nel finale, doppia occasione per i padroni di casa con Costa e Riceputo.

ROSOLINI-GIARRE 1-1

Pari al “Consales” tra granata e gialloblu. Succede tutto nella ripresa nella sfida tra le due formazioni dopo un primo tempo equilibrato, con poche emozioni e privo di gol. Al 56’ Ricca porta avanti i padroni di casa, ma tre minuti dopo Aidala pareggia i conti trovando il gol dell’1-1. Risultato, questo, con cui si chiude la gara.

TERME VIGLIATORE-SANTA CROCE 6-0

Successo tennistico che ha il sapore della vendetta per la squadra messinese che vendica così la sconfitta ai play off di Promozione dello scorso anno. Padroni di casa avanti al quarto d’ora con Calabrese. Il raddoppio porta invece la firma di Puzone, colpo di testa che non lascia scampo a Vindigni. Terzo e quarto gol dei giallorossoverdi arrivano nel giro di due minuti con Genovese che prima insacca con un tiro lento che sfugge al portiere e poi trova un gol dai trenta metri. Prima dell’intervallo, ragusani in dieci per l’espulsione di Leone. Nella ripresa, il Terme Vigliatore completa l’opera con le reti di Bartuccio al 50’ e di Genovese (tripletta per lui) al 63’.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Luca Di Noto

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo