Acr Messina
Acr Messina, vittoria in extremis: battuto di misura il San Tommaso-Cronaca e tabellino

Acr Messina, vittoria in extremis: battuto di misura il San Tommaso-Cronaca e tabellino


Decide una rete di Crucitti a 5 dalla fine.

Vittoria tanto preziosa quanto sofferta per l’Acr Messina che regola per 1-0 un San Tommaso volitivo ma sprecone. Partita tutt’altro che spettacolare che ha vissuto di fiammate, ospiti pericolosi in più occasioni ma senza bucare a causa dell’imprecisione e dell’ottima prestazione del portiere Avella. Per i padroni di casa decide il solito Crucitti a cinque dalla fine, buono il nuovo esordio di Biccio Arcidiacono. Qui di seguito cronaca e tabellino. CLICCA QUI per vedere la classifica.

PRIMO TEMPO: Ritmi blandi nelle prime battute, pochissimi gli spettatori sugli spalti, ad occhio circa 200. Al 5’ campani pericolosi: corner dalla destra, Mannone incorna ma Avella è attento e blocca. Al 17’ ancora San Tommaso pericoloso: ripartenza rapidissima, lancio per Konatè che appoggia a Lampiase in proiezione offensiva, il terzino non è freddo ed è bravo Avella a smanacciare. Al 20’ la risposta messinese: Fragapane sfonda a sinistra e crossa tagliato, Rossetti da ottima posizione viene anticipato in angolo da Mannone. Sul corner successivo Landi non è perfetto nell’uscita, Ungaro prova l’incornata ma ancora la difesa riesce a sventare la minaccia. La gara scorre via senza sussulti, partita oggettivamente brutta. Al 45’ San Tommaso sprecone e sfortunato: Alleruzzo libera Sabatino in area ma Avella si supera e riesce a respingere, la palla s’impenna e colpisce in pieno la traversa. Finisce così la prima frazione, Acr Messina-San Tommaso 0-0.

SECONDO TEMPO: Pronti-via e dopo due minuti ci prova il neo entrato Arcidiacono su punizione da lunga distanza, Landi alza sopra la traversa. Al 62’ occasionissima per il Messina: azione corale, Lavrendi per Arcidiacono che viene contrastato in area, palla a Crucitti che tira a giro deviato sottomisura in angolo. Al 69’ Messina ancora pericoloso: Lavrendi verticalizza per Arcidiacono che prova il tiro velenoso, Landi un po’ incerto ma ci mette una pezza. Al 75’ solita sgroppata di Fragapane e tiro-cross, Rossetti si allunga ma non trova il tap-in per pochi centimetri. Due minuti dopo sono gli ospiti a sciupare una grande occasione: dormita della difesa di casa, Konate prova ad approfittarne calciando dal limite con Avella fuori posizione, ma mira imprecisa. All’85’ Acr Messina in vantaggio: palla sporca a Crucitti in area, il numero 10 la lavora e da posizione defilata riesce a trovare lo spiraglio giusto, è 1-0. Nel finale vano il forcing degli irpini. Finisce così, Acr Messina-San Tommaso 1-0.

IL TABELLINO:

ACR MESSINA (4-3-2-1): Avella 00; Saverino 01, Bruno, Ungaro, Fragapane; Buono 99 (66' De Meio 00), Lavrendi, Sampietro (46' Arcidiacono); Crucitti, Cafarella 01 (66' Manfrè 99); Rossetti (88' Cristiani). A disp.: Pozzi 00, Cinquegrana, Vuolo 00, Puglisi 01, Bossa, Bonasera 01. All. Zeman.

SAN TOMMASO: Landi, Lampiase, Madonna, Colarusso, Mannone, Pagano, Alleruzzo (78' Savanise), Castro (87' Stoia), Sabatino (75' Moffa), Konate, Massaro. A disp.: Dose, Falivene, Zollo, Cucciniello, Raiola, Colucci. All. Liquidato.

ARBITRO: Longo di Cuneo (Nechita-Taverna).

MARCATORI: 85' Crucitti

NOTE: ammoniti Crucitti, Bruno, Alleruzzo, Madonna, Colarusso. Spettatori 400 circa, tifoseria organizzata entra nella ripresa per protesta verso la società del presidente Sciotto.

 

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...