LIVE!

Logo Potenza
POT
0
CAT
0
Logo Catania
Serie D
 
 
 

Gela-Marsala, finale da infarto: i biancazzurri recuperano due reti di svantaggio e fanno 2-2-Cronaca e tabellino


Gli ospiti si erano portati avanti con le reti di Manfré e Galfano, ma nel finale Ragosta e Sowe regalano il pari

Gela-Marsala, finale da infarto: i biancazzurri recuperano due reti di svantaggio e fanno 2-2-Cronaca e tabellino

Finale thriller nel derby tutto siciliano tra Gela e Marsala. Dopo una settimana a dir poco turbolenta con le dimissioni di mister Zeman, i biancazzurri riescono nell’impresa di pareggiare contro i lilibetani nonostante il doppio svantaggio. Di seguito la cronaca del match e il tabellino:

PRIMO TEMPO: Si inizia con un quarto d’ora di ritardo e i padroni di casa si rendono subito pericolosi con Mauro, ma Giappone respinge con i piedi. I lilibetani rispondono poco dopo con un bel pallone di Manfré per Balistreri che non ci arriva per un soffio. Poco dopo, Fragapane vicino al gol di testa sugli sviluppi di un corner, ma i biancazzurri si salvano sulla linea. Al 18’, Gela vicino al vantaggio: filtrante di Alma per Sowe che supera un paio di difensori e tenta il tiro, ma Giappone respinge. Alla mezz’ora, ecco il vantaggio del Marsala: corner battuto da Lo Nigro, Manfré stacca più in alto di tutti e di testa mette in rete. Il Gela non riesce a reagire e così si arriva al riposo sul risultato di 0-1.

SECONDO TEMPO: Nella ripresa, Gela propositivo con Sowe e Mannoni, ma Giappone risponde presente. Al 53’, i biancazzurri trovano il gol con Sowe, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Otto minuti dopo, il Marsala ha l’opportunità di trovare il raddoppio grazie a un rigore concesso per fallo di Castaldo su Candiano: sul dischetto va Balistreri, ma Castaldo respinge la sua conclusione. Al 78’ altra occasione per la formazione lilibetana con Candiano, che spreca da buona posiizione. Il gol dello 0-2 gli ospiti lo trovano ugualmente un minuto dopo con Galfano che, sugli sviluppi di un corner, insacca con un sinistro dal limite. Negli ultimi dieci minuti, forcing del Gela che produce gli effetti sperati per i biancazzurri: all’84’, punizione dal limite battuta da Ragosta che finisce alle spalle di Giappone. Un minuto più tardi, contropiede gelese, palla in mezzo per Sowe e l’attaccante di testa mette in rete per il pareggio. C’è ancora tempo per l’espulsione di Castaldo per fallo da ultimo uomo su Manfré, ma il risultato non cambia più.

IL TABELLINO

GELA: Castaldo, Polito, Mileto, Mannoni, Sicignano, Brugaletta, Alma (72' La Vardera), Mauro (63' Federico), Sowe, Ragosta, Schisciano. A disp.: Rao, Caruso, Alabiso, Pizzardi, Tomaselli, Costarelli, Nicastro. All. Fausciana.

MARSALA: Giappone, Benivegna (56' Mazzara), Galfano, Maraucci, Fragapane, Corsino, Balistreri (68' Sekkoum), Candiano, Prezzabile (88' Ciancimino), Lo Nigro (71' Bonfiglio), Manfré. A disp.: Giordano, Giannusa, Prestia, Patti, Sala. All. Giannusa.

ARBITRO: Valentina Finzi di Foligno (Sciammarella-Spataro)

MARCATORI: 30' Manfré, 79' Galfano, 85' Ragosta, 86' Sowe

NOTE: Espulsi: all'89' Castaldo (G) per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Mauro, Alma, Sicignano, Mileto, Sowe (G), Candiano, Mazzara (M). Al 62' Castaldo (G) para rigore a Balistreri (M).

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Luca Di Noto

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria