LIVE!

Logo Gela
GEL
1
CTN
6
Logo Cittanovese
Logo Igea Virtus
IGV
0
ROC
0
Logo Roccella
Logo Nocerina
NOC
3
SAN
2
Logo Sancataldese
Logo Città di Messina
CDM
0
MAR
1
Logo Marsala
Logo Sant'Agata
SAG
1
LIC
1
Logo Licata
Logo Biancavilla
BIA
1
PLZ
1
Logo Palazzolo
Eccellenza A
 
 
 

Coppa Italia Eccellenza, Sant’Agata solido e cinico: espugna il campo del Mazara e vola in semifinale-Cronaca e tabellino


Decidono le reti di Khoris e Biondo, in mezzo per i canarini il pari provvisorio di Giacalone.

Coppa Italia Eccellenza, Sant’Agata solido e cinico: espugna il campo del Mazara e vola in semifinale-Cronaca e tabellino

Prestazione solida e decisa del Sant’Agata che, dopo l’1-1 casalingo dell’andata, espugna il campo del Mazara vincendo 2-1 e così vola in semifinale di Coppa Italia Eccellenza dove sfiderà la vincente di Canicattì-Favara. Partita maschia al “Vaccara”, tanti contrasti al limite e be giocata da entrambe. A sbloccarla sono gli ospiti con un’incornata di Khoris ma la truppa di Tarantino non ci sta e ad inizio ripresa trova il pari con Giacalone. Tante le occasioni per Concialdi e compagni ma uno Scurria in gran giornata para tutto o quasi. Nel finale il gol decisivo di Santino Biondo che vale la qualificazione al turno successivo.

PRIMO TEMPO: Sono soprattutto gli ospiti a fare la partita nelle prime battute, visto l’1-1 dell’andata è un obbligo perché se oggi finisse 0-0 a qualificarsi sarebbero i canarini per il gol segnato in trasferta. Calcoli che diventano inutili perché al 21’ il Sant’Agata sblocca: corner tagliato di Giannattasio, incornata chirurgica di Khoris, è 0-1. Il Mazara non ci sta e ci prova al 26’ con una punizione di Concialdi dai 20 metri, palla sopra la barriera ma anche oltre la traversa di poco. Alla mezz’ora Tarantino sbilancia la squadra in avanti: richiamato in panchina il centrocampista, è già ammonito, Urruty per la punta Rosella. Al 33’ Lamia appoggia a Concialdi che prova la botta, Scurria è attento e dice no. Al 41’ Concialdi si libera rientra e prova il cross, ne esce una palombella strana che diventa un tiro ma è bravo Scurria a fare sua la palla. Al 45’+2 ancora pericoloso il Mazara: punizione dai 25 metri, questa volta se ne incarica Rosella che calcia velenosamente, ancora una volta Scurria ci mette una pezza. Finisce così la prima frazione, Mazara-Sant’Agata 0-1.

SECONDO TEMPO: Altri due cambi ad inizio ripresa per i gialloblù, dentro Settecase e Modou per Bilello ed il giovane Salvo. Una sostituzione anche per Venuto che lancia in campo il centrocampista Costa al posto del centravanti Khoris. Al 49’ il pari del Mazara: sugli sviluppi di una palla in area è Giacalone il più lesto ad incornare, palla in rete e 1-1. Al 52’ gli ospiti sfiorano il raddoppio: Saverino lavora un pallone sulla fascia a crossa basso, Biondo prova l’estirada ma non inquadra lo specchio. Sul ribaltamento di fronte Rosella appoggia a Settecase che conclude forte ma centrale, para Scurria. Al 59’ ancora Mazara pericoloso: Rosella prende la mira e prova il colpo da bigliardo, palla a lato di un pelo. Al 63’ ripartenza pericolosissima degli ospiti: palla in profondità a Cicirello che si presenta a tu per tu con Ceesay, è bravissimo il portiere a chiudergli lo specchio in uscita bassa. Al 68’ canarini ad un passo dal vantaggio: Concialdi appoggia a Lamia che non ci pensa due volte e calcia verso l’incrocio, Scurria vola e prende anche questa. Al 75’ Sant’Agata nuovamente in vantaggio: è Santino Biondo a farsi trovare pronto battendo Ceesay con una zampata vincente, è 1-2. All’83’ i padroni di casa ci provano ancora: Settecase pennella, Modou incorna contrastato da un avversario, Scurria para sicuro. Non succede più nulla. Finisce così, Mazara-Sant’Agata 1-2.

IL TABELLINO:

MAZARA: Ceesay, Giacalone, Virgilio (77' Vara), Urruty (30' Rosella), Accardo, Baiata, Bilello (46' Settecase), Caronia, Salvo (46' Modou), Concialdi, Lamia. A disp.: Basiricò, Tilotta, Bojang, Curseri. All. Tarantino.

SANT’AGATA: Scurria; Scaffidi, Bontempo, Giannattasio, Miceli, Tricamo, Scolaro, Saverino (66' Conti), Khoris (46' Costa), Cicirello (87' Pino), Biondo. A disp.: Ingrassia, Collura, Napolitano, Mantovano. All. Venuto.

ARBITRO: Giordano di Palermo (Settipani-Ognibene).

MARCATORI: 21' Khoris, 49' Giacalone, 75' Biondo

NOTE: ammoniti Urruty, Lamia, Scaffidi, Bilello, Giannattasio, Scolaro.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria