Lega Pro C
Delirio Akragas al Massimino, Catania beffato all'ultimo respiro-Cronaca e tabellino

Delirio Akragas al Massimino, Catania beffato all'ultimo respiro-Cronaca e tabellino


Cronaca e tabellino del derby Catania-Akragas

 

Finisce con un colpo di scena il derby del girone C di Lega Pro tra Catania e Akragas. Grandissimo colpo degli uomini di Di Napoli che reggono bene per 90' agli attacchi del Catania e colpiscono all'ultimo respito con Zanini. Tanto rammarico invece per gli uomini di Rigoli che, nonostante abbiano mostrato un qualcosina in più, subiscono la beffa al 94', non riescono a portare a casa neanche un punto e restano così fanalino di cosa del girone.

PRIMO TEMPO Le due squadre sono scese in campo sotto una pioggia battente e con una buona cornice di pubblico. Inizio arrembante degli ospiti che si rendono pericolosi con Cocuzza il cui tiro finisce a lato. Risponde dopo pochi minuti il Catania con Calil che tira alto sopra la traversa prima e con Di Grazia poi che si vede respingere il suo tiro dal portiere ospite. Episodio in area di rigore al 23': contatto tra Di Grazia e Pane in area agrigentina, l'arbitro ammonisce l'attaccante per simulazione. Al 29' ci riprova l'attaccante Gomez ma il suo tiro finisce comodo tra le mani del portiere di casa. Al 42' occasione per Paolucci ma la mira è assolutamente da rivedere. Due minuti dopo si rifà vivo l'Akragas ma il tiro da lontano di Zanini è senza pretese. Finisce così la prima frazione.                                                                                                                        

Catania-Akragas 0-0

SECONDO TEMPO Il Catania torna in campo col piglio giusto: al 46' è Scoppa ad andare alla conclusione dopo un'azione ben congeniata dai rossazzurri mentre al 49' è pericoloso il tiro di Di Grazia ma entrambe le conclusioni terminano sul fondo. Prova a reagire l'Akragas al 53' con Zanini e al 57' con Cocuzza ma entrambi i tiri finiscono facili tra le braccia del portiere di casa. Al 58' è di nuovo Catania con Paolucci che prova l'acrobazia e pochi secondi dopo con Calil che va vicino al palo alla destra di Pane. E' ancora doppia occasione per i padroni di casa al 62', Salandria tira alto poi Fornito dalla lunga distanza non riesce a mettere potenza nella conclusione che si spegne tra le mani del portiere akragantino. Catania sfortunato al 64': Di Grazia entra bene in area, calcia ma prende in pieno la traversa. Al 67' gol annullato al Catania: Calil mette dentro dopo una corta respinta di Pane su tiro di Paolucci ma l'arbitro ravvisa una posizione di fuorigioco della punta etnea. Al 70' squillo ospite ma Pisseri non ha problemi a bloccare la conclusione di Carrillo. Al 74' ancora gli ospiti pericolosi con Zanini ma ancora Pisseri attento para. Veloce capovolgimento di fronte al 76' prima pericoloso Russotto per il Catania, poi Cocuzza per l'Akragas. All'80' ci prova ancora Russotto ma senza riuscire ad impensierire Pane. L'ultima occasione per il Catania capita nei piedi di Piscitella ma l'ex Roma manda a lato. Nell'ultimo dei quattro minuti di recupero, è clamoroso il contropiede dell'Akragas che si conclude con il diagonale vincente di Zanini che vale lo 0-1. Non c'è più tempo, l'arbitro manda tutti negli spogliatoi per la gioia ospite.                         

Catania-Akragas 0-1

IL TABELLINO

CATANIA (4-3-3) 12 Pisseri; 28 Parisi, 6 Gil, 3 Bergamelli, 16 Bastrini; 27 Biagianti, 5 Scoppa, 21 Fornito (78' Piscitella); 7 Calil (83' Anastasi), 23 Di Grazia (65' Russotto), 9 Paolucci. A disp. 1 Martinez, 2 Nava, 15 Mbodj, 13 De Santis, 8 Silva, 24 Di Cecco, 11 Barisic. All. Rigoli.

AKRAGAS (4-3-3) 22 Pane; 23 Scrugli (69' Riggio), 6 Carrillo, 18 Marino, 3 Russo (58' Coppola); 8 Carrotta, 5 Pezzella, 2 Zanini; 9 Gomez, 10 Cocuzza (77' Longo), 4 Salandria. A disp. 1 Addario, 19 Sepe, 13 Assisi, 21 Greco, 25 Garcia, 29 Cochis. All. Di Napoli

ARBITRO: Pagliardini della sezione di Arezzo.

MARCATORE: 94' Zanini

Vittorio Damiani
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

11/10/2020 - Ecc./A: continuano a marciare Akragas e Canicattì, bene Misilmeri, Sancataldese e Mazara-I resoconti 03/10/2020 - Akragas: serve super Gambino per battere un ottimo Marsala-Cronaca e tabellino 15/12/2019 - Ecc./A: Akragas in extremis la spunta sul Dattilo. Bene anche Sancataldese e Canicattì-I resoconti 13/10/2019 - Ecc. A: ruggito Akragas, ok anche Misilmeri e Sporting Vallone. Pari tra Mazara e Castellammare-I resoconti 04/02/2018 - Akragas è viva e batte un colpo: buon 1-1 con la Casertana-Cronaca e tabellino 03/12/2017 - Akragas, è la vittoria di Di Napoli e dei suoi ragazzi terribili: con la Reggina è 1-0-Cronaca e tabellino 23/09/2017 - Akragas corsara, Vono para tutto e Longo finalizza: vittoria sulla Casertana-Cronaca e tabellino 17/09/2017 - L’Akragas c’è, ma non si vede... 24/08/2017 - Akragas: il calendario completo 2017/18 28/05/2017 - Favola Akragas, contro Melfi 1-1: in un festante Esseneto il Gigante resta in Lega Pro-Cronaca e tabellino 19/03/2017 - Akragas: battuta la corazzata Matera nel segno di Totò Cocuzza-Cronaca e tabellino 28/01/2017 - Akragas, standing ovation per i ragazzini terribili: col Fondi è 2-2 in rimonta-Cronaca e tabellino 03/12/2016 - Gigante Akragas espugna il campo della Casertana: 0-1 firmato Salvemini-Cronaca e tabellino 23/10/2016 - Akragas con la sindrome del pareggio: Marino salva i biancazzurri-Cronaca e tabellino 26/09/2016 - Il Gigante ‘schiaccia’ l’Elefante: Agrigento adesso si stringe attorno all’Akragas 18/09/2016 - Akragas, ecco il primo acuto stagionale: 2-1 alla Virtus Francavilla-cronaca e tabellino 11/09/2016 - Akragas, la doppietta di Marino non basta: con la Reggina è 2-2 all’Esseneto-cronaca e tabellino

Contattaci

per inviarci i tuoi articoli

Inserisci

le nostre news sul tuo sito

Seguici

sulla nostra pagina facebook

Seguici

sulla nostra pagina twitter

Seguici

sul nostro canale telegram
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...