Akragas
Akragas, ecco il primo acuto stagionale: 2-1 alla Virtus Francavilla-cronaca e tabellino

Akragas, ecco il primo acuto stagionale: 2-1 alla Virtus Francavilla-cronaca e tabellino


Le reti di Zanini e Gomez regalano alla squadra biancazzurra il primo successo stagionale. Inutile, per gli ospiti, il gol di Nzola che aveva accorciato le distanze.

Pura ed autentica boccata d’ossigeno oggi per l’Akragas con la vittoria sulla Virtus Francavilla; i tre punti odierni servono davvero molto specialmente per il morale dei giovani calciatori biancazzurri, che all’Esseneto nelle prime due gare interne hanno perso alcuni punti per via di errori di inesperienza ma che adesso sembrano aver rotto il ghiaccio sotto il sole di un pomeriggio agrigentino dalle alte temperature. L’ambiente adesso può guardare con più fiducia e serenità al big match contro Catania di domenica prossima, consapevole che si deve ancora lavorare molto per raggiungere il massimo della forma.

PRIMO TEMPO: Andando alla cronaca del match, gli ospiti iniziano subito con un atteggiamento molto aggressivo fatto di tanto pressing e con l’aiuto della forza fisica del reparto offensivo, a partire dal classe ‘96 Nzola il quale ha subito creato grattacapi al reparto difensivo akragantino, oggi ‘sotto esame’ dopo gli errori delle scorse domeniche. Pur tuttavia, la prima occasione è per i padroni di casa, i quali cercano subito di colpire in contropiede la Virtus Francavilla grazie ad un tiro di Zanini trovato da un ottimo cross di Pezzella al decimo minuto; tre giri di lancette dopo, al 13’ della prima frazione, Marino su angolo non riesce a sfiorare quel tanto che basta per deviare la palla e spedirla nell’angolo dietro il portiere Albertazzi. E’ preludio al gol: infatti, al 16’ minuto Zanini da fuori area fa partire un tiro potente e preciso, su cui l’estremo difensore ospite non po’ nulla; è l’1-0 per l’Akragas, l’Esseneto torna nuovamente a scaldarsi dopo un inizio gara caratterizzato da un atteggiamento ‘guardingo’ del pubblico di casa. Ma la Virtus non ci sta: gli ospiti guidati da mister Antonio Calabro, tornano nuovamente a premere, dimostrano grandi qualità e doti di palleggio ed al minuto 33 costruiscono una nitida palla gol grazie al cross di De Angelis su cui si avventa Abate che schiaccia di testa e manda il pallone a lato di un soffio; dopo dieci minuti, è De Angeli a provarci con un tiro dal limite che però non ha fortuna. L’Akragas è brava a stringere i denti ed a coprire, sfruttando anche una costante crescita durante il match di Salvatore Cocuzza, il quale nel primo minuto di recupero del primo tempo al termine di una grande azione personale sfiora il raddoppio con un tiro deviato da Albertazzi in calcio d’angolo. Si va quindi a riposo con gli uomini di Di Napoli avanti 1-0.

SECONDO TEMPO: La squadra di Francavilla esce dagli spogliatoi ancora più carica rispetto alla prima frazione e subito mette alle corde l’Akragas; al 51’, è Nzola a provarci con un tiro bloccato poi da Pane, passano sessanta secondi ed Abate trova lo spazio per un cross che serve in maniera molto precisa la palla all’accorrente Nzola il quale, incredibilmente ed a porta vuota, spara fuori la sfera mentre tutto il pubblico dell’Esseneto si era ‘rassegnato’ al pari ospite. Al 58’ è ancora palla gol per Francavilla, questa volta è Abate a non sfruttare una nitida occasione per rimettere in equilibrio il punteggio. L’Esseneto trattiene il fiato e soffre, aspettando un lampo da parte dei propri beniamini; proprio nel periodo migliore del Francavilla, Cocuzza riesce a gestire da uomo di esperienza qual è un gran contropiede al 61’ minuto, riuscendo a smarcare Gomez che, a tu per tu con Albertazzi, non può sbagliare ed insacca un raddoppio che fa esplodere il pubblico di casa. Il 2-0 dell’Akragas sblocca il numero 9 biancazzurro, che oggi fino a quel momento era apparso poco in forma e poco inserito negli schemi di gioco e riesce anche a far respirare tutto l’ambiente dopo quasi venti minuti di apnea. La Virtus però non si dà per vinta ed al 75’ Nzola si rifà dall’errore precedente e mette dentro la palla che accorcia le distane per gli ospiti; il 2-1 arriva mentre entrambe le squadre appaiono stanche e con addosso la fatica del turno infrasettimanale. Succede quindi poco nei restanti minuti, in cui l’Akragas tiene e stringe i denti, mentre Francavilla non può più annoverare nello score di giornata occasioni degne di nota.

Finisce quindi 2-1: i biancazzurri vanno a quota 5, scavalcando proprio Francavilla; ma la Virtus ha dimostrato di essere una matricola molto tosta, capace di imporre il proprio gioco durante molti momenti della sfida, dell’Akragas di questa domenica piace soprattutto la capacità nelle ripartenze ed il saper stringere i denti quando necessario. La forma fisica degli uomini di Di Napoli è sembrata leggermente migliore (al netto ovviamente della fatica di Fondi) rispetto alle ultime uscite, adesso in tanti sperano nella maturazione dei molti giovani che, pur tra mille difficoltà, hanno dato significative indicazioni. A proposito di mister Di Napoli, il tecnico subito dopo il match è partito alla volta di Coverciano: domani sosterrà gli esami per il patentino, a lui i migliori auguri.

IL TABELLINO
AKRAGAS-VIRTUS FRANCAVILLA 1-0

AKRAGAS: Pane; Scrugli, Russo, Pezzella, Marino, Carillo, Carrotta (68’ Coppola), Salandria, Gomez (87’ Longo), Zanini, Cocuzza (78’ Cochis). All. Di Napoli.

VIRTUS FRANCAVILLA: Albertazzi; Idda, Gallù, Prezioso (68’ Finazzi), Pino (74’ Salatino), Triarico, Abruzzese, Galdean, De Angelis, Abate (65’ Albertini), Nzola. All.: Calabro.

MARCATORI: Zanini (Akr) al 16’, Gomez (Akr) al 61’, Nzola (VFr) al 75’.

AMMONITI: Scrugli, Carrotta, Salandria, Pino, Abate. 

Mauro Indelicato
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

11/10/2020 - Ecc./A: continuano a marciare Akragas e Canicattì, bene Misilmeri, Sancataldese e Mazara-I resoconti 03/10/2020 - Akragas: serve super Gambino per battere un ottimo Marsala-Cronaca e tabellino 15/12/2019 - Ecc./A: Akragas in extremis la spunta sul Dattilo. Bene anche Sancataldese e Canicattì-I resoconti 13/10/2019 - Ecc. A: ruggito Akragas, ok anche Misilmeri e Sporting Vallone. Pari tra Mazara e Castellammare-I resoconti 04/02/2018 - Akragas è viva e batte un colpo: buon 1-1 con la Casertana-Cronaca e tabellino 03/12/2017 - Akragas, è la vittoria di Di Napoli e dei suoi ragazzi terribili: con la Reggina è 1-0-Cronaca e tabellino 23/09/2017 - Akragas corsara, Vono para tutto e Longo finalizza: vittoria sulla Casertana-Cronaca e tabellino 17/09/2017 - L’Akragas c’è, ma non si vede... 24/08/2017 - Akragas: il calendario completo 2017/18 28/05/2017 - Favola Akragas, contro Melfi 1-1: in un festante Esseneto il Gigante resta in Lega Pro-Cronaca e tabellino 19/03/2017 - Akragas: battuta la corazzata Matera nel segno di Totò Cocuzza-Cronaca e tabellino 28/01/2017 - Akragas, standing ovation per i ragazzini terribili: col Fondi è 2-2 in rimonta-Cronaca e tabellino 03/12/2016 - Gigante Akragas espugna il campo della Casertana: 0-1 firmato Salvemini-Cronaca e tabellino 23/10/2016 - Akragas con la sindrome del pareggio: Marino salva i biancazzurri-Cronaca e tabellino 26/09/2016 - Il Gigante ‘schiaccia’ l’Elefante: Agrigento adesso si stringe attorno all’Akragas 25/09/2016 - Delirio Akragas al Massimino, Catania beffato all'ultimo respiro-Cronaca e tabellino 11/09/2016 - Akragas, la doppietta di Marino non basta: con la Reggina è 2-2 all’Esseneto-cronaca e tabellino

Contattaci

per inviarci i tuoi articoli

Inserisci

le nostre news sul tuo sito

Seguici

sulla nostra pagina facebook

Seguici

sulla nostra pagina twitter

Seguici

sul nostro canale telegram
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...