Logo Goalsicilia
Trapani
Logo Trapani
Coppa Italia Serie D, clamoroso Trapani: tra il 94’ ed il 96’ ribalta la Fidelis Andria e vola in semifinale-Cronaca e tabellino

Coppa Italia Serie D, clamoroso Trapani: tra il 94’ ed il 96’ ribalta la Fidelis Andria e vola in semifinale-Cronaca e tabellino


Per l’1-2 finale decide una doppietta di Convitto in pieno recupero.

Esulta ancora il Trapani che in modo determinato regola e supera la Fidelis Andria vincendo 2-1 in rimonta al “Degli Ulivi”. Partita subito in discesa per i pugliesi che prima del 20’ passano con Donida. Non sembra in giornata la truppa di Torrisi che crea tanto ma è imprecisa negli ultimi 20 metri. Nei sei minuti di recupero prima su assist di Bollino, poi su assist di Balla, Convitto gonfia per due volte la rete ribaltando tutto. I granata affronteranno in semifinale la vincente di Nuova Florida-Imolese. Di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Pronti-via e Trapani ad un passo dal vantaggio al minuto 3: imbucata di Crimi in area per Samake, colpo d’esterno che come un gatto Bonetti respinge, Kragl arriva come un treno e da posizione leggermente defilata calcia a lato. Al 14’ ci prova Acquadro dalla distanza, Baietti si allunga e respinge in angolo. Al 17’ alla prima reale occasione l’Andria passa: punizione molto bella di Strambelli dai 25 metri, palla sulla traversa, Donida è il più lesto in scivolata ad insaccare, è 1-0. Al 24’ provano a reagire i granata: Kragl riceve palla a destra, converge verso il centro e calcia col mancino a incrociare dal limite, palla che sfiora l’incrocio e termina sul fondo. La gara vive di fiammate, i granata mantengono il possesso, i padroni di casa badano soprattutto a verticalizzare per pungere in ripartenza. Finisce la prima frazione, Fidelis Andria-Trapani 1-0.

SECONDO TEMPO: Ritmi alti nelle prime battute, più piglio per il Trapani, cerca di ribattere colpo su colpo la Fidelis. Primo squilla della ripresa al minuto 58: tentativo di Kragl dalla distanza tiro sporco che Baietti blocca sicuro. Al 71’ si riaffaccia davanti il Trapani: Kragl allarga per Pino che crossa verso il limite dell’area, sponda di Bollino per Convitto che calcia debole e centrale. Al 75’ i pugliesi ci provano con un’azione personale di Strambelli che arrivato sui 25 metri calcia col mancino, palla alta non di molto. All’85’ Trapani ad un passo dal pari: dentro l’area Bollino appoggia per Kragl che in area piccola calcia sul primo palo, Baietti para col piedone. Al 91’ ripartenza granata: lancio in profondità per Bollino, il fantasista entra in area e prova il tiro a giro, ma è debole e il portiere blocca senza patemi. Al 94’ il pari del Trapani: Bollino lavora una palla sul limite dell’area, alza la testa e pennella sul secondo palo dove Convitto al volo col piattone insacca ad incrociare, è 1-1. Clamorosamente al 96’ il Trapani va in vantaggio: Bollino imbuca per Balla che ancora una volta va sul secondo palo, Convitto è chirurgico e buca ancora Baietti di controbalzo, è 2-1. Finisce così, Fidelis Andria-Trapani 1-2.

Fidelis Andria-Trapani 1-2: 17' Donida-94', 96' Convitto 

IL TABELLINO

FIDELIS ANDRIA: Baietti; Riefolo, Lauriola, Ferrara; Russo, Feola, Bonida, Bottalico (68' Cancelli), Strambelli; Scaringella (73' Varsi), Venanzio (63' Cecere). A disp.: Fratti, Martinez, Quittadamo, Padalino, Piccioni, Porzo. All. Scaringella.

TRAPANI (4-3-3): Antonini; Pino, Cristini, Gelli, Morleo; Bova (74' Ba), Acquadro (68' Bollino), Crim (74' Palermo)i; Kragl, Samake (59' Convitto), Balla. A disp.: Ujkaj, Pipitone, Liepins, Sabatino, Sartore. All. Torrisi.

ARBITRO: Saffiotti di Como (Brizzi-Pancan).

MARCATORI:  17' Donida, 94', 96' Convitto 

NOTE:  ammoniti Acquadro, Bottalico

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2024 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...