Eccellenza A
Ecc, A: in vetta non si perde un colpo, bene Monreale, Kamarat e Mussomeli in chiave salvezza-I resoconti

Ecc, A: in vetta non si perde un colpo, bene Monreale, Kamarat e Mussomeli in chiave salvezza-I resoconti


Vincono Marsala, Licata e Dattilo. Ok anche Mazara e Parmonval.

Cala il sipario sulla 21^ giornata, turno infrasettimanale del campionato di Eccellenza A. Soltanto 16 i gol segnati, un terzo dei quali dal Marsala, cinque i successi casalinghi, tre quelli corsari e nessun pareggio.

CASTELBUONO-MONREALE 0-2

Successo importantissimo in chiave salvezza per il Monreale che “espugna” (si giocava a Palermo) il campo del Castelbuono. Con un gol per tempo, il primo di De Luca dopo appena due minuti, i ragazzi di Marramaldo regolano quelli di Sorci probabilmente ancora scossi dalla situazione che ha visto coinvolto il proprio compagno Cefali ancora ricoverato (situazione in netto miglioramento). Nel finale il raddoppio firmato dal solito Daniele Nuccio. Castelbuono che resta a quota 21 e viene agganciato proprio dal Monreale.

ALCAMO-KAMARAT 0-1

Pesante la sconfitta interna subita dall’Alcamo contro il giovanissimo Kamarat che continua a stupire. I bianconeri non riescono a bissare le due vittorie di fila e cadono tra le mura amiche dopo oltre 4 mesi. I ragazzi di Maggio invece riscattano al meglio la sconfitta col Mazara di domenica e grazie al gol di Vaccaro al 71’ portano a casa tre punti pesantissimi. Alcamo resta a 29 punti, sale a 21 il Kamarat dove aggancia Castelbuono e Monreale.

CASTELDACCIA-MARSALA 0-5

Si sapeva che ci sarebbe stata poca storia nel testa-coda di giornata con il Marsala che ha espugnato agevolmente il campo del Casteldaccia. Dopo un quarto d’ora si era già sullo 0-3 grazie alle reti di Testa, Montalbano e Manfrè. Poi al 25’ ancora Testa firma il poker e da qui in poi si è assistito davvero a poco più che un’amichevole in famiglia con entrambe le squadre che davano l’impressione di attendere con ansia il triplice fischio. Solo nel finale della ripresa il pokerissimo azzurro firmato Lo Coco e poco prima una traversa colpita quasi da centrocampo dai padroni di casa. Marsala che consolida la vetta salendo a 47, resta fanalino di coda a 4 il Casteldaccia che ormai aspetta solo la matematica retrocessione.

DATTILO-CUS PALERMO 2-1

Tiratissimo la sfida che al “Mancuso” di Paceco ha visto il Dattilo spuntarla di misura su un mai domo Cus Palermo. Gialloverdi in vantaggio quasi a metà primo tempo con De Luca. Ad inizio ripresa i palermitani trovano il pari con Serio ma nel finale, al minuto 82, il solito eurogol di Convitto consente ai suoi di portare a casa tre punti pesanti. Dattilo sempre terzo a 43 punti, resta a 26 il Cus.

LICATA-CACCAMO 1-0

Gara tiratissima anche quella di Licata dove i padroni di casa riescono a vincere di misura contro un Caccamo che si è dimostrato ancora una volta tra le squadre più in forma del torneo. A decidere il match, nonostante parecchie occasioni create da entrambe le compagini e sfumate vuoi per imprecisione vuoi per bravura dei rispettivi portieri, è una rete di Favero dalla distanza a 20 dal fischio finale. Licata che tiene il passo del Marsala ed è secondo a -2 dalla vetta, resta a 36 il Caccamo.

MAZARA-ATLETICO CAMPOFRANCO 2-0

Continua a funzionare la cura Mazzara per il suo Mazara che grazie al successo sull’Atletico Campofranco centra la terza vittoria di fila da quando siede sulla panchina gialloblù. Dopo un primo tempo tirato e non ricco di emozioni, è bomber Cortese al 53’ a sbloccare la contesa. Al 62’ poi ci pensa Rosella a trovare il raddoppio che durerà fino al triplice fischio. Mazara sempre quarto a 40 punti, resta a 20 il Campofranco.

MUSSOMELI-CANICATTÌ 1-0

Il risultato più sorprendente di giornata. Il ritrovato Mussomeli, con il nuovo tecnico Torquato in panchina, regola di misura un brutto Canicattì che non riesce a ripetere la prestazione di tre giorni fa contro il Licata. A decidere il match una rete di Sciacca al quarto d’ora della ripresa. Mussomeli che sale a 18 e tiene vivo il discorso salvezza, resta a 36 il Canicattì.

PARMONVAL-PRO FAVARA 1-0

In extremis la Parmonval riesce a spuntarla su un mai domo Pro Favara conquistando tre punti importantissimi in chiave play off. A decidere la gara una rete dell'ormai solito Alessandro Messina. Parmonval quinta in piena zona play off, resta a 23 il Favara che mantiene una certa distanza dalla zona play out.

CLASSIFICA&PROSSIMO TURNO

SquadraPuntiPartiteGoal
GVNPFS
Marsala47211452339
Licata452114343714
Dattilo Noir432114163723
Mazara402112452915
Parmonval372110742218
Canicattì362110653815
Caccamo362110653020
Alcamo29217862222
Cus Palermo262082103832
Pro Favara232172122134
Kamarat212163121930
Castelbuono212063111223
Monreale212163122239
Atl. Campofranco202155113036
Mussomeli18213991933
Casteldaccia42111191460
22ª Giornata - 11/02/2018
Atl. Campofranco-Alcamo- - -
Caccamo-Mussomeli- - -
Canicattì-Mazara- - -
Casteldaccia-Parmonval- - -
Kamarat-Castelbuono- - -
Marsala-Cus Palermo- - -
Monreale-Dattilo Noir- - -
Pro Favara-Licata- - -

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...