Siracusa
 
 

Siracusa: buon 1-1 sul campo della Paganese-Cronaca e tabellino


A Tiscione risponde Piana su un campo pessimo.

Siracusa: buon 1-1 sul campo della Paganese-Cronaca e tabellino

Un buon Siracusa, meno bello ma altrettanto solido rispetto al derby col Catania, torna a casa con un punto dalla trasferta con la Paganese. Sono proprio gli aretusei a passare in vantaggio dopo meno di un quarto d’ora con una bella rasoiata di Tiscione, ma l’unica mezza disattenzione difensiva del match consente a Piana di trovare il pari a metà primo tempo. Gara oggettivamente brutta, condizionata da un campo in pessime condizioni che non faceva mai rimbalzare la palla due volte nello stesso modo. Qui di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Gara equilibrata nelle prime battute, le squadre si studiano senza scoprirsi troppo. Al 7’ Paganese ad un passo dal vantaggio: Della Morte imbuca per Cesaretti, Turati lo anticipa in extremis ma ne esce un pallonetto che mette i brividi a Crispino. Al 13’ al primo vero e proprio affondo Siracusa in vantaggio: Daffara riceve a destra e crossa teso, Cognigni fa la sponda per Tiscione che di giustezza la mette all’angolino, è 0-1. Paganese in bambola e due minuti dopo aretusei vicini al raddoppio: Tiscione allarga per Rizzo che crossa velenosamente, Cognigni piazza la zampata e sfiora il palo. Al 21’ la Paganese trova il pari: sugli sviluppi di un piazzato la difesa aretusea rinvia malissimo, Nacci raccoglie a destra e crossa subito dove Piana trova il tempo a tutti ed incorna ad incrociare, è 1-1. Difficile per entrambe le squadre giocare palla a terra, il terreno presenta evidenti chiazze di terra e fango. Al 28’ Paganese pericolosa sugli sviluppi di un angolo, incornata di Stendardo centrale, blocca Crispino. Al 31’ proteste Siracusa: Daffara appoggia a Rizzo che si gira in un fazzoletto e calcia, tocco di mano di Stendardo ma era molto vicino e l’arbitro lascia correre. Due giri di lancette più tardi azione insistita di Capece che prima sbatte su Bertolo, poi raccoglie il rimpallo e calcia dal limite, palla in curva. Al 37’ campani pericolosissimi: punizione a due dal limite, botta prepotente di Stendardo ma è bravissimo Crispino ad allungarsi respingendo con i pugni. Finisce così la prima frazione, Paganese-Siracusa 1-1.

SECONDO TEMPO: Ripresa che parte con due fiammate: prima i padroni di casa sugli sviluppi di un piazzato costringono Turati a rischiare l’autogol, poi lo stesso Turati prova la sortita offensiva e calcia dal limite, Santopadre blocca. Al 61’ Paganese pericolosissima: Della Morte imbuca per Cesaretti, la palla si ferma in una pozza di fango e lo sgusciante giocatore campano riesce a saltare Crispino crossando in mezzo, è bravo Di Sabatino a spazzare quasi sulla linea anticipando Parigi. Partita poco spettacolare che vive di fiammate, pareggio fin qui giusto. Al 67’ occasione clamorosa divorata dai siciliani: Daffara crossa in area dalla trequarti di destra, Cognigni sbuca alle spalle di Piana e anticipa Tazza ma a pochi metri dalla porta non inquadra incredibilmente lo specchio. Al 76’ Cappello crossa da destra, Di Sabatino respinge corto, Capece raccoglie e calcia da 25 metri, debole e centrale, blocca Crispino. Sul ribaltamento di fronte pennellata velenosa di Tiscione a rientrare sul secondo palo, Santopadre in uscita alta anticipa Lele Catania smanacciando in corner. Lo ribadiamo ancora, gara fortemente condizionata dal fondo campo che è anche peggiorato negli ultimi minuti, i calciatori non possono correre neanche palla al piede a causa dei continui rimbalzi irregolari. Al 92’ Catania viene chiuso in area, Ott Vale raccoglie la respinta e calcia dal limite, palla alta non di molto. Al 94’ punizione da centrocampo in area, Santopadre esce a farfalle e viene anticipato da Bertolo che di testa manda a lato di pochissimo. Finisce così, Paganese-Siracusa 1-1.

IL TABELLINO:

PAGANESE (4-3-2-1): Santopadre; Tazza, Piana, Stendardo, Acampora (59' Perri); Gaeta, Capece, Nacci (72' Carotenuto); Cesaretti, Della Morte (72' Cappiello); Parigi. A disp.: Galli, Sapone, Schiavino, Diop, Gargiulo, Alberti. All. De Sanzo.

SIRACUSA (3-4-2-1): Crispino; Daffara, Turati, Bertolo; Palermo, Gio. Fricano, Del Col (59' Ott Vale), Bruno (46' Di Sabatino); Rizzo (59' Catania), Tiscione (79' Parisi); Cognigni (79' Vazquez). A disp.: D’Alessandro, Boncaldo, Gia. Fricano, Lombardo, Mustacciolo, Russini, Talamo. All. Raciti.

ARBITRO: Repace di Perugia (Melchiorre-Campogrande).

MARCATORI: 13' Tiscione, 21' Piana.

NOTE: ammmoniti Rizzo, Gio. Fricano.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria