Palermo
Palermo, Corini: “Contro il Bari sarà partita molto difficile, useremo le nostre armi. Assenti e nuovi arrivi...”-CONFERENZA

Palermo, Corini: “Contro il Bari sarà partita molto difficile, useremo le nostre armi. Assenti e nuovi arrivi...”-CONFERENZA


Il tecnico rosanero in sala stampa.

Eugenio Corini, allenatore del Palermo che farà visita al Bari, ha parlato in conferenza. Queste le principali tematiche trattate.

LA PARTITA: “Giocheremo contro una squadra che ha vinto la Serie C con merito ed è ripartita bene battendo il Verona in Coppa e giocando molto bene a Parma. Sarà una partita difficile, ma vogliamo provare a cavalcare il nostro entusiasmo per ripetere la prestazione dell’esordio”.

INFORTUNATI e ASSENTI: “Non saranno del match Accardi, Devetak e Sala. Quest’ultimo ha preso una botta con il Perugia ma potrebbe rientrare già alla prossima. Al suo posto potrebbe giocare Crivello ma sto valutando anche altri profili. Nuovi arrivi? Anche se dovesse arrivare qualcuno nelle prossime ore, difficilmente potrà essere aggregato per la trasferta in Puglia”.

MENTALITÀ: “È importante essere pronti a contrattaccare. Quando difendiamo il pensiero deve essere quello di recuperare la palla e andare a segnare, ripartendo rapidamente per trovare gli avversari scoperti”.

DAMIANI: “Contro il Perugia ha giocato molto bene, con grande personalità. Sta crescendo, lo teniamo in grande considerazione. La Serie B è un campionato lungo, avrà il suo spazio ma è giusto avere un doppione per ogni ruolo”.

NUOVI ARRIVI: “Vogliamo migliorare il livello della rosa con 5/6 innesti, ma ne parlerò solo quando saranno ufficialmente nostri”.

LUPERINI: “Nella scorsa stagione è stato un’arma tattica importante, ma è giusto che il ragazzo ottenesse di andare via per continuare in un’altra società la propria carriera. È un bravo ragazzo, gli auguro il meglio”.

ELIA: “Ha dimostrato coraggio e voglia di giocare, è un giocatore importante che può migliorare tanto, soprattutto per quanto riguarda l’aspetto di assist e gol”.

VALENTE e FLORIANO: “Il primo può giocare su entrambe le fasce, è abile sia a destra che a sinistra, ha gamba. Floriano ha qualità, sa leggere gli spazi e giocare palle filtranti, per questo l’ho schierato alle spalle di Brunori e ha fatto bene”.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2022 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...