Trapani
 
 
 

Trapani: il nuovo ds può arrivare a fine campionato-L’identikit


Le ultime dal punto di vista societario in casa granata.

Trapani: il nuovo ds può arrivare a fine campionato-L’identikit

Alla vigilia dell’ultima gara di campionato, non si placano le polemiche in casa Trapani dopo il “licenziamento” in settimana del direttore sportivo Raffaele Rubino. Si attendono i chiarimenti della proprietà che arriveranno solo nella conferenza stampa indetta per martedì prossimo dall’amministratore delegato Maurizio De Simone che intanto ha smentito che l’allontanamento di Rubino possa essere collegato alla presa di posizione dell’ormai ex direttore sportivo a tutela dei calciatori granata, indispettiti dai ritardi nei pagamenti degli stipendi.

De Simone in una breve intervista ha spiegato che alla base dell'esonero del direttore sportivo ci sarebbero solo divergenze di ordine lavorativo e che il nuovo corso del Trapani è stato pensato per durare nel tempo. De Simone, dunque, prova a tranquillizzare la tifoseria che si è schierata apertamente a fianco di Rubino chiedendone, inutilmente, il reintegro.

Comunque, se reintegro non avverrà, al momento non dovrebbe essere nominato nessun sostituto di Rubino da qui alla fine del campionato quando la scelta cadrà su un direttore sportivo giovane con voglia di fare strada nel suo lavoro, da affiancare al responsabile dell’area tecnica Rosati.

Sarebbe questo l’orientamento della nuova proprietà del Trapani calcio per risolvere la faccenda del Direttore Sportivo che dovrebbe essere esplicitato nella conferenza stampa di martedì. E se il nuovo corso del Trapani calcio, a detta del suo amministratore delegato, è stato pensato per durare nel tempo, sarebbe bene che martedì in conferenza stampa venga chiarito una volta per tutte, quali sono state le motivazioni che hanno spinto la FM s.r.l. a rilevare la società e quali sono i programmi della nuova proprietà.

Domande alle quali ancora oggi Maurizio De Simone non ha dato una risposta convincente, rimandando alla fine del campionato. Chissà perché. Troppo facile, perché alla base di un futuro societario ci deve essere un progetto, un piano da seguire, una programmazione chiara e precisa…

La squadra intanto, stamani, ha completato la rifinitura in vista della gara di domenica in programma alle 18,30 al “Nicola Ceravolo” contro il Catanzaro, per l’ultima giornata di campionato. Non si sa ancora quale formazione schiererà Mister Italiano contro i calabresi ma certamente non sarà della partita il centrocampista Aloi, appiedato per un turno, come probabilmente i 3 giocatori granata in diffida, Costa Ferreira, Nzola ed Evacuo, per evitare una possibile squalifica in vista dei play off. Sarà il terzo confronto stagionale tra i granata ed i giallorossi dopo i due successi dei granata al Provinciale, in rimonta per 2-1 con i gol di Taugourdeau ed Evacuo dopo il vantaggio su rigore di Kanoute (che però si fece parare da Dini il penalty del raddoppio) in campionato, ed il bis in Coppa Italia con l’1-0 propiziato da una punizione di Costa Ferreira in avvio di partita.

Un match ininfluente per il Trapani, già sicuro del secondo posto, decisivo, invece, per il Catanzaro che vincendo manterrebbe il terzo posto in classifica alle spalle dei granata ai danni del Catania, impegnato in casa contro il Rieti, posto utile per “saltare” i primi due turni dei play off.

Salvatore Puccio

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Redazione Goalsicilia

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

15/04/2019 - Trapani: basta detrattori, bisogna fare cerchio e continuare ad inseguire un sogno... 20/03/2019 - Trapani, si costituisce il nuovo CdA granata: Baglio nuovo presidente, De Simone sarà l'amministratore delegato 05/03/2019 - Trapani: nota della Lega Pro sulla cessione del club-Il comunicato 19/11/2018 - Trapani: al ‘Provinciale’ sei una macchina da guerra 14/10/2018 - Trapani: squadra sempre compatta, il segreto della truppa di Italiano 10/10/2018 - Trapani: da possibile meteora a sorpresa positiva “Ci siamo anche noi” 30/09/2018 - Il Trapani sa solo vincere: suo il derby, la strada è quella giusta 18/09/2018 - Trapani in scioltezza, 3-0 alla Reggina-Cronaca e tabellino 17/08/2018 - Trapani: al via la campagna abbonamenti ‘L'importanza di ESSERCI’-Info, dettagli e prezzi 29/07/2018 - Al Trapani dei giovani bastano ‘zio Evacuo’ ed un grande Ferrara per battere il Campodarsego-Cronaca e tabellino 27/07/2018 - Trapani: i tifosi ci sono... ma il resto? 04/03/2018 - Trapani, terza vittoria di fila e voglia di fare percorso importante. Basta crederci! 01/12/2017 - Al ‘Provinciale’ è festa granata: Trapani batte Catania e sogna-Cronaca e tabellino 29/11/2017 - Trapani, grande attesa per il Catania! Un derby con vista serie B... 21/11/2017 - Coppa Italia Serie C, tra Trapani e Siracusa vincono gli sbadigli e passano i granata ai rigori-Cronaca e tabellino 29/09/2017 - Trapani-Casertana: ultime notizie, probabili formazioni e ballottaggi 24/08/2017 - Trapani: il calendario completo 2017/18
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria