Serie D
Paternò, Strianese a GS.it: “Bilancio positivo, bisogna ripartire da qui. Questa piazza deve sognare”

Paternò, Strianese a GS.it: “Bilancio positivo, bisogna ripartire da qui. Questa piazza deve sognare”


Le esclusive di Goalsicilia.it-Il ds rossazzurro.

"Qui si possono fare grandi cose". Il Paternò è pronto a ripartire più forte di prima e il ds Vittorio Strianese, ai microfoni di Goalsicilia.it, fa un bilancio tra passato e futuro.

Direttore, siete usciti da imbattuti dopo il pari nella semifinale play off in casa del Biancavilla...

"Siamo usciti a testa alta, si è visto il valore della squadra. Non era facile giocare contro una compagine ben messa in campo che ci ha chiuso tutte le traiettorie. È stata una gara combattuta, i ragazzi hanno messo l'anima per passare il turno ma il doppio risultato a loro favore ci condanna. Adesso ci rimbocchiamo le maniche e guardiamo avanti".

Cosa rispondi a chi dice che il piazzamento play off stava stretto al Paternò?

"Abbiamo fatto una grande stagione arrivando ai play off, abbiamo raggiunto l'obiettivo della società di migliorare il piazzamento dello scorso anno. Vincere è una parola grossa, si vince quando si hanno tutte le componenti che viaggiano nella stessa direzione. Noi avevamo una squadra quasi interamente nuova, fra tante difficoltà, arrivare quarti è stato un risultato importante. Non ci dimentichiamo che prima di noi sono arrivate il Marina di Ragusa, squadra che sta insieme da tre anni, il Palazzolo e il Biancavilla che avevano le intelaiature più importanti di tutte".

Il Paternò, se comincia a programmare già da oggi la nuova stagione, l'anno prossimo può migliorarsi ancora...

"Negli ultimi tre anni, hanno vinto squadre che hanno programmato le stagioni con gli stessi uomini e con gli stessi giocatori. Vincere è sinonimo di programmazione e una società che vuole fare grandi cose deve programmare. Poi puntiamo anche nel settore giovanile che è la base. Questo per noi può e deve essere un punto di partenza per il futuro".

Ci sono i presupposti per una tua permanenza nonostante qualche sirena dalla Serie D?

"Io qui sto benissimo, mi hanno fatto lavorare bene. I dirigenti sono persone eccezionali, il presidente Mazzamuto è una grande persona che mette gli uomini giusti al posto giusto, cerca di far quadrare i conti e non fa mai il passo più lungo della gamba. Ripartire con l'entusiasmo che si è visto a Biancavilla e con la riconferma del gruppo forte, può farci sognare. Col presidente c'è grande stima, mi ha sempre fatto esprimere il mio lavoro, continuando su questa strada, con l'aiuto di Amministrazione, pubblico e imprenditori locali, potremmo ambire a qualcosa di importante".

Chiusura sull'ultimo atto del girone B di Eccellenza. Il Biancavilla domenica potrà impensierire il Palazzolo?

"Il Biancavilla è una buona squadra, quadrata che non lascia spazi...è una partita secca e può succedere di tutto. Il Palazzolo ha il vantaggio di giocare in casa col doppio risultato e probabilmente ha qualcosina in più dal punto di vista dell'organico".

Per chiudere...

"Ringrazio questo gruppo di ragazzi, un gruppo meraviglioso che ha fatto tanti sacrifici e ha lottato fino all'ultimo secondo per regalare gioie a tutti i tifosi accorsi a Biancavilla. È stata una grande giornata di sport, avevamo dalla nostra parte il pubblico delle grandi occasioni. Paternò è una piazza che merita di fare campionati importanti, questa tifoseria merita palcoscenici diversi da quelli visti. Mi auguro di poter regalare grandi soddisfazioni a questa piazza e al presidente Mazzamuto".

Vittorio Damiani
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...