Eccellenza B
Sant’Agata solo in testa. Bene Palazzolo, Milazzo, Acireale e San Pio X. Primo acuto Scordia-il resoconto 3^ giornata

Sant’Agata solo in testa. Bene Palazzolo, Milazzo, Acireale e San Pio X. Primo acuto Scordia-il resoconto 3^ giornata


Si è giocata ieri la terza giornata del girone B di Eccellenza. Diamo un’occhiata a quello che è successo gara per gara.

Terza giornata di campionato in Eccellenza. Di seguito il resoconto delle gare valevoli per il girone B:

BIANCAVILLA-ACIREALE 0-1

Successo di misura per l’Acireale di mister Anastasi che si impone per 0-1 all’”Orazio Raiti”, portando via tre punti pesantissimi che proiettano i granata a quota sette in classifica. Primo tempo giocato meglio dalla squadra di casa, che si rende pericolosa con Messina e soprattutto, alla mezz’ora, con Nicolosi, che dalla sinistra si fa ipnotizzare da Ferla, bravo a chiudere in uscita. Al 44’ i granata restano in dieci per una doppia ammonizione rimediata da Biondo. Nella ripresa, la musica inizialmente non cambia, con Nicolosi che si rende ancora pericoloso ma spedisce la palla alta. Al 70’, ci prova anche Rubino, il cui tentativo termina sul fondo. La prima occasione ghiotta per l’Acireale arriva all’80’ con Contino, il cui tiro da fuori sfiora la traversa. Sei minuti dopo, i granata passano in vantaggio: calcio d’angolo battuto da Millesi e, dopo un batti e ribatti in area, Pettinato riesce a trovare la deviazione decisiva. Subito dopo, l’arbitro ristabilisce la parità numerica con l’espulsione di Rubino e dopo pochi minuti arriva il triplice fischio finale.

SCORDIA-BELPASSO 3-0

Primo successo in campionato per lo Scordia che sale a quota cinque punti in classifica e permette a Pandolfo di mantenere l’imbattibilità. I rossazzurri appaiono subito in palla e costringono gli ospiti a organizzarsi per fermare le proprie iniziative in avanti. La squadra di casa sciupa una buona occasione con Tarantino e sbloccano il match al 45’ con Porto, il quale di testa mette in rete un cross di Truglio. Nella ripresa, il copione non cambia, anche se la squadra di mister Romano non riesce a trovare la giocata vincente che metta in sicurezza il risultato. Nonostante tutto, il Belpasso non riesce a impensierire la difesa locale fino all’80’, quando Bozzanga impegna Pandolfo. Lo Scordia, però, riesce a chiudere la pratica nel finale con due reti tra l’88’ e il 91’, prima con un eurogol di Provenzano e poi con Costa che fissa il risultato sul 3-0.

MILAZZO-ROSOLINI 2-0

Primo successo stagionale in casa per il Milazzo che supera l’ex capolista Rosolini per 2-0. Ospiti pericolosi in avvio di gara con Implatini, che spedisce la sfera alta. I rossoblu rispondono con Rasà, il quale però non torva un compagno pronto al tiro. Lo stesso Rasà mette in apprensione i granata, ma il suo tiro è deviato. L’uomo più pericoloso tra gli ospiti, invece, è Implatini, che si propone in avanti e conclude da posizione defilata, ma Fagone controlla. Il Milazzo passa al 23’ con Cannavò che, servito da Cucinotta, spara sul secondo palo battendo Fornoni. Il Rosolini prova a reagire con Carbonaro, ma ad andare vicini al gol, nella ripresa, sono i locali che trovano il raddoppio al 55’ ancora con Cannavò che supera ancora Fornoni dopo aver ricevuto da Fleri. Il Milazzo va vicino al tris con Fleri e Rasà, ma la gara termina 2-0 con il Milazzo che sale a quota 7 punti in classifica, superando proprio il Rosolini.

PISTUNINA-REAL AVOLA 1-3

Successo in trasferta per il Real Avola che si impone con tre reti in casa del Pistunina. Gara equilibrata sin dall’avvio, con gli ospiti che con il passare dei minuti avanzano sempre di più il loro baricentro e trovano il gol del vantaggio al 26’ con uno stacco di testa di Messina su Ruiz. Il Pistunina prova a reagire, ma al 39’ arriva il raddoppio avolese con un’azione in contropiede orchestrata da Sirugo, il quale tocca in profondità per Lo Coco, che scavalca Papale con un pallonetto. Nella ripresa, arriva anche il terzo gol della formazione allenata da De Leo con Lo Coco che stavolta scarta il portiere siglando il tris. Il Real Avola sfiora anche il poker con Sirugo, ma il Pistunina al 71’ riesce quantomeno a trovare il gol della bandiera con Buda, che prima conquista e poi trasforma un rigore. Nel finale, occasioni da una parte e dall’altra con il Real Avola che coglie un legno su colpo di testa di Frittitta. A portare via i tre punti dal “Celeste” è la squadra siracusana.

PALAZZOLO-GIARRE 1-0 (giocata sabato)

Primo successo in campionato per i gialloverdi di mister Strano che si impongono sul Giarre nonostante diverse assenze. I padroni di casa premono sin dall’inizio e al 12’ trovano il gol: corner di Filicetti, colpo di testa di Ricca e palla in rete. Siracusani ancora pericolosi con Messina, il cui diagonale termina di poco a lato. Gli ospiti provano a rispondere con Nirelli, ma il suo tiro è centrale ed è preda di Aglianò. Il Palazzolo sfiora il raddoppio con Serantino. Ripresa avara di emozioni con il Giarre a provarci con Leotta, ma Aglianò respinge. I gialloverdi chiedono un penalty per una presunta trattenuta in area su Messina, ma l’arbitro lascia correre. Nel finale, il Giarre si difende bene e impedisce al Palazzolo di trovare il raddoppio.

SPORTING TAORMINA-SAN PIO X 0-1

Successo importante anche se di misura per la squadra di mister Pidatella che si impone al “Bacigalupo” di Taormina e sale a quota sette punti in classifica. Prima frazione di gioco avara di emozioni: le due squadre si studiano e non trovano mai l’affondo giusto, anche se Dadone ci prova da fuori con un tiro che termina sul fondo. Per gli ospiti, invece, è Barberi a rendersi pericoloso. Nella ripresa, gli etnei fanno la partita approfittando di un calo dei padroni di casa e al 55’ ecco il gol che decide il match: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Chiavaro supera da pochi passi Cirnigliaro. La squadra di casa cerca di reagire, ma anche gli ingressi di Famà e Giannaula non sortiscono effetti e il risultato non cambia più.

SPORTING VIAGRANDE-SANT’AGATA 0-2

Il Città di Sant’Agata vola a punteggio pieno in testa alla classifica espugnando il campo dello Sporting Viagrande e confermandosi come la sorpresa di queste prime giornate. Ospiti subito pericolosi con Mincica, il quale sfiora il palo. Al quarto d’ora, lo stesso Mincica viene atterrato in area dal portiere, l’arbitro concede il rigore e Longo, che spiazza il portiere, angola troppo il tiro che termina fuori. Il Sant’Agata non si disunisce, ma il primo tempo termina a reti bianche. Nella ripresa, padroni di casa pericolosi con Scapellato, ma al 55’ ecco il vantaggio del Sant’Agata con Cicirello, che sfrutta al meglio un assist di Serio dalla sinistra. Gli ospiti prendono coraggio ma sciupano una buona occasione con Mincica. Il gol del raddoppio arriva però al 78’ quando, su cross di Bontempo, Cicirello mette in rete in rovesciata. A questo punto il Viagrande potrebbe riaprirla con Scapellato, ma il suo pallonetto termina tra le braccia di Scurria. Finisce dunque con il successo del Sant’Agata, che mantiene anche lo zero alla casella gol subiti.

TORREGROTTA-ROCCA DI CAPRILEONE 0-0

Primo punto in classifica per Torregrotta e Rocca di CapriLeone che terminano il match a reti bianche e abbandonano così l’ultimo posto. Nel primo tempo a essere pericolosi sono gli ospiti con Ceraolo, il quale ha due buone possibilità sottoporta senza sfruttarle. Rocca sfortunato anche con Gatto, che colpisce la traversa. Nella ripresa, Rocca ancora pericoloso con Gatto e Matera, ma il risultato non si schioda dallo 0-0. I padroni di casa si limitano a qualche ripartenza in contropiede senza però riuscire a creare grossissime occasioni. Nel finale, i biancazzurri restano in dieci per l’espulsione di Galati, arrivata per doppia ammonizione.

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

20/07/2021 - Sant’Agata, presentato il nuovo organigramma: “Obiettivo mantenere la categoria cercando di evitare errori del passato” 26/11/2019 - Eccellenza/B: Top e Flop dell'11^ giornata 24/11/2019 - Paternò e Sant'Agata di goleada, ok Giarre, Palazzolo, Real Siracusa, Enna e Santa Croce-Il resoconto 19/11/2019 - Eccellenza/B: Top&Flop della 10^ giornata 18/09/2018 - Eccellenza A: Top&Flop della 2^ giornata 20/05/2018 - Il Sant'Agata cede alla Afragolese, 0-1- Cronaca e tabellino 22/04/2018 - Eccellenza B: ai play off sarà Sant’Agata-Camaro e Scordia-Biancavilla. L’Avola non si presenta e retrocede 14/01/2018 - Sant’Agata fa cadere imbattibilità Scordia. Camaro, che tris al Biancavilla! In testa è fuga Città di Messina 17/12/2017 - Il Sant'Agata vince a Rosolini. Vittoria esterna per il Caltagirone, risale il Paternò. Ok Giarre e Scordia-Il resoconto 26/11/2017 - Volano Sant'Agata e Biancavilla, risale il Paternò. Ok Scordia, Giarre e Città di Messina 14/11/2017 - Eccellenza B: Top&Flop della 10^ giornata 12/11/2017 - Poker del Sant’Agata, bene Ragusa e Camaro. Biancavilla e Rosolini solo pari, 1-1 tra Scordia e Città di Messina 05/05/2017 - Sant'Agata, Bontempo a GS.it: 'Ripartiremo da questo gruppo per fare ancora meglio. Deluso dai tifosi' 07/02/2017 - Eccellenza B: 'Top&Flop' della 20^ giornata 18/12/2016 - Sant’Agata campione d’inverno, tengono il passo Acireale, San Pio e Milazzo. Colpo esterno Scordia 05/12/2016 - Goleada per Sant’Agata e Acireale, colpo Taormina a Milazzo. Bene Rocca e San Pio 26/11/2016 - Sant'Agata esagerato! Goleada sul campo del Belpasso 07/11/2016 - Ecc. B: Acireale, Biancavilla e San Pio a caccia del Sant'Agata. Scivola ancora lo Scordia
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...