Eccellenza B
Poker del Sant’Agata, bene Ragusa e Camaro. Biancavilla e Rosolini solo pari, 1-1 tra Scordia e Città di Messina

Poker del Sant’Agata, bene Ragusa e Camaro. Biancavilla e Rosolini solo pari, 1-1 tra Scordia e Città di Messina


Il resoconto della 10^ giornata di Eccellenza, girone B: pari tra Atletico Catania e Real Aci, reti bianche in Pistunina-Adrano.

Si è giocata quest’oggi la 10^ giornata del girone B di Eccellenza. Di seguito il resoconto:

LA CLASSIFICA

GIOCATA IERI
AVOLA-ROSOLINI 1-1

Termina in parità il derby tutto siracusano tra granata e rossoblu. Parte meglio la squadra di Serafino, vicina al gol con Melluzzo nei minuti iniziali. Il Rosolini fa la partita, ma prima dell'intervallo Avola in vantaggio su rigore concesso per un fallo di Ulma: sul dischetto va Mangiagli che trasforma. A inizio ripresa il Rosolini potrebbe subito pareggiare, ma Melluzzo si fa parare un rigore da Scordino. Il pari però è nell'aria e arriva grazie a Brancato, che mette in rete dopo un'incursione in area. I granata sfiorano il raddoppio con Brancato e Melluzzo, ma le due squadre dividono equamente la posta.

OGGI
ATLETICO CATANIA-REAL ACI 1-1

Pari e patta nel derby etneo di bassa classifica giocato allo stadio “Zia Lisa” tra Atletico Catania e Real Aci. Una gara abbastanza nervosa in cui a passare in vantaggio sono stati gli ospiti dopo una ventina di minuti con Finocchiaro. Gli acesi hanno condotto per gran parte del match, ma sono stati raggiunti nelle fasi finali dalla rete di Marziale. Nel finale tanto nervosismo e parapiglia in campo.

BIANCAVILLA-PATERNO’ 1-1

Termina in parità, 1-1, il derby tutto etneo tra la squadra di mister Cacciola e quella di mister Pidatella. Ospiti in vantaggio al quarto d’ora con Trovato, bravo a mettere in rete sugli sviluppi di un calcio d’angolo. I gialloblu provano a spingersi in avanti e poco dopo la mezz’ora sfiorano il pari con Maimone, il cui tentativo accarezza il palo. Poco dopo, punizione dal limite per i padroni di casa e pallone che sfiora l’incrocio dei pali. Nella ripresa arriva il pareggio del Biancavilla: è il 66’ quando Maimone, dopo un’incursione solitaria su lancio di Strano, beffa Sammatrice per il definitivo 1-1. Con questo pareggio, il Biancavilla raggiunge il Rosolini in vetta alla classifica a quota 24 punti.

CAMARO-GIARRE 1-0

Al “Marullo” la squadra di mister Pasquale Ferrara si impone di misura sui gialloblu di Mascara. Neppure il tempo di iniziare e dopo 5’ il Camaro è già in vantaggio con un destro di Assenzio su assist di Cappello. I neroverdi vanno vicini al bis con lo stesso Assenzio. Gli etnei si fanno vedere con Leotta e una conclusione di Bonamonte. La gara è molto equilibrata nella ripresa, con gli ospiti che provano a raddrizzarla, ma sono ancora i padroni di casa ad andare vicini alla rete con Cappello e Mondello. Nel finale, proteste gialloblu per un tocco di mano dubbio in area di rigore, poi ci provano Caputa e Leotta, ma Mannino salva il risultato.

RAGUSA-CALTAGIRONE 1-0

Primo successo stagionale per la squadra di mister Raciti che batte di misura il Caltagirone, divenuto ora fanalino di coda della classifica. Gara giocata soprattutto a centrocampo nel primo tempo: al 20’ occasione per Rimmaudo, ma Polessi salva tuto. Poi i calatini rispondono e si affacciano più volte dalle parti di Di Martino. Al 60’, il Ragusa trova il gol: punizione calciata da Calabretta, Polessi accenna l’uscita e Priola può mettere in rete di testa. Manfrè va vicinissimo al raddoppio, ma il portiere ospite salva togliendo il pallone dall’incrocio dei pali. Nel finale, forcing del Caltagirone che però non porta risultati.

PISTUNINA-ADRANO 0-0

Pari a reti bianche tra  messinesi ed etnei. All’11’, ospiti vicini al gol con Petrullo che colpisce il palo interno. Alla mezz’ora, Lo Giudice pericoloso con un colpo di testa, poi ci prova Mascali che però calcia sul fondo. Nella ripresa, per i rossoneri, è ancora Lo Giudice a essere pericoloso tra i rossoneri, ma il suo tentativo finisce alto. Per il Pistunina ci prova anche Minissale, ma Tarascio smanaccia in corner. Al 72’, occasionissima per i messinesi con l’arbitro che concede un rigore per fallo su Ancione: sul dischetto va Minissale che però colpisce il palo. Nel finale, prima occasione per gli ospiti con Petrullo e poi per i padroni di casa, ma Ancione favorisce il recupero del portiere.

SANT’AGATA-SAN PIO X 4-0

Successo con poker per la squadra di mister Bellinvia che avvicina la vetta della classifica. I biancazzurri si impongono per 4-0 sul Catania San Pio X, arrivato alla quinta sconfitta consecutiva. I padroni di casa gestiscono le redini del gioco e si rendono pericolosi con Mincica. Al 41’, vantaggio santagatese con Cicirello sugli sviluppi di un corner battuto da Privitera. I biancazzurri provano a reagire con Marino, il cui tiro termina sul fondo. Nella ripresa, i biancazzurri dilagano e al 48’ trovano il raddoppio con Mincica, che supera Romano con una conclusione all’angolino. La squadra di Bellinvia gestisce e all’81’ trova il tris ancora con Mincica, stavolta dal dischetto. Due minuti dopo ecco il poker di Longo, che devia in rete una conclusione di Carrello.

SCORDIA-CITTA’ DI MESSINA 1-1

Pari beffa per la squadra di mister Pensabene, che subisce la rimonta dei giallorossi in pieno recupero. Gara tesa e nervosa tra due compagini che stanno facendo bene in campionato. Match equilibrato nella prima frazione di gioco, ma presto lo Scordia deve rinunciare a D’Angelo, infortunato, e a Nassi, espulso per proteste alla mezz’ora. Gli ospiti prendono coraggio e attaccano, ma i rossazzurri vanno vicini al gol con Gambino prima dell’intervallo con Paterniti che salva i suoi. Nella ripresa è proprio lo Scordia, nonostante l’inferiorità numerica, a passare in vantaggio: è il 65’ quando Provenzano indovina una punizione su cui Paterniti non può nulla. I giallorosso si buttano in avanti alla ricerca del pari e lo trovano al 93’ con Cardia che sugli sviluppi di una punizione anticipa tutti e la mette dentro.

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

20/07/2021 - Sant’Agata, presentato il nuovo organigramma: “Obiettivo mantenere la categoria cercando di evitare errori del passato” 26/11/2019 - Eccellenza/B: Top e Flop dell'11^ giornata 24/11/2019 - Paternò e Sant'Agata di goleada, ok Giarre, Palazzolo, Real Siracusa, Enna e Santa Croce-Il resoconto 19/11/2019 - Eccellenza/B: Top&Flop della 10^ giornata 18/09/2018 - Eccellenza A: Top&Flop della 2^ giornata 20/05/2018 - Il Sant'Agata cede alla Afragolese, 0-1- Cronaca e tabellino 22/04/2018 - Eccellenza B: ai play off sarà Sant’Agata-Camaro e Scordia-Biancavilla. L’Avola non si presenta e retrocede 14/01/2018 - Sant’Agata fa cadere imbattibilità Scordia. Camaro, che tris al Biancavilla! In testa è fuga Città di Messina 17/12/2017 - Il Sant'Agata vince a Rosolini. Vittoria esterna per il Caltagirone, risale il Paternò. Ok Giarre e Scordia-Il resoconto 26/11/2017 - Volano Sant'Agata e Biancavilla, risale il Paternò. Ok Scordia, Giarre e Città di Messina 14/11/2017 - Eccellenza B: Top&Flop della 10^ giornata 05/05/2017 - Sant'Agata, Bontempo a GS.it: 'Ripartiremo da questo gruppo per fare ancora meglio. Deluso dai tifosi' 07/02/2017 - Eccellenza B: 'Top&Flop' della 20^ giornata 18/12/2016 - Sant’Agata campione d’inverno, tengono il passo Acireale, San Pio e Milazzo. Colpo esterno Scordia 05/12/2016 - Goleada per Sant’Agata e Acireale, colpo Taormina a Milazzo. Bene Rocca e San Pio 26/11/2016 - Sant'Agata esagerato! Goleada sul campo del Belpasso 07/11/2016 - Ecc. B: Acireale, Biancavilla e San Pio a caccia del Sant'Agata. Scivola ancora lo Scordia 26/09/2016 - Sant’Agata solo in testa. Bene Palazzolo, Milazzo, Acireale e San Pio X. Primo acuto Scordia-il resoconto 3^ giornata
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...