Eccellenza B
 
 
 

Eccellenza B: ai play off sarà Sant’Agata-Camaro e Scordia-Biancavilla. L’Avola non si presenta e retrocede


Il resoconto della 30^ giornata: ci sarà un solo play out, quello tra Caltagirone e Atletico Catania.

Eccellenza B: ai play off sarà Sant’Agata-Camaro e Scordia-Biancavilla. L’Avola non si presenta e retrocede

Si è giocata quest’oggi la 30^ e ultima giornata del girone B di Eccellenza 2017/18 che ha dato fine alla regular season. Di seguito i resoconti delle sfide odierne:

BIANCAVILLA-ATL. CATANIA 3-0

Tris gialloblu allo stadio “Orazio Raiti” per la squadra di mister Cacciola che conquista così il quarto posto in classifica e sfiderà ai play off lo Scordia, mentre l’Atletico affronterà il Caltagirone ai play out. Il risultato è sbloccato al 37’ da Caruso che, servito da Genovese, la mette dentro. Nella ripresa arrivano anche i gol di Russo, che al 70’ concretizza un assist dello stesso Genovese, e tre minuti più tardi da Lucarelli, che batte La Russa dopo un’accelerazione sulla destra.

CAMARO-AVOLA 3-0 (a tavolino)

La mancata sfida del "Marullo" sancisce la retrocessione diretta per la squadra siracusana. Gli ospiti infatti non si presentano, la squadra di Ferrara attende invano il loro arrivo che non si verifica e chiude così in quinta posizione, festeggiando la qualificazione ai play off dove affronterà il Sant'Agata.

CALTAGIRONE-ADRANO 3-0 (a tavolino)

Successo senza giocare per la squadra di mister Buoncompagni che così tiene la quintultima posizione e il conseguente vantaggio di affrontare il play out con l'Atletico Catania con il miglior piazzamento in classifica.

CATANIA SAN PIO X-GIARRE 2-2

Due squadre ormai senza obiettivi. I biancorossi hanno infatti raggiunto da tempo la salvezza, per i gialloblu invece la zona play off è irraggiungibile. Nonostante questo, le due formazioni si dànno battaglia in campo. I gialloblu si portano avanti alla mezz’ora circa con Petrullo, dopo una sponda di testa di Redondo. Al 35’, ecco il raddoppio ospite con Redondo che sporca la traiettoria di un tiro di Petrullo. Prima dell’intervallo, i biancorossi accorciano con Abate, raggiungendo il pari al 55’ con Badje di testa. Il Giarre recrimina per due traverse colpite con Carbonaro e, nel finale, con Asero.

PISTUNINA-SCORDIA 0-3

Successo esterno per la squadra di mister Pensabene, che sblocca il match dopo appena tre minuti con D’Angelo, che va a segno dopo un angolo calciato da Provenzano e la spizzata di Nassi. I rossazzurri sono padroni del campo, sfiorano il bis con Carioto e lo trovano al 22’ con Elamraoui che fa secco Vitale dopo aver addomesticato una palla difficile in area. Ci prova ancora Carioto e alla mezz’ora arriva il tris con Nassi, su corner di Provenzano. Nella ripresa, lo Scordia sfiora il bis in un paio di occasioni e poi gestiscono il vantaggio. Ai play off, la squadra di Pensabene affronterà il Biancavilla.

RAGUSA-CITTA' DI MESSINA 1-4

Due squadre che hanno già raggiunto i rispettivi verdetti definitivi: gli iblei con la retrocessione in Promozione e i giallorossi con la promozione in serie D. I messinesi si impongono senza particolari difficoltà allo stadio “Aldo Campo”, portandosi già sullo 0-3 nel primo tempo grazie alla rete di Quintoni e alla doppietta di La Corte. Nella ripresa ad accorciare per gli azzurri è Vicari, mentre La Corte chiude definitivamente i conti.

REAL ACI-PATERNO' 2-2

Termina con un pari il campionato di granata e rossazzurri. La squadra di mister Benedettino ottiene così la salvezza diretta e al 9’ passa in vantaggio con Rasà. Al 25’ ecco il pari ospite con Urso, mentre prima dell’intervallo i padroni di casa tornano avanti ancora con Rasà. In avvio di ripresa, è il 51’ quando Trombino trova il gol di quello che si rivelerà il definitivo 2-2. La squadra di mister Pidatella chiude così la stagione al sesto posto in classifica.

SANT'AGATA-ROSOLINI 6-1

Seconda posizione per la squadra di mister Bellinvia che si impone sui granata con una sestina. Già al primo minuto, i messinesi trovano due reti con Cicirello e Isgrò, poi al 10’ gli ospiti accorciano con Implatini. Sei minuti dopo ecco il tris con Mincica e al 17’ arriva addirittura il poker, ancora con Cicirello. Scarlata porta a cinque le reti santagatesi al 23’ e Fogliani al 37’ realizza il definitivo 6-1. A inizio ripresa, la squadra di Buda si presenta sul terreno di gioco con 7 calciatori, poi Errante non riesce più a continuare e l’arbitro emette il triplice fischio. Per il Sant’Agata ai play off ci sarà il Camaro.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Luca Di Noto

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo