Eccellenza B
 
 
 

Chiavaro a GS.it: 'Voglio ancora giocare. Ho avuto diverse chiamate da categorie superiori. Per il momento...'


Le esclusive di Goalsicilia.it-Intervista al difensore catanese

Chiavaro a GS.it: 'Voglio ancora giocare. Ho avuto diverse chiamate da categorie superiori. Per il momento...'

Terminata la stagione alla Pedara San Pio X, per Agatino Chiavaro, difensore ex tra le altre di Messina, Siracusa e Akragas, è già tempo di pensare al futuro. Proprio con il muro catanese, Goalsicilia.it ha parlato di questo e molto altro. 

Il bilancio della tua prima stagione in Eccellenza, è stato sicuramente positivo...

"In mezzo a tantissime difficoltà, siamo riusciti a fare quadrato e andare avanti. Ero vicino casa e mi sono trovato bene in squadra. C'era un bel gruppo e abbiamo superato diversi ostacoli. Ringrazio mia moglie che mi ha sopportato e supportato".

Hai avuto le spalle larghe per andare sul dischetto nei supplementari di una finale play off...

"Avevo preso una traversa, Ferla mi aveva già fatto una grande parata su un colpo di testa...Da qualche settimana, senza Cortese, ero diventato il rigorista. Ho tirato nel lato dove tiro di solito, magari avrei dovuto cambiare. Ma sono attimi, non ho nessun rimpianto, so di aver dato tutto e anche di più per questa società e per i miei compagni. Ci ho messo impegno, professionalità e consigli a dei ragazzi che si sono dimostrati degli uomini. Penso sia stato bravo Ferla, ho la coscienza pulita, i rigori li sbaglia chi li tira. Le resposabilità me le sono sempre prese e continuerò a farlo, meglio che ho sbagliato io e magari non qualche giovane. Magari potevamo anche andare avanti e continuare a dire la nostra ma la stagione è stata comunque positiva".

E' presto per pensare al futuro?

"Di sicuro voglio continuare a giocare a buoni livelli. Qualche chiamata, da squadre di categorie superiore, è arrivata e mi ha fatto molto piacere. Ero sceso in Eccellenza per un motivo preciso, ora vedremo".

Per tutti gli addetti ai lavori, l'Eccellenza è una categoria che ti sta stretta. La prossima stagione ti rivedremo dunque nelle categorie che ti competono...

"E' presto per dirlo ma spero che qualcuno mi dia l'opportunità giusta. L'Eccellenza è una categoria difficile, più scendi e più è difficile adattarsi. Io penso di averlo fatto nel migliore dei modi ma a livello di qualità, tranne le prime cinque/sei squadre, tutto il resto, dal punto di vista qualitativo non era un granché. Posso ancora divertirmi in categorie superiori".

Intanto, vacanze cancellate e sei pronto a buttarti nella mischia del Beach Soccer...

"E' una mia vecchia passione. Avevo giocato dieci anni fa, mi hanno richiamato e mi rimetto volentieri in gioco. Il Catania Beach Soccer, è una società di livello internazionale. Ha dirigenti di altissimo livello che avevo avuto già a Messina e ringrazio in tal senso Beppe Bosco e Di Paola. C'è una ottima squadra, il mister, l'ho conosciuto, è preparato e un vincente. Ci sono tutti i presupposti per fare bene. Nel frattempo mi tengo in forma e spero di vincere qualcosa".

Nel calcio a 11 avversari, nel beach invece ti prepari a giocare con tuo fratello Alfio.

"Questa volta siamo compagni (ride ndr). Lui in questo momento è più avanti di me, è un profilo molto forte nel beach. Lo fa da tanti anni, ha dimostrato di essere un grande giocatore e non per nulla è anche in nazionale". 

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Vittorio Damiani

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo