Akragas
 
 
 

Akragas: necessario rifiatare prima del rush finale


L’editoriale sul momento della squadra biancazzurra.

Akragas: necessario rifiatare prima del rush finale

L’elemento più bello di questa triste domenica dell’Esseneto, sono gli applausi tributati dal pubblico ai giocatori dell’Akragas e a mister Di Napoli subito dopo il fischio finale; i biancazzurri hanno perso tre punti importanti, che potevano voler dire più di mezzo passo definitivo verso la salvezza, eppure lo stadio ha applaudito la squadra nel giro di campo prima dell’ingresso negli spogliatoi. Questa istantanea finale proveniente dal tempio del tifo agrigentino descrive l’atmosfera interna a un ambiente che adesso, dopo aver tirato il fiato e rimesso a posto le idee, si dovrà concentrare per il rush finale del campionato dove ogni pallone sarà importante per ottenere l’obiettivo della permanenza nella categoria.

Chi segue le partite di tennis sa bene che anche il giocatore che domina il match ha alcuni game che non può fare a meno di cedere all’avversario; è quel momento del gioco in cui, dopo aver speso energie mentali e fisiche importanti, il giocatore in vantaggio non riesce ad essere competitivo in quel frangente ed aspetta la pausa per rifiatare. L’Akragas di oggi, contro la Paganese, è apparsa in questa stessa condizione: i giocatori di Di Napoli hanno speso molto portando a casa tanto nell’ultimo mese e, dopo cinque risultati utili consecutivi che hanno riaperto la lotta per la salvezza, alla terza partita in otto giorni la lucidità fisica e mentale è venuta meno e non si è potuto fare di più contro i campani. Negli spogliatoi mister Di Napoli si è preso la responsabilità della sconfitta ed ha parlato di necessità di far ritrovare nuovi stimoli e nuovo entusiasmo all’ambiente: “La squadra sta bene – ha dichiarato – Però adesso forse dobbiamo rifiatare: domani i miei saranno liberi, ho dato loro un giorno di riposo, da martedì dovremo ricominciare a chiarire le idee”.

Una difesa dei giocatori, quella dell’allenatore, ma anche l’ammissione di un peso molto importante portato dai suoi, che oggi al cospetto di una Paganese ben organizzata ha giocato brutti scherzi; del resto, l’Akragas vista contro i campani è sembrata lontana parente da quella che ha battuto Taranto, Matera e Siracusa e da quella che mercoledì ha strappato un punto d’oro al San Filippo di Messina: panchina corta, stanchezza e necessità di rifiatare, per fortuna subito dopo il match contro la Paganese non serviranno nuove trasferte e ci sarà la possibilità di tornare a far cantare l’Esseneto. La squadra di Grassadonia, per la cronaca, ha meritato anche se il rigore del vantaggio è apparso dubbio: compatta ed organizzata, più volte i campani hanno rischiato di passare avanti già nel primo tempo, l’Akragas dal canto suo è apparsa imprecisa ed a volte anche con la mente poco proiettata in campo, specie quando le disattenzioni difensive hanno rischiato di rendere più netto il successo campano.

Questa sconfitta deve quindi essere considerata come un vero incidente di percorso, in attesa che il riposo possa far recuperare una certa condizione: anche perché, sbagliare ancora in casa potrebbe essere decisamente deleterio. Gli uomini di Di Napoli devono quindi subito riprendere anche quella convinzione che ha portato l’Akragas nuovamente a galla, in modo da raggiungere quell’obiettivo che suonerebbe, vista la stagione, come un nuovo miracolo sportivo all’ombra dei Templi; nulla è perduto e niente è compromesso: come per i tennisti più esperti, dopo aver rifiatato nel ‘game’ contro la Paganese, adesso è tempo di rialzarsi e portare a casa meritatamente il match. 

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Mauro Indelicato

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

31/03/2018 - Akragas il cuore non basta più: sconfitta con la V. Francavilla e matematica retrocessione-Cronaca e tabellino 11/03/2018 - Akragas, è resa? La Juve Stabia vince in scioltezza 7-0-Cronaca e tabellino 03/03/2018 - Lecce corsaro in Sicilia, battuta una buona Akragas-Cronaca e tabellino 25/02/2018 - Akragas orgoglio e beffa: prima il pari, poi il Bisceglie vince al 95’-Cronaca e tabellino 28/01/2018 - Akragas rabbia e sconforto: Paganese vince, ma che rammarico-Cronaca e tabellino 21/01/2018 - Amarezza Akragas: grande partita, ma a far festa è il Monopoli-Cronaca e tabellino 30/12/2017 - Akragas, la grinta c’è ma manca il resto: il Rende vince 2-0 senza troppa fatica-Cronaca e tabellino 10/12/2017 - Akragas, è buio pesto: il Fondi si impone 3-0 18/11/2017 - Batosta per l’Akragas: con la Fidelis Andria finisce 1-5 senza troppe attenuanti-Cronaca e tabellino 12/11/2017 - Akragas condannata da... siciliani: a vincere è la Virtus Francavilla 2-0-Cronaca e tabellino 07/11/2017 - Akragas la riscossa non arriva, il Cosenza si impone 2-0-Cronaca e tabellino 03/10/2017 - Akragas bella ma ingenua e sfortunata: il Catanzaro vince 3-1-Cronaca e tabellino 02/09/2017 - Harakiri Akragas: da 2-1 a 2-3 in cinque minuti, esulta il Rende-Cronaca e tabellino 26/08/2017 - Akragas k.o.: biancazzurri sconfitti di misura a Matera-Cronaca e tabellino 30/04/2017 - Akragas: non resta che aspettare e sperare... 30/04/2017 - Akragas ingenua, la Juve Stabia vince 3-1 col minimo sforzo-Cronaca e tabellino 23/04/2017 - Akragas, che beffa: il Cosenza vince 1-0 con una punizione magistrale-Cronaca e tabellino 09/04/2017 - Akragas stanca: Paganese vince 2-1 sbloccando con rigore molto dubbio-Cronaca e tabellino 05/03/2017 - Akragas, solita beffa nel finale: la grinta non basta, con la Fidelis Andria è 1-0-Cronaca e tabellino 18/02/2017 - Akragas che beffa: il Catanzaro segna al 90’ facendo fallo su Pane e vince 1-0-Cronaca e tabellino 04/02/2017 - Akragas volenterosa, ma la Virtus Francavilla è spietata e vince 2-0-Cronaca e tabellino 29/12/2016 - Akragas: Lecce forte e vince 2-0, ma quanti rammarichi!-Cronaca e tabellino 17/12/2016 - Buio pesto Akragas, Monopoli vince 2-1 e fa festa all’Esseneto-Cronaca e tabellino 10/12/2016 - Akragas poco incisivo, Juve Stabia vince 1-0 col minimo sforzo-Cronaca e tabellino 06/12/2016 - Akragas con tanto cuore, ma all’Esseneto è il Cosenza a vincere 3-1-Cronaca e tabellino 27/11/2016 - Akragas, niente da fare con la Paganese: 2-0 e poco da recriminare-Cronaca e tabellino 30/10/2016 - Akragas il cuore non basta: il Matera cala il tris che vale tre punti-Cronaca e tabellino 16/10/2016 - Akragas, che beffa nel finale! L'Andria pareggia al 93' 02/10/2016 - Akragas, finisce con un pari a reti involate la sfida contro il Catanzaro-cronaca e tabellino 14/09/2016 - Contro l’Akragas a far festa è il Fondi: l’ex Tiscione e Iadaresta firmano il 2-0-cronaca e tabellino 04/09/2016 - Akragas, che disfatta: è 4-1 a Lecce, doppi Torromino e Caturano ribaltano l’eurogol di Zanini-cronaca e tabellino 14/03/2018 - Di Napoli a GS.it: “Racconto la mia annata all’Akragas. Dal mercato alle partite, aneddoto tragicomico...” 20/02/2018 - Akragas, Di Napoli: ''Mai cercato alibi, non mi dimetto per dignità. Classifica deficitaria, ma non molleremo di un centimetro'' 15/09/2017 - Akragas-Paganese: ultime notizie, probabili formazioni e ballottaggi 01/09/2017 - Akragas-Rende: ultime notizie, probabili formazioni e ballottaggi 26/08/2017 - Akragas k.o.: biancazzurri sconfitti di misura a Matera-Cronaca e tabellino 24/08/2017 - Akragas: il calendario completo 2017/18 31/05/2017 - Di Napoli fiume a GS.it: ‘’Vi racconto il mio anno all’Akragas, tra critiche e soddisfazioni. I meriti...’’ 29/04/2017 - Di Napoli si commuove in conferenza: ‘’Anno qui stupendo, contro Juve Stabia ci vuole ciliegina su torta’’ 12/03/2017 - Akragas, è la vittoria di Di Napoli: successo importantissimo a Taranto per 2-0-Cronaca e tabellino 09/03/2017 - Akragas, Di Napoli: ''Taranto crocevia fondamentale per salvezza diretta, ma niente ansia da risultato!'' 11/11/2016 - Akragas, Di Napoli: ‘’Siracusa forte ma noi non inferiori. Derby non decisivo’’ (VIDEO) 07/09/2016 - Akragas, Di Napoli: «Contro il Lecce pagata inesperienza» 01/09/2016 - Akragas, Di Napoli: «I ragazzi hanno bisogno di entusiasmo. Spero recupero Pezzella, Cochis...» 23/08/2016 - Akragas, Di Napoli: «Mi auguro di giocare all'Esseneto, deve essere il nostro fortino» 11/08/2016 - Akragas: il calendario completo 2016/17 23/07/2016 - Akragas, Di Napoli: «Entusiasta di lavorare qui. Soddisfatto del gruppo, ma servono rinforzi»
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria