Akragas
 
 
 

Akragas, è resa? La Juve Stabia vince in scioltezza 7-0-Cronaca e tabellino


Umiliante, e forse eccessiva, sconfitta per il Gigante.

Akragas, è resa? La Juve Stabia vince in scioltezza 7-0-Cronaca e tabellino

Pesantissima batosta per l’Akragas che esce sconfitta, e questo ci può stare, subendo ben 7 gol sul campo della Juve Stabia, e questo ci dovrebbe stare un po’ meno. Gara senza troppe storie, fino al 20’ sostanziale equilibrio poi dominio totale delle Vespe. C’è poco da commentare, da segnalare i tanti giovani lanciati in campo da Di Napoli tra l’intervallo e metà ripresa.

PRIMO TEMPO: Primo brivido del match al 4’: Mastalli verticalizza per Canotto che entra in area da sinistra come una scheggia, è bravo Vono in uscita bassa a sventare tutto. Al 12’ primo squillo dell’Akragas: Camarà allarga per Pastore che crossa tagliatissimo, Dammacco prova l’incornata ma non impatta la sfera per qualche centimetro. Al 13’ campani vicini al vantaggio: crossa sul secondo palo dalla destra di Strefezza, Viola sbuca alle spalle di tutti ma in allungo spara alto. Due minuti dopo scambio tra Paponi e Canotto e tiro a giro di quest’ultimo, palla alta di un metro. Al 21’ Juve Stabia in vantaggio: rimessa lunga di Crialese, Canotta dal fondo crossa in mezzo un po’ alla cieca, la difesa akragantina è immobile e per Mastalli col piattone è un gioco da ragazzi battere Vono, è 1-0. Akragas in bambola e tutto chiuso dietro e al 29’ le Vespe raddoppiano: cross dalla destra di Strefezza, un rimpallo consegna la palla tra i piedi di Canotto che da dentro l’area piccola aspetta l’uscita di Vono e appoggia a Paponi che insacca, è 2-0. L’Akragas sembra aver già tirato i remi in barca, tutta chiusa dietro la truppa di Di Napoli e pallino tra i piedi dei campani. Al 39’ il tris dei padroni di casa: Paponi appoggia a Strefezza che da sinistra si accentra e calcia a giro sul secondo palo, Vono non può nulla, è 3-0. Al 42’ poker stabiese: Strefezza porta palla, alza la testa e verticalizza per Canotto che tutto solo davanti al portiere avversario lo supera con un tocco sotto, è 4-0. Al 45’ tornano ad affacciarsi avanti i siciliani: azione rapida, Zibert serve Sanseverino che prova la botta dai 25 metri, palla di un soffio a lato. Finisce così una prima frazione shock per i biancazzurri, Juve Stabia-Akragas 4-0.

SECONDO TEMPO: Subito tre cambi per i biancazzurri, dentro i giovani Caternicchia e Petrucci, oltre a Carrotta, al posto di Scrugli, Navas e Sanseverino. Al 48’ subito Vespe vicine al gol: Petrucci sbaglia il controllo, ne approfitta Strefezza che calcia e sfiora il palo. Gol che arriva al 55’: palla dentro per il neo entrato Simeri che vince il duello con Ioio e fa partire un diagonale che batte Vono, è 5-0. Non si ferma la Juve Stabia e al 57’ fa il sesto: tiro-cross di Crialese, Vono non ci arriva ma la palla sbatte sulla traversa, ancora Simeri è il più lesto a piazzare la zampata, è 6-0. Altri giovani in campo per Di Napoli che inserisce anche Raucci e Minacori. Al 66’ ancora Vespe ad un passo dal gol: imbucata di Strefezza per Canotto che gira al volo, Vono ci mette una pezza. Sul ribaltamento di fronte tocca ai biancazzurri rendersi pericolosi: Zibert filtra per Pastore, palla troppo lunga e Branduani chiude tutto in uscita. Simeri sfiora in altre due occasioni la tripletta, ma Vono dice no. Tripletta che arriva al 76’: Calò ruba palla a Carrotta e lancia Simeri che tutto solo col destro gonfia la rete, è 7-0. Gli ultimi minuti sono pura accademia. Finisce così, Juve Stabia-Akragas 7-0.

IL TABELLINO:

JUVE STABIA (4-3-3): Branduani; Nava, Allievi, Bachini (53' Redolfi), Crialese; Viola (53' Matute), Vicente, Mastalli (63' Calò); Canotto, Paponi (53' Simeri), Strefezza (69' D’Auria). A disp.: Pezzella, Esposito, Dentice, Franchini, Gaye, Berardi, Severini, Sorrentino. All. Caserta-Ferrara.

AKRAGAS (3-5-2): Vono; Mileto, Danese, Ioio (63' Raucci); Scrugli (46' Petrucci), Navas (46' Caternicchia), Zibert, Sanseverino (46' Carrotta), Pastore; Dammacco, Camarà (63' Minacori). A disp.: Lo Monaco, Saitta, Bramati, Gjuci. All. Di Napoli.

ARBITRO: Donda di Cormons (Bruni-Laudato)

MARCATORI: 21' Mastalli, 29' Paponi, 39' Strefezza, 42' Canotto, 54', 57', 76' Simeri

NOTE: ammoniti Sanseverino.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

31/03/2018 - Akragas il cuore non basta più: sconfitta con la V. Francavilla e matematica retrocessione-Cronaca e tabellino03/03/2018 - Lecce corsaro in Sicilia, battuta una buona Akragas-Cronaca e tabellino25/02/2018 - Akragas orgoglio e beffa: prima il pari, poi il Bisceglie vince al 95’-Cronaca e tabellino28/01/2018 - Akragas rabbia e sconforto: Paganese vince, ma che rammarico-Cronaca e tabellino21/01/2018 - Amarezza Akragas: grande partita, ma a far festa è il Monopoli-Cronaca e tabellino30/12/2017 - Akragas, la grinta c’è ma manca il resto: il Rende vince 2-0 senza troppa fatica-Cronaca e tabellino10/12/2017 - Akragas, è buio pesto: il Fondi si impone 3-018/11/2017 - Batosta per l’Akragas: con la Fidelis Andria finisce 1-5 senza troppe attenuanti-Cronaca e tabellino12/11/2017 - Akragas condannata da... siciliani: a vincere è la Virtus Francavilla 2-0-Cronaca e tabellino07/11/2017 - Akragas la riscossa non arriva, il Cosenza si impone 2-0-Cronaca e tabellino03/10/2017 - Akragas bella ma ingenua e sfortunata: il Catanzaro vince 3-1-Cronaca e tabellino02/09/2017 - Harakiri Akragas: da 2-1 a 2-3 in cinque minuti, esulta il Rende-Cronaca e tabellino26/08/2017 - Akragas k.o.: biancazzurri sconfitti di misura a Matera-Cronaca e tabellino30/04/2017 - Akragas: non resta che aspettare e sperare...30/04/2017 - Akragas ingenua, la Juve Stabia vince 3-1 col minimo sforzo-Cronaca e tabellino23/04/2017 - Akragas, che beffa: il Cosenza vince 1-0 con una punizione magistrale-Cronaca e tabellino09/04/2017 - Akragas: necessario rifiatare prima del rush finale09/04/2017 - Akragas stanca: Paganese vince 2-1 sbloccando con rigore molto dubbio-Cronaca e tabellino05/03/2017 - Akragas, solita beffa nel finale: la grinta non basta, con la Fidelis Andria è 1-0-Cronaca e tabellino18/02/2017 - Akragas che beffa: il Catanzaro segna al 90’ facendo fallo su Pane e vince 1-0-Cronaca e tabellino04/02/2017 - Akragas volenterosa, ma la Virtus Francavilla è spietata e vince 2-0-Cronaca e tabellino29/12/2016 - Akragas: Lecce forte e vince 2-0, ma quanti rammarichi!-Cronaca e tabellino17/12/2016 - Buio pesto Akragas, Monopoli vince 2-1 e fa festa all’Esseneto-Cronaca e tabellino10/12/2016 - Akragas poco incisivo, Juve Stabia vince 1-0 col minimo sforzo-Cronaca e tabellino06/12/2016 - Akragas con tanto cuore, ma all’Esseneto è il Cosenza a vincere 3-1-Cronaca e tabellino27/11/2016 - Akragas, niente da fare con la Paganese: 2-0 e poco da recriminare-Cronaca e tabellino30/10/2016 - Akragas il cuore non basta: il Matera cala il tris che vale tre punti-Cronaca e tabellino16/10/2016 - Akragas, che beffa nel finale! L'Andria pareggia al 93'02/10/2016 - Akragas, finisce con un pari a reti involate la sfida contro il Catanzaro-cronaca e tabellino14/09/2016 - Contro l’Akragas a far festa è il Fondi: l’ex Tiscione e Iadaresta firmano il 2-0-cronaca e tabellino04/09/2016 - Akragas, che disfatta: è 4-1 a Lecce, doppi Torromino e Caturano ribaltano l’eurogol di Zanini-cronaca e tabellino11/03/2018 - Juve Stabia-Akragas: ultime notizie, probabili formazioni e ballottaggi10/12/2016 - Akragas poco incisivo, Juve Stabia vince 1-0 col minimo sforzo-Cronaca e tabellino10/12/2016 - Juve Stabia-Akragas: ultime notizie, probabili formazioni e ballottaggi
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo