Akragas
 
 
 

Akragas, la grinta c’è ma manca il resto: il Rende vince 2-0 senza troppa fatica-Cronaca e tabellino


Decidono le reti di Franco e Rossini. Espulso nella ripresa Mileto. 

Akragas, la grinta c’è ma manca il resto: il Rende vince 2-0 senza troppa fatica-Cronaca e tabellino

Si chiude nel peggiore dei modi il 2017 dell’Akragas che crolla anche sul campo del Rende e rimane fanalino di coda del torneo. Partita subito in salita per i biancazzurri che già al 3’ sono sotto grazie alla rete di Franco. I calabresi fanno la gara e sciupano tante occasioni un po’ per imprecisione, un po’ per la bravura di Vono. Ad inizio ripresa arriva però il raddoppio con Rossini e, a parte qualche blando tentativo siciliano, succede poco altro. Probabilmente questa è stata l’ultima partita in biancazzurro per parecchi giocatori coinvolti in rumors di mercato come Sepe, Vicente, Longo e Salvemini, ma non è da escludere che vada via anche qualcun altro.

PRIMO TEMPO: Pronti-via e già al 3’ Rende in vantaggio: Actis fa la boa e serve l’accorrente Franco, botta dal limite a fil di palo, è 1-0. I biancazzurri reagiscono e ci provano all’8’ con Longo, tiro velenoso dal limite ma sfera sul fondo. A tenere le redini del match è l’Akragas che ci prova ancora al 17’: Sepe s’invola a sinistra e crossa tagliato, è bravo Porcaro ad anticipare di un soffio Parigi. Al 23’ Pisani lancia lungo dalla propria metà campo, Salvemini elude la linea difensiva calabrese ma si fa anticipare in uscita da Forte. Al 30’ proteste del Rende: Ricciardo appoggia a Laaribi che calcia forte ma trova il corpo di Bramati, i calabresi reclamano un tocco di mano ma per l’arbitro è tutto regolare. Al 34’ Rende due volte vicino al raddoppio: prima tocco di Rossini per Ricciardo che calcia da posizione defilata sull’esterno della rete complice una deviazione. Sul corner successivo zampata di Pambianchi in mischia, Vono è prodigioso e riesce a respingere. Al 39’ ancora calabrese vicino al raddoppio: lancio lungo per la testa di Ricciardo e assist per l’accorrente Rossini che calcia forte sul primo palo, Vono si distende e smanaccia in angolo. Finisce così la prima frazione, Rende-Akragas 1-0.

SECONDO TEMPO: Dopo appena cinque minuti della ripresa il match si mette in discesa totale per i calabresi. Minuto 50, Mileto commette fallo a palla lontana su Ricciardo, punizione ed espulsione del difensore. Rossini si incarica del piazzato e batte Vono, è 2-0. Con il Gigante in inferiorità numerica sono i padroni di casa a fare la partita nonostante il doppio vantaggio. Al 61’ punizione quasi impeccabile di Laaribi, Vono vola sotto la traversa e sventa il tris. Al 64’ Rende sfortunato: Laaribi serve Gigliotti che percorre qualche metro e da lunga distanza spara un bolide che colpisce in pieno il palo. Al 75’ si rivedono davanti i biancazzurri: palla lunga in area, buca l’intervento un difensore calabrese, Salvemini la controlla e prova a calciare ma non trova lo specchio. Al 78’ ancora Vono sventa il tris: corner tagliato di Laaribi, Pambianchi calcia al volo ma il portiere dei siciliani ci mette una pezza. All’85’ Moreo serve Salvemini che calcia chirurgicamente dal limite, palla a fil di palo fuori di pochi centimetri. Finisce così, Rende-Akragas 2-0.

IL TABELLINO:

RENDE (3-5-2): Forte; Sanzone, Porcaro, Pambianchi; Godano (66' Calvanese), Rossini (83' Boscaglia), Franco (55' Gigliotti), Laaribi, Blaze (67' Felleca); Actis Goretta (83' Vivacqua), Ricciardo. A disp.: De Brasi, Marchio, Germinio, Coppola, A. Modic, Viteritti, M. Modic. All. Trocini.

AKRAGAS (3-4-2-1): Vono; Mileto, Pisani, Russo; Scrugli, Bramati (59' Franchi), Carrotta (59' Vicente), Sepe (83' Minacori); Salvemini, Longo; Parigi (77' Moreo). A disp.: Lo Monaco, Petrucci, Ioio, Saitta, Rotulo, Navas, Gjuci, Tripoli. All. Di Napoli.

ARBITRO: Cascone di Nocera (Dell'Olio-Politi).

MARCATORI: 3' Franco, 50' Rossini

NOTE: ammoniti Carrotta, Franco, Pisani, Russo, Sepe, Scrugli, Boscaglia. Espulso Mileto al 49' per fallo a palla lontana. 

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

31/03/2018 - Akragas il cuore non basta più: sconfitta con la V. Francavilla e matematica retrocessione-Cronaca e tabellino11/03/2018 - Akragas, è resa? La Juve Stabia vince in scioltezza 7-0-Cronaca e tabellino03/03/2018 - Lecce corsaro in Sicilia, battuta una buona Akragas-Cronaca e tabellino25/02/2018 - Akragas orgoglio e beffa: prima il pari, poi il Bisceglie vince al 95’-Cronaca e tabellino28/01/2018 - Akragas rabbia e sconforto: Paganese vince, ma che rammarico-Cronaca e tabellino21/01/2018 - Amarezza Akragas: grande partita, ma a far festa è il Monopoli-Cronaca e tabellino10/12/2017 - Akragas, è buio pesto: il Fondi si impone 3-018/11/2017 - Batosta per l’Akragas: con la Fidelis Andria finisce 1-5 senza troppe attenuanti-Cronaca e tabellino12/11/2017 - Akragas condannata da... siciliani: a vincere è la Virtus Francavilla 2-0-Cronaca e tabellino07/11/2017 - Akragas la riscossa non arriva, il Cosenza si impone 2-0-Cronaca e tabellino03/10/2017 - Akragas bella ma ingenua e sfortunata: il Catanzaro vince 3-1-Cronaca e tabellino02/09/2017 - Harakiri Akragas: da 2-1 a 2-3 in cinque minuti, esulta il Rende-Cronaca e tabellino26/08/2017 - Akragas k.o.: biancazzurri sconfitti di misura a Matera-Cronaca e tabellino30/04/2017 - Akragas: non resta che aspettare e sperare...30/04/2017 - Akragas ingenua, la Juve Stabia vince 3-1 col minimo sforzo-Cronaca e tabellino23/04/2017 - Akragas, che beffa: il Cosenza vince 1-0 con una punizione magistrale-Cronaca e tabellino09/04/2017 - Akragas: necessario rifiatare prima del rush finale09/04/2017 - Akragas stanca: Paganese vince 2-1 sbloccando con rigore molto dubbio-Cronaca e tabellino05/03/2017 - Akragas, solita beffa nel finale: la grinta non basta, con la Fidelis Andria è 1-0-Cronaca e tabellino18/02/2017 - Akragas che beffa: il Catanzaro segna al 90’ facendo fallo su Pane e vince 1-0-Cronaca e tabellino04/02/2017 - Akragas volenterosa, ma la Virtus Francavilla è spietata e vince 2-0-Cronaca e tabellino29/12/2016 - Akragas: Lecce forte e vince 2-0, ma quanti rammarichi!-Cronaca e tabellino17/12/2016 - Buio pesto Akragas, Monopoli vince 2-1 e fa festa all’Esseneto-Cronaca e tabellino10/12/2016 - Akragas poco incisivo, Juve Stabia vince 1-0 col minimo sforzo-Cronaca e tabellino06/12/2016 - Akragas con tanto cuore, ma all’Esseneto è il Cosenza a vincere 3-1-Cronaca e tabellino27/11/2016 - Akragas, niente da fare con la Paganese: 2-0 e poco da recriminare-Cronaca e tabellino30/10/2016 - Akragas il cuore non basta: il Matera cala il tris che vale tre punti-Cronaca e tabellino16/10/2016 - Akragas, che beffa nel finale! L'Andria pareggia al 93'02/10/2016 - Akragas, finisce con un pari a reti involate la sfida contro il Catanzaro-cronaca e tabellino14/09/2016 - Contro l’Akragas a far festa è il Fondi: l’ex Tiscione e Iadaresta firmano il 2-0-cronaca e tabellino04/09/2016 - Akragas, che disfatta: è 4-1 a Lecce, doppi Torromino e Caturano ribaltano l’eurogol di Zanini-cronaca e tabellino29/12/2017 - Rende-Akragas: ultime notizie, probabili formazioni e ballottaggi
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo