Eccellenza B
Coppa Italia: vittoria corsara del Milazzo a Palazzolo, Acireale di misura sul Taormina-Cronache e tabellini

Coppa Italia: vittoria corsara del Milazzo a Palazzolo, Acireale di misura sul Taormina-Cronache e tabellini


Il resoconto dell’andata dei quarti di finale-Girone orientale

Si sono conclusi questa sera i quarti di finale d’andata della Coppa Italia Eccellenza girone B. Protagoniste nel posticipo serale Acireale e Sporting Taormina, mentre nel pomeriggio si era giocata Palazzolo-Milazzo. Il ritorno è previsto per il prossimo 30 novembre a campi invertiti.

PALAZZOLO-MILAZZO 0-1

Vittoria pesante per il passaggio del turno quella del Milazzo ottenuta sul campo del Palazzolo. Allo “Scrofani Salustro” i mamertini esultano grazie alla rete di Tricamo giunta dopo appena tre minuti, con un’incornata vincente su corner di D’Anna. Sempre nel primo tempo gli ospiti vanno vicini al raddoppio grazie ad un tentativo di disimpegno di Chiavaro finito a fil di palo che ha rischiato di gonfiare la rete del proprio portiere. Nella ripresa i gialloverdi sfiorano il pari con Conselmo, che da buona posizione su assist di Calabrese non inquadra lo specchio. A metà ripresa è Fagone a dire di no ad un’incornata di Grasso. Appuntamento tra tre settimane a campi invertiti per il ritorno.

IL TABELLINO

PALAZZOLO (4-4-1-1): Latino; Boncaldo, Chiavaro, Nobile, Fichera (46’ Conselmo); Serrantino (63’ Calabrese), Figura, Filicetti, Concialdi; Grasso; Musumeci (46’ Messina). A disp.: Aglianò, Ricca, Marullo, Bordonaro. All. Strano.

MILAZZO (3-5-2): Fagone; Tricamo, D’Arrigo, Cucinotta; Casale, Costa, D’Anna, Raia, Rizzo (67’ Bertino); Cannavò (78’ Manzella), Lucarelli (86’ Quadri). A disp.: Trovato, Finocchiaro, Giunta, Manzella, Porcino. All. Rufini.

ARBITRO: Arcidiacono di Acireale (Cardona-Maccarone).

MARCATORE: 3’ Tricamo.

NOTE: ammoniti Chiavaro, Conselmo, Grasso, Rizzo, Raia.

ACIREALE-TAORMINA 1-0

Nelle prime battute è l’Acireale a fare la partita, con il Taormina che si difende bene e cerca le ripartenze in contropiede. Prima occasione del match firmata da Biondo, il cui tiro non inquadra lo specchio. Gli jonici rispondono con una botta di Gallo che non impensierisce Ferla. È Cocimano al 35’ a provare la conclusione dalla distanza, sfera deviata da un difensore che per poco non finisce in rete. Acesi in vantaggio al 42’: in contropiede palla a Floridia che con un rasoterra chirurgico batte Cirnigliaro e fa 1-0. Nella ripresa è Pyuka a trovare il raddoppio con un’azione personale ed un tiro sotto la traversa. Al 70’ pareggio taorminese con Battaglia che approfitta di una respinta di Ferla ed insacca in sospetta posizione di fuorigioco tra le proteste degli avversari. Forcing finali dei ragazzi di mister Coppa che tuttavia non riescono ad impensierire Ferla. Finisce così al “Tupparello”, Acireale-Taormina 2-1.

IL TABELLINO:

ACIREALE: Ferla; Parisi, Zuccarelli (91’ Spampinato), Pyuka, Zappalà, Pettinato, Godino, Ambra, Floridia (67’ D’Agosta), Cocimano, Biondo. A disp.: Arcoria, Bilotta, Arena, Favara, Contino. All. Anastasi.

TAORMINA: Cirnigliaro; Abate, Urso, Puglia, Filistad, Trovato, Emanuele, Mannino (56’ Battaglia), Famà, Calcagno (67’ Scarlata), Gallo (72’ Giannaula). A disp.: Gulisano, Rapisarda, Costa, Dadone. All. Coppa.

ARBITRO: Gemelli di Messina (Salvo-Chillemi).

MARCATORI: 42’ Floridia, 66’ Pyuka, 70’ Battaglia.

NOTE: ammoniti Zappalà, Calcagno, Ferla.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...