Catania
Catania vince con fatica: 1-0 sulla V. Francavilla tra i fischi dei tifosi-Cronaca e tabellino

Catania vince con fatica: 1-0 sulla V. Francavilla tra i fischi dei tifosi-Cronaca e tabellino


Decide un rigore di Lodi al 92’.

Il Catania torna ad ottenere i tre punti battendo un’arroccata Virtus Francavilla grazie ad un rigore insaccato da Lodi al 92’. Catania decisamente male nel primo tempo, meglio nella ripresa nonostante ancora la squadra sembra avere qualche scoria psicologica. Da segnalare un palo di Rizzo, una sforbiciata spettacolare di Curiale parata da Nordi e proprio il rigore di Lodi concesso per un netto fallo di ano in area.

PRIMO TEMPO: Primo squillo del match di marca ospite al 4’: Sarao cerca il gol dell’anno, vede Pisseri avanzato e calcia da centrocampo, il portiere recupera la posizione e blocca. Al 6’ la risposta del Catania: sugli sviluppi di un corner Vassallo appoggia a Rizzo, botta dal limite e palla altissima. Partita oggettivamente tutt’altro che spettacolare, i rossazzurri sembrano un po’ contratti psicologicamente. Al 20’ Catania pericoloso: Baraye appoggia a Vassallo che da dentro l’area calcia forte ma centrale, respinge Nordi. Al 28’ Virtus vicina al vantaggio: Folorunsho sventaglia a destra per Monaco che elude l’intervento di Baraye e calcia dal limite in diagonale, palla a lato di un soffio. La truppa di Sottil appare in profonda crisi, tantissimi passaggi sbagliati nella prima mezz’ora, davvero prestazione negativa fino a questo momento. Al 43’ pericoloso il Catania: Curiale per Barisic che calcia forte, Nordi ci mette una pezza. Finisce così la prima frazione tra i fischi assordati del “Massimino”, Catania-Virtus Francavilla 0-0.

SECONDO TEMPO: Pronti-via e il Catania si rende pericoloso con Baraye al minuto 47, tiro velenoso ma alto. Al 55’ Marotta prova la conclusione dai 25 metri, Nordi respinge male e Curiale prova ad insaccare il tap-in ma partiva in fuorigioco. Al 61’ Aya ruba palla a centrocampo e verticalizza per Manneh che entra in area e serve a rimorchio Marotta, botta dal limite ma in curva. Al 62’ Catania sfortunato: Marotta lavora una palla sul limite dell’area e appoggia a Rizzo che spara una fucilata dai 25 metri, palo pieno e la difesa spazza. Al 66’ ancora rossazzurri ad un passo dal gol: sugli sviluppi di un piazzato sponda di Silvestri e rovesciata volante di Curiale, Nordi si distende e riesce a sventare la minaccia. All’83’ punizione ghiotta per i pugliesi dal limite, ma Folorunsho calcia in curva. Al 92’ il Catania passa: Marotta crossa basso, Pino chiude in scivolata toccando nettamente con la mano, l’assistente segnala al direttore di gara il rigore. Dal dischetto Lodi non sbaglia. Finisce così tra i fischi, Catania-Virtus Francavilla 1-0.

IL TABELLINO:

CATANIA (4-2-3-1): Pisseri; Ciancio, Aya, Esposito (40' Silvestri), Baraye (57' Scaglia); Biagianti (74' Lodi), G. Rizzo; Barisic (74' Brodic), Marotta, Vassallo (57' Manneh); Curiale. A disp.: Pulidori, Calapai, Lovric, Angiulli, Bucolo, Mujkic. All. Sottil.

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-1-1): Nordi; Pino, Sirri, Caporale; Albertini, Monaco (74' Lugo Martinez), Vrdoljak, Folorunsho (84' Cason), Pastore; Partipilo; Sarao (90' Sparacello). A disp.: Turrin, Tarolli, Tchetchoua, Mastropietro, Vukmanic, Anastasi. All. Trocini.

ARBITRO: Tremolada di Monza (Ceccon-Donato).

MARCATORI: 92' Lodi

NOTE: ammoniti Vrdoljak, Marotta, Sarao, Biagianti, Rizzo, Caporale, Nordi. Espulso al 94' Partipilo per proteste.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...