Logo Goalsicilia
Palermo
Logo Palermo
Palermo, Mignani: “Il nostro problema non è fisico o tattico, ma di testa. Gara col SudTirol decisiva...”-CONFERENZA

Palermo, Mignani: “Il nostro problema non è fisico o tattico, ma di testa. Gara col SudTirol decisiva...”-CONFERENZA


Il tecnico rosanero in sala stampa.

Michele Mignani, allenatore del Palermo che sfiderà il SudTirol, ha parlato in conferenza stampa. Queste le principali tematiche trattate:

GOMES E CECCARONI “Non hanno nulla di grave, c’è un giorno per valutare. Non vogliamo prenderci dei rischi per compromettere il prosieguo. Col SudTirol è una partita decisiva, dobbiamo mantenere la posizione, ci sono punti veri in palio. Non bisogna perdere la concentrazione in vista dei play off”.

QUESTIONE DI TESTA “Con l’Ascoli abbiamo registrato i valori più alti a livello fisico. Tante scelte sono state sbagliate, non è un problema atletico. Le scelte partono dalla testa, non è neppure una questione tattica”.

FORMAZIONE “Le scelte sono fatte in funzione degli allenamenti, per questo non sono continue. Diakitè con l’Ascoli ha fatto una buona gara, soprattutto nel primo tempo. È un giocatore che può fare il terzo in difesa, ma anche il quinto o il quarto. In attacco invece ho cambiato, serviva più peso e Soleri ha fatto un’ottima gara Col SudTirol cercheremo di trovare le soluzioni più giuste”.

SITUAZIONI DI VANTAGGIO “Da situazione di vantaggio abbiamo perso tanti punti. È un discorso che parte più dalla testa, è un problema di tutta la stagione. Se c’è una continuità, vuol dire che è più un problema di testa”.

AGGREDIRE “Il modo migliore di difendersi è cercare di aggredire l’avversario. Non farlo non è una questione fisica, ma di testa, perché sei più preoccupato di mantenere il vantaggio”.

CONTESTAZIONE DEI TIFOSI “Una situazione che non dipende da noi, dobbiamo andare oltre ed essere più forti. Vorremmo avere la tifoseria dalla nostra parte, ma non possiamo pretendere che ci battano le mani. Vogliamo ribaltare questa situazione, lavoriamo ogni giorno. Abbiamo il dovere di fare sempre meglio. In questo momento alla squadra non riescono le cose che riuscivano qualche mese fa, manca spensieratezza mentale”.

DIFFIDATI “Dobbiamo essere bravi a gestire, ma non possiamo permetterci di non farli giocare. La gara col SudTirol è importante, qualcuno di questi sarà della gara. Il SudTirol è una squadra forte, si difende bene e con tanti giocatori. Loro saranno liberi mentalmente e vorranno fare bella figura con i tifosi”.

DI MARIANO E VASIC OUT “Non saranno disponibili”.

PARI ASCOLI “Il gol dell’Ascoli viene da una rimessa laterale e da una nostra corta respinta. Loro hanno giocato il tutto per tutto, noi in questo momento non abbiamo neanche fortuna. Dobbiamo essere più forti di tutto e sovvertire questo momento”.

SAMPDORIA E BRESCIA “I risultati delle altre si guardano alla fine, non possiamo disperdere energie. Dobbiamo fare una gara gagliarda e forte, una vittoria ci darebbe morale”.

DESPLANCHES “Ha fatto bene e Pigliacelli ha reagito benissimo. Aspetto fino all’ultimo per scegliere, voglio che diventi un ballottaggio sano, come per tutti gli altri ruoli”.

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2024 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...