Logo Goalsicilia
Serie C C
Catania, vittoria e passaggio del turno: uno-due micidiale e Messina KO-Cronaca e tabellino

Catania, vittoria e passaggio del turno: uno-due micidiale e Messina KO-Cronaca e tabellino


Nel giro di cinque minuti Bocic e Sarao regolano i conti, inutile la rete di Ortisi nel finale

Vittoria e passaggio del turno per il Catania di mister Luca Tabbiani che vince il derby di Coppa Italia contro il Messina di mister Giacomo Modica per due reti a una. Per gli etnei le marcature portano le firme di Bocic al 54’ e di Sarao al 59’, per i peloritani inutile la rete di Ortisi al 90’. Di seguito la cronaca e il tabellino del match.

PRIMO TEMPO: La prima occasione del match è per il Catania al 3’ con Deli che approfitta di un errore della difesa peloritana, si invola verso l’area di rigore e, a tu per tu con il portiere avversario, prova il colpo sotto, palla che incredibilmente colpisce la traversa e torna in campo. All’8’ etnei ancora pericolosi con Marsura che, approfittando di un errore della retroguardia giallorossa, si ritrova a tu per tu con De Matteis, è bravo l’estremo difensore messinese a respingere la minaccia con i piedi. Al 12’ si fa vedere in avanti anche il Messina con Buffa che ci prova dal limite dell’area, nessun problema per Bethers che blocca la sfera. Al 28’ padroni di casa pericolosi con un cross a tagliare di Maffei su cui, però, Silvestri riesce solo a sfiorare la sfera. Due minuti più tardi Catania ancora pericoloso: Deli inventa per Marsura che, dall’interno dell’area di rigore, prova la conclusione, palla che termina di pochissimo a lato. Al 37’ ci provano gli ospiti con Cavallo che, ottimamente servito da Ortisi, entra all’interno dell’area di rigore e prova il tiro, sfera che termina alta.

SECONDO TEMPO: La prima occasione del secondo tempo è per il Catania al 51’ con un tiro-cross di Ladinetti, nessun problema per De Matteis che blocca la sfera. Al 54’ gli etnei passano in vantaggio: Marsura entra in area di rigore e, a tu per tu con l’estremo difensore peloritana, serve Bocic che deve solo appoggiare il pallone in rete. Al 58’ padroni di casa ancora pericolosi con Marsura che ci prova dall’interno dell’area di rigore, la sua conclusione viene, però, deviata da un difensore messinese. Dall’angolo che ne consegue arriva il raddoppio catanese: cross di Ladinetti a cercare Sarao che incorna in rete. Al 69’ etnei alla ricerca della terza rete con Bouah che, dal limite dell’area, prova la conclusione, De Matteis blocca senza troppi problemi. Un minuto più tardi a provarci è Bocic che sfrutta un errore della difesa avversaria, vede il portiere fuori dai pali e prova a sorprenderlo dalla lunga distanza, l’estremo difensore peloritano, però, in tuffo riesce a sventare la minaccia. Al 74’ Catania ancora insidioso con un tiro-cross dalla sinistra di Bocic, nessun problema per De Matteis che blocca la sfera. All’80’ si fa vedere in avanti anche il Messina con Frisenna che, da circa 30 metri, prova la conclusione, sfera che termina alta. All’83’ etnei vicinissimi alla terza rete con Rocca che, dall’interno dell’area di rigore, calcia a botta sicura, De Matteis però è super e gli nega la gioia del gol. All’87’ peloritani ad un soffio dal riaprire il match con Pacciardi che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, colpisce di testa e prende in pieno il palo della porta difesa da Bethers. Al 90’ peloritani che accorciano le distanze con una punizione di Ortisi, dal limite dell’area, su cui nulla può Bethers. Al 91’ risponde il Catania con un tiro di Di Carmine dal limite dell’area, De Matteis in tuffo nega all’attaccante etneo la gioia del gol. Dopo quattro minuti di recupero l’arbitro decreta la fine delle ostilità.

Catania-Messina 2-1: 54' Bocic, 59' Sarao - 90' Ortisi

IL TABELLINO:

CATANIA (4-3-3): Bethers; Bouah, Lorenzini, Silvestri (60' Curado), Maffei (77' Castellini); Deli, Ladinetti, Zammarini (60' Rocca); Bocic, Sarao (71' Di Carmine), Marsura (71' Chiricò). A disp.: Albertoni, Mazzotta, Quaini.. All. Tabbiani.

MESSINA (4-3-3): De Matteis; Darini (63' Ragusa), Pacciardi, Polito, Tropea (83' Zammit); Franco (63' Frisenna), Ortisi, Buffa; Cavallo (83' Scafetta), Luciani (63' Salvo), Zunno. A disp.: Fumagalli, Firenze, Manetta, Lia, Emmausso, Ferrara, Di Bella, Plescia. All. Modica.

ARBITRO: De Angeli di Milano (Carella-Signorelli).

MARCATORI: 54' Bocic, 59' Sarao, 90' Ortisi.

NOTE: Ammoniti: Zunno, Chiricò, Frisenna, Bouah.

Flavio Fiore
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2024 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...