Serie D
 
 

Sancataldese, Alacqua a GS.it: ''Qui mi sento a casa, credo nella salvezza senza play out. Col Troina...''


Le esclusive di Goalsicilia.it-Il tecnico verde amaranto 

Sancataldese, Alacqua a GS.it: ''Qui mi sento a casa, credo nella salvezza senza play out. Col Troina...''

"Potrebbe andare meglio ma non ci lamentiamo". Da quando è arrivato sulla panchina della Sancataldese ha ridato speranze all'ambiente e fiducia alla squadra. Mister Antonio Alacqua guarda con ottimismo al futuro della compagine verde amaranto e ne parla ai microfoni di Goalsicilia.it.

Mister il tuo rientro in panchina è tanto bello quanto a sorpresa... 

"Sono rientrato in un posto dove c'è gente che mi vuole bene, ho ritrovato vecchi amici, il mio vecchio pubblico. Qua gioco in casa e non posso che essere felice di questo ritorno a San Cataldo. Sono passati 25 anni da quando giocavo qui ma è come se non me ne fossi mai andato".

Il bilancio è più che positivo... 

"Sono moderatamente soddisfatto, oggi un po' di più perché stiamo ottenendo qualcosa. I ragazzi giustamente avevano bisogno un attimino di recepire il mio messaggio, sono stati bravissimi a metabolizzare tutto in poco tempo, mi auguro di continuare su questi binari".

Avete fatto risultati nonostante i problemi fisici che vi hanno attanagliato... 

"Abbiamo avuto qualche indisponibile ma come sempre pensiamo a chi c'è. Abbiamo fatto grandi risultati contro la Nocerina fuori casa e il Portici, due squadre che certamente non sono le ultime arrivate e ora domenica ci aspetta una sfida contro la squadra più in forma del campionato".

Che Troina ti aspetti di trovare domenica?

"Incontriamo una squadra in salute che non ci regalerà niente, le nostre motivazioni devono cercare di superare le loro ambizioni. Giocano a memoria, non a caso hanno fatto 21 risultati utili consecutivi, complimenti alla società, al direttore Dell'Arte e mister Boncore che stanno facendo girare tutto alla perfezione. Per noi sarà un bel banco di prova ma per come stiamo, a livello di autostima, sono sicuro che possiamo regalare una gioia ai nostri tifosi e alla nostra società che ci tiene particolarmente".

Credi alla salvezza diretta senza play out? 

"Assolutamente sì, ci ho creduto dal primo giorno. Ancora la strada è in salita, per arrivare in vetta bisogna scalare con equilibrio, senza frenesia, con umiltà e grande spirito di abnegazione".

Chi ti aspetti di rosicchiare ai play out al posto della Sancataldese? 

"Io non voglio parlare di nessuno che non sia la Sancataldese. Mi aspetto solo che la mia Sancataldese faccia più punti possibili, poi se risucchio x, y o z, questo non importa, l'importante è uscire da lì e noi siamo nelle condizioni di poterlo fare. Stiamo remando tutti dalla stessa parte, se continuiamo così, non vedo perché dovrebbe scapparci la salvezza diretta. Attenzione però, abbiamo davanti quattro gare fondamentali, per noi sono tutti spareggi, pensiamo passo dopo passo".

Per chiudere...

"Stiamo facendo un lavoro genuino, c'è un gruppo coeso e che crede nelle sue potenzialità. Inoltre confido per domenica nel pubblico delle grandi occasioni, saranno il dodicesimo uomo in campo. Colgo l'occasione per ringraziare tutti coloro i quali ci seguono in casa e in trasferta perché sono numerosi e domenica sono sicuro che sentiremo la loro passione".

Vittorio Damiani
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria