Eccellenza A
 
 
 

Marsala, Testa a GS.it: ‘’Ricevute critiche inutili, siamo compatti e vogliamo arrivare primi. Io via...’’


Le esclusive di Goalsicilia.it-Il bomber dei lilibetani.

Marsala, Testa a GS.it: ‘’Ricevute critiche inutili, siamo compatti e vogliamo arrivare primi. Io via...’’

È una delle punte di diamante della corazzata Marsala e, nonostante un avvio in sordina, ha chiuso il girone d’andata in crescendo. Ci riferiamo a Davide Testa, tra i migliori bomber del girone A di Eccellenza. Con lui abbiamo fatto il punto della situazione, queste le sue parole a Goalsicilia.it.

Davide, che campionato stiamo vivendo?

“Molto equilibrato, non c’è la classica squadra che vola e tutti ad inseguire. Si credeva ai nastri di partenza che fosse una corsa a due tra noi ed il Licata, ma le varie Mazara, Canicattì e soprattutto Dattilo hanno dimostrato che c’è grande equilibrio”.

Ti aspettavi andasse così?

“Sì, il Dattilo ha una grande squadra, il Licata idem. Con il Canicattì ho giocato prima della sosta e mi ha fatto un’ottima impressione, sia come parco giocatori che per la bravura di mister Catania. È un campionato che si deciderà all’ultima giornata”.

Vi pesa che l’ambiente marsalese non vi appoggi totalmente?

“Ovviamente sarebbe bello giocare ogni domenica con lo stadio pieno, per noi significherebbe forza in più. Dall’inizio dell’anno però va così, ormai non ci facciamo più caso. L’anno scorso ho vinto il campionato col Paceco e al campo venivano molte meno persone. Ci dispiace perché una piazza come Marsala può dare tanto, siamo stati primi per quasi tutto il girone d’andata, la squadra è forte, ma allo stadio arrivano sempre in 800/1000. Averne sempre il doppio come contro il Licata sarebbe stupendo”.

Rivedi un po’ nel Dattilo il tuo Paceco della scorsa stagione?

“Beh, sì. Sono piccole piazze che non hanno pressione come può esserci a Marsala, Licata o Mazara. C’è però un intero girone da giocare e faremo di tutto per arrivare lassù”.

La pressione a voi un po’ pesa?

“Io sono marsalese, siamo consapevoli che in una grande piazza va così e ben venga. Ma, come ti accennavo, sono certo che il campionato si deciderà all’ultima giornata”.

Insomma credete nella promozione?

“È normale. Ce la metteremo tutta, daremo il massimo fino alla fine per arrivare davanti a tutti. Poi se arriveremo secondi o terzi applaudiremo chi è arrivato davanti a noi perché significa che è stato più bravo”.

Mister Chianetta riceve tante critiche, a voi giocatori dà fastidio?

“Dà parecchio fastidio. Mister Chianetta, ancor prima di essere un ottimo tecnico, è una persona speciale. Io davvero non capisco come si possa criticare una squadra che per quasi tutto il girone d’andata è stata prima. Sinceramente delle critiche gratuite ce ne sbattiamo e andiamo avanti per la nostra strada”.

Anche tu hai ricevuto qualche critica ad inizio stagione...

“Sinceramente non me ne frega nulla (ride, ndr). Io so quello che posso dare e quello che faccio. Ho la coscienza sempre a posto”.

C’è da dire però che avete segnato un po’ meno di quanto ci si aspettava...

“Intanto ricordiamoci sempre che non si gioca da soli ma esistono gli avversari. Poi va così. Ci sono annate che tocchi mezza palla e fai tre gol, altre che fai 200 tiri a porta libera e non segni. Non è una questione di gioco, semplicemente dobbiamo avere più cattiveria sotto porta, questo assolutamente sì”.

Durante il mercato ti hanno cercato in tanti, c’è stata la possibilità che andassi via da Marsala?

“Ho ricevuto parecchie chiamate, ma non ho mai pensato di andarmene. Io sono marsalese, qua sto bene, la società è forte ed il mister è bravo. Poi sono fatto così, se sposo un progetto lo porto avanti a meno che non siano altri a chiedermi di andare via. L’anno scorso al Paceco a dicembre mi erano arrivate offerte con ingaggi più che superiori, ma ho rifiutato tutto perché se inizio una cosa la devo finire, non lascio nulla a metà. Adesso voglio raggiungere qui gli obiettivi con questa maglia”.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo