Eccellenza A
 
 
 

Cus Palermo, Ferrara a GS.it: ‘Felici di sfidare Licata all’esordio. Obiettivo stagionale? Giocarcela con tutti'


Le esclusive di Goalsicilia.it-Il tecnico dei palermitani.

Cus Palermo, Ferrara a GS.it: ‘Felici di sfidare Licata all’esordio. Obiettivo stagionale? Giocarcela con tutti'

È tra le neopromosso del girone A di Eccellenza ma, a detta degli addetti ai lavori, dirà la sua. Ci riferiamo al Cus Palermo il cui condottiero è mister Giancarlo Ferrara. Con lui abbiamo fatto il punto della situazione, queste le sue parole a Goalsicilia.it.

Mister, con che spirito ti approcci a questo nuovo campionato di Eccellenza?

“Con la stessa carica che avevo l’anno scorso, all’esordio da allenatore. Spero di trasmetterla ai miei ragazzi, voglio una squadra combattiva come lo è il loro mister”.

Ovviamente l’obiettivo non è lo stesso dell’anno scorso...

“Forse è un bene. Nella scorsa stagione eravamo quasi costretti a vincere, quest’anno ce la giocheremo partita dopo partita. Tra l’altro ancora non si conoscono i veri valori delle squadre. Abbiamo avuto qualche segnale in Coppa con il Monreale, ma ci conoscevamo troppo bene visto che negli ultimi mesi ci siamo incrociati sei volte. Vedremo...”.

L’esordio in campionato sarà thrilling, in casa del Licata una delle grandi favorite...

“Credimi mi fa piacere. Nel senso che mi piace l’idea di confrontarci con una delle corazzate del girone per capire di che pasta siamo fatti. Nelle prime sette/otto partite avremo a che fare appunto con Licata, ma anche con Dattilo, Mazara, Marsala, insomma tutte le più forti. Ripeto, questo primo scorcio di campionato ci farà capire a che punto siamo arrivati e quali potrebbero essere i nostri obiettivi”.

L’esordio in casa alla 2^ sarà contro il Mussomeli, il primo scontro diretto...

“Anche loro stanno cercando di sistemare la squadra. Hanno un nuovo allenatore (Marco Aprile, ndr) che ha grande carattere, grinta e carisma, sappiamo che per lui in quanto ex sarà una gara speciale, così come per alcuni loro giocatori. Per noi è una partita normale. Non siamo una squadra che in casa gioca e va fuori a difendersi, abbiamo una mentalità che è quella di fare sempre gioco e di ottenere sempre il massimo possibile”.

Hai tanti giovani a disposizione. Chi pensi possa fare il salto di qualità?

“Abbiamo ‘dato’ uno dei giovani più importanti che avevamo l’anno scorso al Licata, Ferrante, un ’99 che per noi era stato fondamentale l’anno scorso e lo sarebbe stato anche quest’anno. Comunque siamo felici della nostra nidiata di ragazzi che sono già cresciuti con noi nella scorsa stagione. Da Collura a Caravello, passando per i due portieri 1998, e arrivando ad un altro ’98 che abbiamo preso dal Carini e ad un 2000 ex Calcio Sicilia, Lo Cacciato, su cui scommettiamo tantissimo. Ci sono ovviamente altri ragazzi che piano piano si ritaglieranno il giusto spazio”.

Ancora qualche giorno con le liste aperte, che movimenti di mercato farà il Cus?

“Siamo già competitivi in tutti i reparti, se faremo qualcosa sarà per puntellare ma nessuno stravolgimento. Forse siamo tanti, ma questa cosa nel corso del campionato mi potrebbe giovare per non andare in emergenza con eventuali infortuni o squalifiche. Poi per carità, se capita la ciliegina sulla torta non ce la facciamo scappare, il direttore Biondo è sempre vigile”. 

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo