Logo Goalsicilia
Serie D
Siracusa corsaro: battuto 2-0 l'Akragas-Cronaca e tabellino

Siracusa corsaro: battuto 2-0 l'Akragas-Cronaca e tabellino


Una doppietta di Alma stende i giganti

Il Siracusa batte l’Akragas all’"Esseneto" con una prova di personalità e soprattutto con due reti di Alma e rimane sulla scia del Trapani. Una partita corretta, nervosa solo a tratti, a cui ha fatto da cornice un pubblico che non ha risparmiato cori di affetto verso l’opposta tifoseria. Di seguito la cronaca e il tabellino del match.

PRIMO TEMPO: Il Siracusa parte bene e costringe l’Akragas a ripiegare nella propria metà campo ma il primo tiro verso la porta avversaria lo prova all’11’ Di Mauro ma il pallone sfiora il palo alla destra del portiere aretuseo. Al 15’ Llama colpisce l’incrocio dei pali direttamente su calcio di punizione da distanza siderale. Al 20’ Di Mauro si libera di due avversari ma calcia debolmente e Lamberti non ha difficoltà a bloccare la conclusione centrale. Al 25’, però, passa il Siracusa al primo tiro in porta. Alma riceve al limite dell’area di rigore, controlla il pallone si libera di Rechichi e calcia un bolide che sorprende l’esordiente Vaccarino. L’occasione per ristabilire la parità arriva al 29’, tra i piedi di Grillo, servito da Di Mauro che salta mezza difesa, ma il forte tiro ravvicinato del centrocampista akragantino viene deviato in angolo da Lamberti. Al 37’ Arcidiacono fugge sul filo del fuorigioco, mette al centro per l’accorrente Alma che colpisce male da pochi passi e fallisce una facile occasione per raddoppiare. L’attaccante azzurro ci riprova due minuti più tardi ma stavolta il pallone si infrange sulla traversa con Vaccarino battuto.

SECONDO TEMPO:Nella ripresa il Siracusa si fa attendista, vuole che sia l’Akragas ad impostare il gioco colpendo, possibilmente, in contropiede. I biancazzurri però non pungono, anzi, con il trascorrere dei minuti, arretrano e al 64’’ arriva il raddoppio: Sena conquista palla sulla trequarti, supera due avversari e davanti a Vaccarino serve l’accorrente Alma che ha tutto il tempo di colpire ed insaccare sotto la traversa. All'89’ Vaccarino si riscatta sulla conclusione ravvicinata di Favetta. L’ultimo generoso tentativo è di Mannina.

IL TABELLINO:

AKRAGAS (4-3-2-1): Vaccarino; Rechichi (72' Rea), Rossi (80' Mannina), Cipolla, Petrucci; Llama (55’ Marrale), Garufo, Perez; Grillo, Di Mauro; Trombino. A disp.: Governali, Liga, Di Stefano, Puglisi, Sinatra, Inzerillo. All. Coppa.

SIRACUSA (4-3-3): Lamberti; Kalombola, Markic, Suhs, Sena; Zampa (88' Teijo), Aliperta, Limonelli (55' Forchignone); Alma (83' Russotto), Maggio (72' Favetta), Arcidiacono (55' Vacca). A disp.: Lumia, Gozzo, De Caro, Ruffino. All. Cacciola.

ARBITRO: Spera di Barletta (Anile-Romeo).

MARCATORI: 25', 63’ Alma.

NOTE: Ammoniti: 62' Cipolla e Maggio, 70' Forchignone, 81' Alma.

Angelo Gelo
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2024 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...