Serie D
Botta e risposta: Cicirello chiama per il Sant’Agata, risponde Agnelli per il Fc Messina-Cronaca e tabellino

Botta e risposta: Cicirello chiama per il Sant’Agata, risponde Agnelli per il Fc Messina-Cronaca e tabellino


Botta e risposta al "Fresina": al momentano vantaggio di Cicirello risponde la gran botta da fuori di Agnelli. 

Dopo un primo tempo avaro di sussulti la ripresa è colma di emozioni. Il Sant'Agata, infatti, passa in vantaggio all'80' con il rigore trasformato da Cicirello, il quale sfiora la doppietta, per poi essere rimontato dal Football Club Messina con il gran gol di Agnelli da fuori area. Qui di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Al "Fresina" le due squadre per buona parte del primo tempo si studiano senza affondare il colpo. Sant'Agata che mantiene le linee molto strette per impedire ai peloritani di poter penetrare centralmente e far male con i suoi attaccanti di qualità: il solo Cicirello non rientra in fase difensiva per fare il centro-boa. Al 23' c'è la prima azione degna di nota, sponda Football Club. Caballero fa da pivot aspettando l'inserimento di Palma che cade in area ma l'arbitro non ravvisa il fallo. Quando scocca la mezz'ora palla gol clamorosa degli uomini di Rigoli su una disattenzione di Dama in uscita: Bevis, col mancino, spara a lato nonostante fosse a tu per tu con Bruno. Quattro minuti prima del duplice fischio colossale palla gol per i padroni di casa. Aveni tira a botta sicura trovando, però, l'intervento in extremis di Casella coadiuvato dal portiere Marone. Al 44' primo cambio obbligato per i peloritani: si fa male Caballero che viene sostituito dal giovane Mukiele. Sul colpo dello scorpione tentato da Cicirello senza inquadrare lo specchio di porta si conclude il primo tempo con il risultato di 0-0

SECONDO TEMPO: In avvio di ripresa i messinesi avrebbero trovato il vantaggio con Palma, su imbeccata di Agnelli, ma il guardalinee alza la bandierina annullando il gol per fuorigioco. La pioggia copiosa che cade da diversi minuti rende il terreno di gioco più impervio e le due squadre cercano di evitare il dialogo palla a terra per evitare che la sfera freni e metta in difficoltà i calciatori. Raggiunta la mezz'ora di gioco la partita è ancora bloccata, difese protagoniste con ottimi interventi che serrano gli spazi senza concedere azioni rilevanti. Al 75' si accende la disputa. Mukiele tutto solo, da pochi passi, conclude abbondantemente sopra la traversa della porta difesa da Bruno. Cinque minuti dopo il direttore di gara concede la massima punizione a causa dell'atterramento di Marchetti ai danni di capitan Cicirello. Minuto 80, quest'ultimo da dischetto, non senza qualche brivido perché Marone aveva intuito, firma il vantaggio per i ragazzi di Ferrara, è 1-0. All'81’ ancora Cicirello: il calciatore più rappresentativo del Sant'Agata va ad un unghia dal siglare la doppietta personale e portare il punteggio sul 2-0 con una torsione di testa che trova il riflesso di Marone. Non c'è un attimo di pausa. Ribaltamento di fronte in favore dei giallorossi. Coria, da corner serve un ottimo assist per l'accorrente Agnelli che dal limite buca Bruno e fa 1-1. Nel corposo recupero c'è spazio per emozionarsi ancora perché Franchina viene espulso direttamente per un brutto fallo su Bevis. Gli ospiti nei minuti restanti si fiondano nella metà campo avversaria ma non riescono a trovare il pertugio giusto per passare avanti e ottenere i tre punti. Al triplice fischio è 1-1. 

IL TABELLINO:

SANT’AGATA (3-4-2-1): Bruno; Dama, Franchina, Brugaletta, Gnicewicz (68' Biondo); Marcellino (68' Camara), Costa, Favo; Perkovic (95' Monteleone), Aveni (73' Mistretta); Cicirello. A disp.: Ferrara, Miruku 02, Cardella 02, Conti 01, Meduri, Balba 02, Giuffrida 01, Ebui 99, Alagna 00. All. Ferrara.

FC MESSINA (4-3-2-1): Marone; Casella, Fissore, D. Marchetti, Ricossa; Palma (77' Coria), Kellian (46' Gille), Garetto (46' Marchetti); Bevis, Agnelli; Caballero (44' Mukiele). A disp.: Tocci 02, Strino 03, Da Silva, Aita 02, Quitadamo, Di Giorgio 02, Giuffrida. All. Rigoli.

ARBITRO: Catanzaro di Catanzaro (Celestino-Maione).

MARCATORI: 78' Cicirello, 86' Agnelli

NOTE: ammoniti Cicirello, Dama, Favo (S), Casella (M); Espulsioni: 94' Franchina (S).

Redazione Goalsicilia
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...