Catania
Catania, Camplone: “Serve risultato per dare la svolta, Lodi resta il nostro regista. Sul reintegro dei senatori...“-La conferenza

Catania, Camplone: “Serve risultato per dare la svolta, Lodi resta il nostro regista. Sul reintegro dei senatori...“-La conferenza


La conferenza stampa del tecnico rossazzurro

"Basta un risultato per darci la convinzione giusta". Alla vigilia della sfida in casa della Vibonese, in casa Catania, mister Andrea Camplone risponde alle domande in conferenza stampa. Qui tutte le sue dichiarazioni.

VIBONESE "Loro giocano a viso aperto, dovrebbe essere la partita ideale per giocare a calcio. Modica lo conosco bene, gioca in maniera zemaniana, non farà barricate e sarà una gara bella da giocare. Ci saranno due squadre che proveranno a fare la partita e ci saranno spazi. Serve una prova di forza. Dobbiamo essere spensierati e sfruttare le fasce".

PRESTAZIONI IN TRASFERTA "Fuori casa non siamo stati vivi, abbiamo proposto poco e dobbiamo cambiare atteggiamento. Arriviamo poco al tiro e se arriviamo al cross in area c'è solo un giocatore. Dobbiamo inserirci senza palla, lavoriamo con le catene, se due attaccano, uno difende e invece molte volte non attacchiamo. Non dobbiamo dare punti di riferimento, perché altrimenti diventiamo prevedibili".

LODI "Non è stato il solo a giocare male fuori casa, non è questione di un uomo ma di tutta la squadra. Lui ci dà le geometrie, è bravo ad impostare e continuerà a fare quella posizione. Gli altri dovranno essere bravi a fare più legna, uno fa il 'ragionieri', gli altri sono 'muratori' e devono correre".

MODULO e FORMAZIONE "Non giocheremo con un modulo diverso dal 4-3-3, volendo Bianganti potrebbe giocare in difesa forzando un po' la soluzione. Bucolo è stato un mese fuori, bisogna valutare. Dall'Oglio è stato fermo per fastidi i primi due giorni della settimana. Oggi si sono allenati tutti, deciderò poi chi far giocare. La formazione è ancora tutta da studiare. Se vogliamo giocare con tre punte con Curiale e Di Piazza entrambi, devono correre e sacrificarsi. Mazzarani a centrocampo è scartata come soluzione. Pino è un ragazzo interessante e potrebbe essere una soluzione. Sono quattro mesi che ci alleniamo con lo stesso modulo".

INDISPONIBILI "Non abbiamo recuperato quasi nessuno, Saporetti ed Esposito si allenano a parte. Mbende viene con noi ma lo valuteremo domani sul campo. Abbiamo infortuni di lunga durata, questa settimana abbiamo fatto carico fisico importante perché andremo incontro a una settimana in cui si lavorerà fisicamente meno. Lele Catania si sta riprendendo, sta indietro, evita i contrasti, lui vorrebbe giocare anche domani ma non vogliamo andare incontro a ricadute. E' un ragazzo positivo, che fa gruppo ma non penso di poterlo buttare nella mischia".

REINTEGRO EPURATI "Era stata una presa di posizione della società, non posso rispondere io. Nessun compagno era contento della loro esclusione, sicuramente c'è stata una ventata di positività ma adesso va portata in campo".

FASCIA DA CAPITANO "La fascia da capitano per me non è un problema, non è portare la fascia che ti fa capitano ma quello che fai fuori dal campo. Io ogni settimana, fosse per me, cambierei capitano responsabilizzando ogni volta qualcuno di diverso. Il capitano è un leader non chi porta la fascia".

Vittorio Damiani
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...