Acr Messina
Messina: Leonardo attivissimo da Di Bella a Rajcomar-Punto sul mercato, rosa e formazione “tipo”

Messina: Leonardo attivissimo da Di Bella a Rajcomar-Punto sul mercato, rosa e formazione “tipo”


Tutt’altro che in stand-by il mercato giallorosso, nelle prossime ore potrebbero arrivare 4/5 innesti.

È partito come meglio non si poteva il campionato del Messina che ha battuto il Siracusa nella prima giornata del campionato di Lega Pro. Dopo l’addio di Tosto e Bertotto, con Marra nuovo tecnico, è il dg Leonardo con i suoi collaboratori a fare mercato e non saranno pochi i movimenti nelle prossime ore.

IN ENTRATA: Pronto un doppio tesseramento in difesa, nelle prossime ore dovrebbero infatti arrivare in riva allo Stretto Fabrizio Di Bella, ex Lupa Castelli Romani, e Luca Bruno, giovane cresciuto nella Primavera del Brescia. Per rinforzare il centrocampo piace sempre Maiorano, mentre rumors hanno accostato ai giallorossi Prince Rajcomar. Quest’ultimo, 31enne olandese ma con origini del Curacao, attualmente è svincolato dopo un’esperienza in Romania al Timisoara. Piace anche l’italo-argentino Facundo Lescano, ex Melfi e Monopoli, di proprietà del Torino. Difficile arrivare a Rea, centrale ex giallorosso, oggi all’Avellino.

IN USCITA: Potrebbe finire ancor prima di iniziare l’avventura peloritana di Brunelli, portiere chiuso da Russo e Berardi, che andrà via per trovare una squadra che lo faccia giocare. Nonostante la buona prestazione con il Siracusa potrebbe dire addio anche Baldassin. Andranno via in prestito i giovanissimi Fiumara, Bossa e Longo.

MOVIMENTI:

ACQUISTI: Filistad (d, Taormina), Russo (p, Gallipoli), Dini (p, San Marino), Brunelli (p, Chievo), Ciccone (a, Cremonese), Ricozzi (c, Genoa), Milinkovic (a, Genoa), Ferri (a, Roma), Paramatti (d, Bologna), Pozzebon (a, Lucchese), Baldassin (c, Chievo), Picano (a, Tor di Quinto), Musacci (c, Catania), Foresta (c, Crotone), Madonia (a, Akragas), Maccarrone (d, svinc.), Palumbo (d, Cesena), Akrapovic (c, svinc.), Capua (c, svinc.), Rafati (a, svinc.), Marseglia (d, svinc.).   

PARTENZE: Russo (d, Akragas), Cocuzza (a, Akragas), Martinelli (d, Foggia), Gustavo (a, svinc.), Salvemini (a, Ternana), Tavares (a, svinc.), Barraco (c, svinc.), Filistad (d, svinc.), Burzigotti (d, Gubbio), Giorgione (c, Albinoleffe), Paramatti (d, Santarcangelo).

LA ROSA:

PORTIERI: 1 Berardi, 12 Russo, 22 Brunelli.

DIFENSORI: 2 Mileto, 3 De Vito, 6 Maccarrone, 13 Palumbo, 15 Fiumara, 20 Ionut, 28 Marseglia.

CENTROCAMPISTI: 4 Bramati, 5 Ricozzi, 8 Musacci, 17 Foresta, 18 Baldassin, 21 Bossa, 23 Akrapovic, 24 Lazar, 26 Capua, 27 Rafati.

ATTACCANTI: 7 Ferri, 9 Pozzebon, 10 Milinkovic, 11 Madonia, 14 N. Ciccone, 16 Scarbaci, 19 Longo, 25 C. Ciccone.

LA FORMAZIONE “TIPO”:

MESSINA (3-5-2): Russo (Berardi); Palumbo (Mileto), Marseglia (Di Bella), Maccarrone (De Vito); Ionut (Capua), Bramati (Ricozzi), Musacci (Rafati), Foresta (Lazar), Milinkovic (Akrapovic); Pozzebon (Rajcomar?), Madonia (Ferri, Ciccone). All. Marra.

LEGGI ANCHE:

IL PUNTO SUL MERCATO DELL'AKRAGAS;

IL PUNTO SUL MERCATO DEL CATANIA;

IL PUNTO SUL MERCATO DEL SIRACUSA.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2022 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...