Logo Goalsicilia
Catania
Logo Catania
Catania, vittoria in terra campana: rifilato poker alla Casertana-Cronaca e tabellino

Catania, vittoria in terra campana: rifilato poker alla Casertana-Cronaca e tabellino


I rossazzurri vincono grazie alle doppiette di Chiricò e Di Carmine

Grande vittoria del Catania di Luca Tabbiani che riesce ad espugnare il "Pinto". Battuta la Casertana di Cangelosi con un netto e rotondo 4-0, grazie alle firme al 7' e al 55' di Chiricò e al 25' e al 46' di Di Carmine. Per i rossazzurri la vittoria è stata nettamente meritata con un dominio quasi totale per tutti i 90 minuti di gioco. Per gli etnei si tratta della prima vittoria esterna stagionale e prima vittoria nella storia a Caserta. Di seguito cronaca e tabellino del match.

Credits Photo: Catania FC

PRIMO TEMPO: Inizio di partita dettato da una fase di studio delle due squadre. Al 3’ la prima occasione è per la Casertana con Montalto che prova al volo, servito su punizione di Carretta dalla destra, ma la palla va a lato. Al 6’ prima palla gol per il Catania con Di Carmine servito da Bocic, la conclusione viene, però, parata da Venturi. Al 7’ la gara viene sbloccata da Chiricò che, da centrocampo, sigla la rete del vantaggio, primo gol in maglia rossazzurra per l’ex Monza. Al 15’ ci provano ancora gli etnei con Chiricò che su punizione prova a sorprendere Venturi, palla che finisce di poco a lato. Minuto 19, i campani ci provano con un colpo di testa di Casoli ma il pallone termina alto sopra la porta difesa da Bethers. Al 24’ rinvio corto di Silvestri che lancia Montalto che, a tu per tu con il portiere rossazzurro, manda alto sopra la traversa. Al minuto 25 il Catania raddoppia: Chiricò serve Zammarini che si fa parare il tiro da Venturi e Di Carmine a porta vuota insacca e porta sul 2-0 la squadra di Tabbiani. La Casertana però non ci sta, Anastasio serve Montalto che dal cuore dell’area di rigore calcia potente e centrale, è bravo Bethers a respingere. Al 33’ Castellini si incunea in area di rigore e prova a calciare ma la difesa campana riesce ad evitare guai. Passano sei minuti e il Catania sfiora il 3-0 ancora con Chiricò che ci prova su punizione, palla che sibila il palo alla destra di Venturi. Al 41’ Rocca va ad un passo dal terzo gol per gli etnei: servito splendidamente da Castellini colpisce al volo il palo. Nel finale di tempo Carretta ci prova ma scivola a manda alto il pallone.

SECONDO TEMPO: Nella ripresa il Catania inizia subito bene e trova subito, al 46’, il 3-0. Di Carmine imbeccato perfettamente, a tu per tu con Venturi, sigla la terza rete rossazzurra. Per l’ex Perugia è la seconda doppietta con questa maglia. Al 55’ il Catania cala il poker: ancora Chiricò, a giro, la piazza nell’angolo alto e sigla il 4-0. Dopodiché Casertana che ci prova in due occasioni con Taurino ma è bravissimo Klavs Bethers. Poi per il resto i ritmi partita calano e al 77' arriva l'unica nota negativa per il Catania: Bocic si fa espellere per un fallo di reazione ingenuo e la squadra di Tabbiani chiude in 10 uomini. 

IL TABELLINO:

CASERTANA (4-3-3): Venturi; Calapai (dal 45' Paglino), Celiento, Soprano, Fabbri (dal 26' Anastasio); Toscano (dal 45' Damina), Carretta (dal 45' Tavernelli), Proietti; Casoli, Montalto, Curcio. A disp.: Marfella, Trematerra, Cadili, Sciacca, Matese, Taurino. All. Cangelosi.

CATANIA (4-3-3): Bethers; Castellini (dal 48' Bouah), Silvestri, Curado, Mazzotta (dal 76' Maffei); Zammarini, Quaini (dal 63' Ladinetti), Rocca (dal 63' Deli); Chiricò (dal 63' Marsura), Di Carmine, Bocic. A disp.: Albertoni, Lorenzini, De Luca, Sarao. All. Tabbiani.

ARBITRO: Crezzini di Siena (Voytyuk-Fratello).

MARCATORI: 7' e 56' Chiricò, 25' e 46' Di Carmine.

NOTE: Ammoniti Soprano, Carretta, Ladinetti. Espulso al 77' Bocic per fallo di reazione.

Federico Rosa
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2024 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...