Logo Goalsicilia
Trapani
Logo Trapani
Trapani, punto esterno: pari a reti bianche col San Luca-Cronaca e tabellino

Trapani, punto esterno: pari a reti bianche col San Luca-Cronaca e tabellino


In terra calabrese a vincere sono state le difese, determinante anche l’espulsione di Ngyir a metà della seconda frazione

Pari a reti bianche, allo stadio “Alvaro” di San luca, tra il San Luca di mister Pasqualino Canonico e il Trapani di mister Alfio Torrisi. A vincere sono stati i tatticismi adottati dai due tecnici e le difese delle due compagini. Determinante sugli equilibri del match soprattutto l’espulsione dell’attaccante trapanese Ngyir al 67’. Di seguito la cronaca e il tabellino del match.

PRIMO TEMPO: La prima occasione del match è per il San Luca al 15’ con Carbone che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, colpisce di testa, palla che termina di poco a lato. Al 20’ calabresi ancora pericolosi con Pelle che prova la conclusione dalla distanza, Summa, però, si distende e sventa la minaccia. Al 26’ si fa vedere in avanti anche il Trapani con Kosovan che, da circa 30 metri, prova la conclusione, palla che, però, termina larga e non di poco. Al 34’ padroni di casa pericolosi con Pelle che, dall’interno dell’area di rigore, prova il tiro verso lo specchio della porta difesa da Summa, conclusione che termina alta. Al 37’ siciliani pericolosi con Kosovan che prova il tiro dal limite dell’area, la sua conclusione viene, però, murata da un difensore calabrese. Al 46’ il San Luca ci prova con un colpo di testa, dall’interno dell’area di rigore, di Ale, la sua incornata è, però, debole e viene facilmente bloccata da Summa. Dopo un minuto di recupero l’arbitro fischia la fine della prima frazione di gioco.

SECONDO TEMPO: La prima occasione del secondo tempo è per il Trapani al 50’ con Mascari che raccoglie un ottimo filtrante di Marigosu e supera, con un pallonetto, l’estremo difensore del San Luca, un difensore calabrese salva, però, tutto sulla linea. Al 58’ ospiti ancora pericolosi con Ngyir che, con un colpo di testa, non inquadra la porta. Un minuto più tardi si rende pericoloso sempre Ngyir che, di testa, anticipa Antonino, la sua incornata, però, termina anche questa volta fuori.  Al 64’ siciliani ancora in avanti e pericolosi con un contropiede che termina con la conclusione, dal limite dell’area, di Ngyir, nessun problema per Antonino che blocca la sfera. Al 79’ si fa vedere in avanti anche il San Luca con Raso che prova la conclusione dal limite dell’area, Summa, però, si supera e in tuffo sventa la minaccia. All’83’ torna a rendersi pericolosa la truppa di mister Torrisi con una conclusione del neo entrato Carbonaro che, però, termina alta. All’85’ San Luca vicinissimo al vantaggio con una conclusione di Leveque dall’interno dell’area di rigore, palla che fa la barba al palo. All’88’ calabresi ancora pericolosi con una conclusione ravvicinata di Yakovlev, Summa, però, si distende e blocca la sfera. Al 94’ l’ultima occasione del match è per il Trapani con Pipitone che, dall’interno dell’area di rigore, manda la sfera alta. Dopo quattro minuti di recupero l’arbitro decreta la fine delle ostilità.

IL TABELLINO:

SAN LUCA: Antonino; Batista, Murdaca, Favasuli (66' Raso), Ale, Greco (58' Suraci), Pelle (82' Yakovlev), Leveque, Spinaci, Carbone (71' Maesano), Reinero. A disp.: Zampaglione, Calderone, Patea, Pipicella, Giorgi. All. Canonico.

TRAPANI (4-3-3): Summa; Cellamare (66' Catania), Gonzalez, Carboni, Panebianco; Mangiameli, Marigosu, Kosovan (86' Giuffrida); Pipitone, Mascari (77' Carbonaro), Ngyir. A disp.: Di Maggio, De Pace, Kanoute, Oddo, Romizi, Scuderi. All. Torrisi.

ARBITRO: Zippilli di Mantova (Romano-Franzoni).

MARCATORI: -.

NOTE: Ammoniti Spinaci, Cellamare, Pelle, Ngyir, Kosovan, Suraci, Carbonaro. Al 67' espulso Ngyir per doppia ammonizione.

Flavio Fiore
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2023 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...