Logo Goalsicilia

LIVE!

Logo Catania
CAT
1
Logo Monterosi
MON
1
Finale
Logo Reggio Calabria
REG
3
Logo Ragusa
RAG
0
Finale
Logo San Luca
SLU
0
Logo Licata
LIC
0
Finale
Logo Siracusa
SIR
2
Logo Portici
PRT
0
Finale
Logo Acireale
ACI
1
Logo Sant'Agata
SAG
0
Finale
Logo Canicattì
CAN
2
Logo Akragas
AKR
1
Finale
Logo Igea
IGE
0
Logo Trapani
TRA
0
Finale
Logo Sancataldese
SAN
0
Logo Castrovillari
CAS
0
Finale
Logo Accademia Trapani
ATP
1
Logo Marineo
MRN
2
Finale
Logo Don Carlo Misilmeri
MIS
0
Logo Castellammare
CAS
1
Finale
Logo Geraci
GER
1
Logo Folgore Castelvetrano
FOL
2
Finale
Logo Nissa
NIS
3
Logo Athletic Club Palermo
ATH
1
Finale
Logo Pro Favara
FAV
2
Logo Supergiovane Castelbuono
CAS
0
Finale
Logo Sciacca
SCI
3
Logo Mazara
MAZ
0
Finale
Logo Us Mazara 46
USM
1
Logo Fulgatore
FUL
2
Finale
Logo Enna
ENN
6
Logo Fc Misterbianco
MIS
0
Finale
Logo Leonfortese
LNF
0
Logo Jonica
JON
3
Finale
Logo Milazzo
MIL
3
Logo Real Siracusa
RSB
0
Finale
Logo Modica
MOD
2
Logo Gela
GEL
2
Finale
Serie D
Catania, continua il tabù Sancataldese: pirotecnico 3-3 al “Massimino”-Cronaca e tabellino

Catania, continua il tabù Sancataldese: pirotecnico 3-3 al “Massimino”-Cronaca e tabellino


Alle reti etnee siglate da Brumat (autogol), Giovinco e Sarao rispondono Baglione, Deiana e Zerbo

Pari pirotecnico al “Massimino” tra il Catania di mister Giovanni Ferraro e la Sancataldese di mister Pietro Infantino. Il Catania non riesce quindi a sfatare il tabù Sancataldese, contro la squadra nissena gli etnei hanno raccolto tre pareggi su altrettante partite. Le reti catanesi portano la firma di Brumat (autogol) al 19’, di Giovinco al 61’ e di Sarao al 63’, quelle nissene invece di Baglione al 3’, di Deiana all’85’ e di Bonanno all’87’. Di seguito la cronaca e il tabellino del match.

PRIMO TEMPO: La prima occasione del match è per il Catania al 2’ con Vitale che, dal limite dell’area, prova la conclusione, palla che, però, viene respinta con la testa da un difensore ospite. Al 3’ Sancataldese che, alla sua prima occasione del match, passa in vantaggio con Baglione che, ottimamente servito da Zerbo, entra in area e insacca alle spalle di Bethers. Al 4’ tornano ad attaccare i padroni di casa sempre con Vitale che, da fuori area, prova il tiro, sfera che viene deviata in angolo. All’8’ a provarci è Rapisarda, la sua conclusione dalla destra termina, però, fuori di poco. All’11’ tornano a farsi vedere in avanti gli ospiti con Zerbo che ci prova dal limite dell’area, il suo tiro non centra, però, lo specchio della porta. Al 18’ etnei vicinissimi al gol con Sarao che raccoglie l’ottimo cross di Rapisarda e prova a girare verso lo specchio della porta difesa da Dolenti, conclusione che termina fuori. Un minuto più tardi arriva il meritato pareggio del Catania: cross dalla destra di Chiarella anticipato da Brumat che, però, manda la sfera nella sua porta e ristabilisce la parità. Al 23’ occasionissima per i padroni di casa con un tiro di Vitale che supera Dolenti ma che viene salvato sulla line di porta da Oppizzi. Al 27’ risponde la Sancataldese con una conclusione dalla destra di Garzia, nessun problema per Bethers che blocca la sfera. Al 31’ ospiti ancora pericolosi con una punizione di Baglione che si spegne poco distante dall’incrocio dei pali. Al 34’ il Catania ha l’occasione per portarsi in vantaggio con Chiarella che raccoglie il cross di Russotto e, a pochi metri dalla porta, manda alto. Al 42’ etnei ancora pericolosi con un colpo di testa di Sarao, nessun problema per Dolenti che controlla la sfera. Al 44’ risponde la truppa di Infantino con una punizione di Baglione che termina a pochi centimetri dalla traversa della porta difesa da Bethers. Al 47’ ospiti ancora pericolosi con un calcio di punizione da circa 30 metri, della battuta se ne incarica Zerbo, il piazzato del numero 10 nisseno mette in difficoltà l’estremo difensore etneo che è costretto a rifugiarsi in angolo. Dopo due minuti di recupero l’arbitro fischia la fine della prima frazione di gioco.  

SECONDO TEMPO: La pima occasione del secondo tempo è per il Catania al 49’ con un tiro-cross di Russotto che termina a lato di poco. Al 53’ si rende pericolosa anche la Sancataldese con Bonanno che, dal limite dell’area, prova la conclusione, palla che termina alta. Al 57’ Catania pericolosissimo, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, con un colpo di testa di De Luca, Dolenti però si supera e in tuffo respinge la sfera. Al 61’ il Catania passa in vantaggio con un calcio di punizione, dal limite dell’area, battuto rasoterra da Giovinco, la conclusione del neo entrato beffa Dolenti e riporta in vantaggio gli etnei. Al 63’ arriva addirittura la terza rete degli etnei con Sarao che, dopo essersi fatto metà campo palla al piede, entra in area e prova la conclusione a giro, palla che bacia la traversa e finisce in rete. Al 71’ padroni di casa ancora pericolosi con un altro calcio di punizione di Giovinco che, però, questa volta si spegne sul fondo. Al 76’ a provarci per il Catania è sempre Giovinco dal centro dell’area di rigore, la sua conclusione termina, però, a lato. All’80’ ci prova ancora un ispiratissimo Giovinco, la sua conclusione dall’interno dell’area di rigore termina, però, sopra la traversa della porta difesa da Dolenti. All’85’ la Sancataldese accorcia le distanze con una botta dalla distanza di Deiana che gonfia la rete. Due minuti più tardi arriva addirittura il pareggio dei nisseni con una punizione sul secondo palo di Bonanno su cui Bethers non può nulla, ristabilita dunque la parità al “Massimino”. Dopo cinque minuti di recupero l’arbitro decreta la fine delle ostilità.

IL TABELLINO:

CATANIA (4-3-2-1): Bethers; Rapisarda, Castellini, Lorenzini, Somma (30' De Luca); Lodi (57' Giovinco), Rizzo, Vitale; Chiarella (72' Buffa), An. Russotto; Sarao (74' Litteri). A disp.: Groaz, Pedicone, Di Grazia, Baldassar, De Respinis. All. Ferraro.

SANCATALDESE (3-4-2-1): Dolenti; Oppizzi (67' Deiana), Calabrese (78' Tourè), Rechichi; Garzia (59' Cutrona), Brumat, Incatasciato (70' Rodriguez), D’Agata; Baglione, Zerbo (84' Tuccio); Bonanno. A disp.: La Cagnina, Petrucci, Capitano, Murania. All. Infantino.

ARBITRO: Bianchi di Prato (Gasparini-Negro).

MARCATORI: 3' Baglione, 19' aut. Brumat, 61' Giovinco, 63' Sarao, 85' Deiana, 87' Bonanno.

NOTE: Ammoniti Sarao, Calabrese, Rizzo, An. Russotto.

Flavio Fiore
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

GoalSicilia.it © 2024 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...