Messina
Messina, male la prima ma a testa alta: il Crotone vince calando il poker-Cronaca e tabellino

Messina, male la prima ma a testa alta: il Crotone vince calando il poker-Cronaca e tabellino


Finisce 2-4. Per i peloritani apre Marino e chiude Konate. In mezzo le reti ospiti di Chiricò, Kargbo, Tribuzzi e Awua.

Non inizia bene il campionato di Serie C girone C del Messina che inciampa tra le mura amiche contro il più quotato Crotone. A sprazzi bene la truppa di Auteri che però sembra ancora in fase di rodaggio e l’esperta squadra calabrese è stata brava ad approfittarne. CLICCA QUI per vedere la classifica. Di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Dopo 50 secondi Crotone subito pericoloso: Calapai sfonda a destra e crossa tagliato, Gomez prende il tempo a tutti e incorna di poco a lato. Partita equilibrata e combattuta, tanta tensione e nervosismo. Al 16’ tiro-cross di Chiricò direttamente da calcio piazzato, Daga in mischia riesce a smanacciare. Al 26’ rigore per il Crotone: Tribuzzi entra in area, va in contrasto con Konate e cade, per l’arbitro è fallo e penalty. Sul dischetto Chiricò che calcia clamorosamente in curva scivolando sul dischetto, si resta sullo 0-0. Al 31’ Messina in vantaggio: Versienti si libera di un avversario e pennella, Marino si inserisce bene in area e incorna gonfiando la rete, è 1-0. Al 32’ secondo rigore per il Crotone: lancio lungo per Tribuzzi, dormita difensiva dei biancoscudati, Daga esce e atterra il centravanti calabrese. Sul dischetto ancora Chiricò che insacca, è 1-1. Clima incandescente, anche il presidente Sciotto in campo per protestare, ne fa le spese il ds Pitino che viene espulso. Al 43’ Messina pericoloso: Konate alza la testa e premia l’inserimento di Catania, l’estroso esterno tenta il diagonale difficile, palla a lato. Al 45’+4 Crotone avanti: Giron crossa, Angileri sbaglia il rinvio, Kargbo intercetta e insacca, è 1-2. Finisce così la prima frazione, Messina-Crotone 1-2.

SECONDO TEMPO: Pronti-via e subito Crotone fa tris: prima botta di Chiricò che si stampa sul palo, l’azione prosegue, è il minuto 48, Calapai dalla destra pennella sulla testa di Tribuzzi che costringe Daga al miracolo ma è lo stesso centrocampista ad insaccare la ribattuta, è 1-3. Al 51’ prova a reagire la truppa di Auteri: punizione dalla trequarti di Konate, Angileri stacca ma incorna centralmente, blocca Branduani. Messina in bambola e al 53’ il Crotone cala il poker: Kargbo crossa in area, Awua si inserisce e senza troppi patemi insacca, è 1-4. Al 56’ si riaffaccia davanti il Messina: Balde imbuca per Curiale che si gira in un fazzoletto e calcia col mancino, palla leggermente deviata da un difensore che termina a lato di poco. Al 66’ il Messina accorcia: cross lunghissimo dalla sinistra di Versienti, Konate sbuca alle spalle di Giron e da posizione impossibile incorna all’incrocio dei pali con una palombella, è 2-4. Al 69’ Fofana perde palla, Gomez s’invola, punta e salta Trasciani e calcia col mancino, Daga si allunga e smanaccia in corner. Prova a spingere il Messina, ma sbatte sul muro ospite eretto da Golemic e compagni. All’86’ ci prova Curiale con una punizione da 30 metri, mira più che imprecisa. Al 94’ punizione di Curiale dal limite che colpisce in pieno la traversa. Finisce così, Messina-Crotone 2-4.

IL TABELLINO:

MESSINA (3-4-3): Daga; Angileri, Trasciani, Filì; Konate, Marino (63' Fiorani), Fofana, Versienti (77' Piazza); Grillo (63' Napoletano), Balde (87' Zuppel), Catania (46' Curiale). A disp.: Lewandowski, Camilleri, Berto, Ferrini, Nicosia, Fazzi. All. Auteri.

CROTONE (4-3-3): Branduani; Calapai, Golemic, Cuomo, Giron; Giannotti (46' Awua), Petriccione, Tribuzzi (58' Vitale); Chiricò (73' Pannitteri), Gomez, Kargbo (73' Panico). A disp.: Dini, Gattuso, Bove, Papini, Crialese, Filosa, Rojas, Tumminello, Bernardotto, Cantisani. All. Nardecchia (Lerda squalificato).

ARBITRO: Pascarella di Nocera Inferiore (Lencioni-Toce).

MARCATORI: 31' Marino, 33' rig. Chiricò, 45'+4 Kargbo, 48' Tribuzzi, 53' Awua, 66' Konate

NOTE: ammoniti mister Auteri, Versienti, Golemic, Awua. Al 27' Chiricò (Cro) calcia alto un rigore. Spettatori circa 2.500.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2022 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...