Eccellenza A
Mazara, Marino a GS.it: “Col Canicattì gara non determinante ma venderemo carissima la pelle. Obiettivo play off ma...”

Mazara, Marino a GS.it: “Col Canicattì gara non determinante ma venderemo carissima la pelle. Obiettivo play off ma...”


Le esclusive di Goalsicilia.it-Il tecnico dei canarini.

Punto della situazione in casa Mazara con il tecnico Dino Marino. Queste le sue parole a Goalsicilia.it.

Mister, domenica pari con la Sancataldese. Più rammarico per i due punti persi o più rabbia per il gol preso nel finale e le due espulsioni?

“Credimi entrambe le cose. Perdere due punti a cinque minuti dalla fine ti fa tanto rammaricare, anche perché avremmo visto da vicino la zona play off. C’è allo stesso tempo parecchia rabbia perché i miei giocatori, in una situazione che poteva essere a favore nostro, non dovevano farsi buttare fuori in vista della prossima partita molto importante”.

Nel complesso puoi rimproverare qualcosa ai tuoi?

“Tecnicamente e tatticamente ho fatto i complimenti a tutti. Hanno fatto una partita eccezionale, giocando molto bene sia nel primo che nel secondo tempo. Dispiace magari che sullo 0-1 per noi abbiamo avuto qualche potenziale occasione in ripartenza per trovare il raddoppio che forse avrebbe chiuso tutto, ma nel calcio ci può stare l’errore”.

La classifica adesso vi vede ad un tiro di schioppo dalla zona play off, ma potenzialmente vicini anche a quella play out...

“Siamo tranquillissimi, non ci prendiamo in giro e al 99% siamo salvi. Domenica sfideremo il Canicattì, un grande ostacolo e dico così per le assenze che abbiamo, giacché al completo ce la giochiamo con chiunque. Mancando 4/5 pedine c’è un po’, tra mille virgolette, di ‘’timore’’ in più ma resto convinto che chi scenderà in campo farà ancora meglio degli assenti”.

Quindi obiettivo play off...

“Dopo il Canicattì abbiamo in fila Alcamo e Cephaledium, guai a sottovalutarle ma sulla carta dovremmo ottenere il punteggio pieno. Con questi risultati, se fosse arrivata la vittoria di San Cataldo, saremmo davvero stati molto vicini alla zona play off. Nella griglia proveremo ad entrarci, ci crediamo, ma si vedrà se gli spareggi si giocheranno visto l’attuale distacco di 10 punti tra seconda e quinta”.

Quella col Canicattì è importante proprio per accorciare il distacco dei 10 punti oltre che per la vostra classifica...

“Sicuramente sì, anche se non è determinante. Resterebbero comunque altre otto partite, 24 punti in palio, e tutti i discorsi saranno aperti a prescindere dal risultato con i biancorossi”.

Mancheranno Genesio e Lombardo, ma anche Sammartano e Giardina...

“Al momento gli assenti saranno solo questi, spero non ce ne saranno altri sinceramente (ride, ndr)”.

Che partita ti aspetti?

“Il Canicattì verrà giustamente qua per vincere, noi venderemo cara la pelle. Non voglio essere troppo spavaldo, ma sono convinto che porteremo a casa un risultato positivo. Tra l’altro in città si respira l’aria della grande partita, quindi ci sarà un bel pubblico ad incitarci”.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Contattaci

per inviarci i tuoi articoli

Inserisci

le nostre news sul tuo sito

Seguici

sulla nostra pagina facebook

Seguici

sulla nostra pagina twitter

Seguici

sul nostro canale telegram
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...