Trapani
 
 

Trapani, Rubino: “Emozionato ed entusiasta di essere di nuovo qui. Allenatore entro 48 ore, ritiro e mercato...”-CONFERENZA


Il “nuovo” ds granata in sala stampa.

Trapani, Rubino: “Emozionato ed entusiasta di essere di nuovo qui. Allenatore entro 48 ore, ritiro e mercato...”-CONFERENZA

Raffaele Rubino è tornato ad essere il direttore sportivo del Trapani. Qui di seguito i principali argomenti trattati in conferenza.

Parla il presidente Heller.

RUBINO: “Siamo veramente felici di averlo qui oggi, per potere iniziare un lavoro con questa proprietà che farà di tutto per supportare. Ringrazio lo stesso Rubino per avere accettato l’incarico”.

Parla l’ad Petroni.

COLPITO DA RUBINO: “È una persona che tiene molto ai rapporti umani, questo mi ha molto colpito. Lo ringrazio per avere accettato l’incarico, se ci troviamo oggi a parlare di calcio è soprattutto merito suo”.

Parola al ds Rubino.

PREMESSA: “Sono molto emozionato. Ringrazio chi ci ha aiutato già l’anno scorso e ovviamente i tifosi. Un grazie lo devo a questa società che mi ha dato la possibilità di tornare ad essere il ds di questo club. Farò il mio lavoro h24 con dedizione e passione. Questa squadra mi ha dato emozioni pazzesche”.

NUOVA STAGIONE: “Il percorso sarà difficoltoso, da neopromossi è inevitabile che sia così. La società però è organizzata, ci sono tanti professionisti e possiamo fare bene. Bisogna fare un gran lavoro, lo farò al massimo per centrare l’obiettivo salvezza”.

PASSATO: “Se avessi sbagliato la scelta degli uomini l’anno scorso, questo risultato oggi non ci sarebbe stato. Arrivare a giocarsi una finale play off senza percepire stipendi è assurdo, la sconfitta era scontata, per questo sono felice delle scelte che avevo fatto. Oltre a calciatori bisogna sempre scegliere persone che sappiano stare nello spogliatoio”.

SCELTA ALLENATORE: “Sarà fatta in base ai piani societari, ovviamente dipende dalle risorse a disposizione. Cerco un allenatore che abbia un minimo di esperienza e grande personalità. Vogliamo si mantenga la stessa identità del Trapani che ha conquistato la promozione. Non prenderemo un profilo troppo conosciuto”.

CONFERME: “Non ci sono trattative per calciatori che sono stati fondamentali per noi. Se uno di loro mi dice che qua non vuole restare è un altro conto, ma ad oggi non c’è nulla di tutto ciò”.  

ESPERIENZA: “Non è facile ottenere una promozione, sono molto felice. Non mi fa paura il nuovo campionato, ma chiedo l’aiuto dei tifosi perché abbiamo bisogno del loro sostegno. Chiedo loro e a voi molta pazienza, la Serie B è un campionato tosto”.

MERCATO: “C’è una squadra che va ricostruita, attualmente abbiamo in rosa una decina di calciatori. Mi piacerebbe riportare qui alcuni dei ragazzi che hanno conquistato la promozione. Per esempio Costa Ferreira e qualcun altro. La mia idea è costruire un’ossatura di calciatori importanti e di categoria. La squadra sarà un mix tra calciatori esperti e giovani già affermati”.

RITIRO: “Il 18 ed il 19 faremo qui le visite mediche, dal 20 partirà il ritiro in Trentino a San Lorenzo d’Orsino (Trento). Faremo 10 giorni qui e altri 10 a Spiazzo”.

COSA DIRE A CHI MI HA MANDATO VIA: “Nulla. Non ci sono aggettivi per giudicare persone che hanno fatto quello che hanno fatto. Vorrei vomitare tante parole, ma preferisco non dirle”.

NZOLA: “È un calciatore importante, per me è stata una piccola scommessa l’anno scorso. Ha avuto un percorso altalenante, con maturità e condizione adeguata è quel profilo che può vincere le partite da solo. È un calciatore che piace a molti club, non solo italiani. Dovrò parlargli per capire cosa vuole fare, a me piacerebbe che restasse”.

DIFESA: “È il reparto che va rinforzato maggiormente proprio a livello numerico. Scognamillo? È uno di quei calciatori che fa al caso nostro, non posso escludere il ritorno ma ha offerte importanti in C”.

PAGLIARULO: “È una bandiera, un leader silenzioso che ama lavorare. Penso che possa essere una guida per i giovani che verranno”.

GOLFO: “Un calciatore interessante, ci stiamo lavorando”.

ALLENATORE: “Vogliamo mantenere il dna della squadra. Verrà annunciato entro 24/48 ore, anche perché bisogna programmare tante cose a breve termine”.

IDENTIKIT ALLENATORE: “Mi piace lavorare con persone che abbiamo temperamento, abbiano un passato da calciatori importanti e che abbiano fame”.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria
Loading...