Serie C C
 
 

Trapani bene, ma Catania ha un Lodi in più: pirotecnico 2-2 al ‘Massimino’-Cronaca e tabellino


Granata in doppio vantaggio con Tulli e Ferretti, doppietta del numero 10 per gli etnei.

Trapani bene, ma Catania ha un Lodi in più: pirotecnico 2-2 al ‘Massimino’-Cronaca e tabellino

Un Catania trascinato dagli oltre 20.000 del “Massimino” riesce a riacciuffare il Trapani nell’andata della semifinale play off. Granata decisamente meglio per oltre un’ora, sbloccano con Tulli, raddoppiano con Ferretti e dominano in ogni zona del campo. Poi una punizione da centrocampo di Lodi sorprende Dini per l’1-2 e cambia la gara. La truppa di Sottil schiaccia sull’acceleratore e trova il pari con un rigore segnato dallo stesso Lodi. La qualificazione si deciderà nella gara di ritorno al “Provinciale”.

PRIMO TEMPO: Pronti-via e già al 3’ Trapani in vantaggio: Corapi appoggia a Tulli che da sinistra converge e calcia a rientrare, bolide all’incrocio, è 0-1. Granata sulle ali dell’entusiasmo ancora pericolosi al 5’: palla a Costa Ferreira che spara una fucilata dalla distanza, sfera a lato di un soffio. Al 9’ ancora ospiti pericolosi: Toscano imbuca per Ferretti che spalle alla porta controlla col petto e si gira in mezza rovesciata, Pisseri blocca. Al 18’ occasionissima divorata dal Catania: corner tagliato di Sarno, torre di Aya e Di Piazza a due metri dalla porta schiaccia clamorosamente alto. Partita che adesso è equilibrata, pallino del gioco sempre ai granata, rossazzurri in evidente difficoltà. Al 26’ Trapani vicino al raddoppio: Toscano sventaglia a sinistra, Ramos controlla e pennella sul secondo palo, Ferretti si coordina e calcia al volo di destro ma spara alto. Al 35’ occasione Catania: Biagianti alza la testa e serve Di Piazza sul filo del fuorigioco, l’attaccante non stoppa bene, si allarga e calcia sull’esterno della rete. Al 38’ ancora Trapani: Toscano per Ferretti e tiro secco che Pisseri sventa. Al 41’ Tulli punta e salta Bucolo e Calapai, tiro a giro dal limite e sfera a lato di pochissimo. Finisce così la prima frazione, Catania-Trapani 0-1.

SECONDO TEMPO: Sottil lancia subito in campo Lodi e Baraye per Bucolo e Marchese. Partita oggettivamente poco emozionante in questa ripresa, tanto agonismo ma pochissime emozioni. Consueta girandola di cambi per gli etnei, ma il ritmo non cambia. Al 68’ il Trapani raddoppia: Baraye appoggia a Pisseri che rinvia malissimo, Corapi raccoglie e lancia Ferretti, l’esterno tutto solo davanti al portiere non sbaglia, è 0-2. Al 72’ un po’ a sorpresa il Catania accorcia con un gol assurdo: punizione dal cerchio del centrocampo, Lodi vede Dini avanzato e calcia superandolo con una traiettoria incredibile, è 1-2. All’80’ proteste Catania: Costa Ferreira, già ammonito, viene saltato da Baraye e lo stende, l’arbitro lo grazia. All’86’ il pari del Catania: Manneh scambia con Brodic, entra in area e viene steso, per l’arbitro è rigore. Sul dischetto il solito Lodi che la mette sotto l’incrocio, è 2-2. Finisce così, Catania-Trapani 2-2.

IL TABELLINO:

CATANIA (4-3-1-2): Pisseri; Calapai, Aya, Silvestri, Marchese (46' Baraye); Bucolo (46' Lodi), Rizzo (62' Llama), Biagianti (77' Brodic); Sarno; Di Piazza, Marotta (62' Manneh). A disp.: Bardini, Esposito, Lovric, Valeau, Angiulli, Carriero, Pecorino. All. Cristaldi (Sottil squalificato).

TRAPANI (4-3-3): Dini; Costa Ferreira (85' Scrugli), Taugourdeau, Scognamillo, Ramos; Aloi, Toscano, Corapi; Ferretti (79' Fedato), Nzola (72' Evacuo), Tulli. A disp.: Ferrara, Cavalli, Da Silva, Mulè, Garufo, Lomolino, Franco, D’Angelo, Girasole. All. Italiano.

ARBITRO: Robilotta di Sala Consilina (Mansi-Severino); IV ufficiale Vigile di Cosenza.

MARCATORI: 3' Tulli, 67' Ferretti, 73', 86' Lodi

NOTE: ammoniti Scognamillo, Aya, Nzola, Baraye, Costa Ferreira, Aloi. Spettatori circa 21.000 (circa 450 Settore granata).

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria