Serie C C
 
 
 

Catania dai due volti: prima soffre poi ne fa tre, Trapani sciupa troppo-Cronaca e tabellino


Nella prima frazione Evacuo sbaglia un rigore. Doppio Lodi e Marotta in gol per i rossazzurri. Nel finale rete di Golfo.

Catania dai due volti: prima soffre poi ne fa tre, Trapani sciupa troppo-Cronaca e tabellino

Partita sicuramente di altra categoria quella che si è vista questa sera al “Massimino” con protagoniste Catania e Trapani. Nel primo tempo è quasi dominio granata, con tante occasioni create e altrettante sciupate, incluso un rigore calciato sulla traversa da Evacuo. Nella ripresa è trasformata la truppa di Sottil che dopo due minuti sblocca con Lodi, arrotonda con Marotta e fa tris ancora con Lodi. Nel finale Golfo accorcia. Di fatto un quarto d’ora travolgente di Biagianti e compagni è bastato per travolgere una comunque ottima prestazione degli uomini di Italiano.

PRIMO TEMPO: Partita totalmente in equilibrio nelle prime battute. Al 12’ il primo squillo del match: Golfo appoggia a Costa Ferreira che calcia dal limite, Pisseri respinge. Al 14’ occasionissima per il Catania: Ramos sbaglia il retropassaggio verso Dini, intercetta Marotta che si presenta a tu per tu con Dini ma è bravo il portiere a respingere con i piedi. Al 20’ occasione pazzesca per gli ospiti: Costa Ferreira dal vertice sinistro dell’area verticalizza per Golfo che s’incunea e calcia, Pisseri fa il miracolo, la palla schizza verso Evacuo che si allunga e piazza la zampata a porta sguarnita, palla fuori di pochi centimetri. Al 26’ Manneh sfonda a sinistro e crossa basso verso il limite dell’area, tiro di prima di Lodi e Dini blocca in due tempi. Al 30’ il Trapani sciupa un rigore: solita azione corale, Tulli punta Baraye, entra in area e viene atterrato dallo stesso terzino, per l’arbitro è rigore. Sul dischetto si presenta Evacuo che calcia forte ma colpisce in pieno la traversa. Al 37’ si riaffacciano davanti i padroni di casa: Lodi appoggia ad Angiulli che calcia dai 25 metri, palla sulla parte alta della traversa e sul fondo. Al 40’ Corapi per Taugourdeau che spara una fucilata dal limite col mancino, Pisseri si supera e dice no. Finisce così la prima frazione, Catania-Trapani 0-0.

SECONDO TEMPO: Pronti-via e al 47’ Catania in vantaggio: azione insistita dei rossazzurri e palla ad Angiulli che calcia, Pagliarulo interviene in scivolata e tocca con il braccio, per l’arbitro è rigore: dal dischetto Lodi non sbaglia, è 1-0. Catania totalmente trasformato in questa ripresa e al 49’ arriva il raddoppio: ripartenza travolgente di Manneh che parte da metà e campo e arriva al limite dell’area avversaria, palla a Marotta a sinistra che salta Mulè e calcia sul primo palo, Dini non è impeccabile ed è 2-0. Al 53’ i padroni di casa sfiorano il tris: punizione di Lodi dal limite, la barriera ribatte, lo stesso numero 10 calcia e sfiora la traversa. Al 55’ il Trapani si riaffaccia davanti e sciupa: punizione dalla trequarti di Ramos, incornata di Mulè tutto solo e palla alta. Al 60’ il Catania fa tris ma i granata non ci sono più: Pagliarulo e Ramos non si capiscono e non spazzano, la palla schizza verso Marotta a centro area che viene chiuso da Dini, Manneh raccoglie e appoggia a Lodi che gonfia la rete, è 3-0. Partita di fatto in ghiaccio, in un quarto d’ora la truppa di Sottil ha annichilito gli avversari. Al 71’ un po’ a sorpresa il Trapani accorcia: Evacuo alza la testa e imbuca per Ramos, crossa basso per Corapi che allunga a Golfo, dormita della difesa etnea e l’esterno granata ha il tempo per girarsi e calciare, è 3-1. Nel forcing finale qualche cross in area ma la difesa rossazzurra non sbaglia più nulla. Finisce così, Catania-Trapani 3-1.

IL TABELLINO:

CATANIA (4-2-3-1): Pisseri; Ciancio, Aya, Silvestri, Baraye (46' Calapai); Angiulli (77' Bucolo), G. Rizzo (32' Biagianti); Barisic (62' Vassallo), Lodi, Manneh; Marotta (77' Curiale). A disp.: Pulidori, Fabiani, Lovric, Scaglia, A. Rizzo, Llama, Brodic. All. Sottil.

TRAPANI (4-3-3): Dini; Scrugli, Mulè, Pagliarulo, Ramos; Costa Ferreira (62' Toscano), Taugourdeau, Corapi; Golfo, Evacuo (80' Dambros), Tulli (62' Nzola). A disp.: Ingrassia, Kucich, Canino, Silva, Garufo, Aloi, D’Angelo, Girasole, Ferretti. All. Italiano.

ARBITRO: Amabile di Vicenza (De Palma-Dibenedetto).

MARCATORI: 47', 60' Lodi, 49' Marotta, 70' Golfo

NOTE: ammoniti Silvestri, Vassallo. Espulso Vassallo al 92' per doppio giallo. Al 30' Evacuo calcia un rigore sulla traversa. 

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo