AIC, Tommasi: “Serve una data certa. Protocollo, ripartenza e cassa integrazione per i calciatori di serie C...”

AIC, Tommasi: “Serve una data certa. Protocollo, ripartenza e cassa integrazione per i calciatori di serie C...”

Ai microfoni di "Rai News 24", il presidente dell'AIC, Damiano Tommasi, dice la sua sulla situazione attuale del calcio italiano:

PROTOCOLLO “Ci siamo ritrovati per analizzarlo e capire quali sono le novità. Ci sono delle criticità che hanno evidenziato i club, speriamo di trovare un modo per superarle in modo da poter ripartire. Sicuramente non avere una data certa per l'inizio della stagione genera incertezza, vorremmo avere più dati ed indicazioni. Il ritiro, vista la gestione dei casi di positività che rischia di bloccare un'intera squadra, è uno dei punti in sospeso. È un grande punto interrogativo, una positività potrebbe interrompere sul più bello il percorso. Bisogna capire cosa fare in caso di una singola positività".

SICUREZZA "Siamo in contatto con i medici e con il dottor Nanni, indicato dalla Lega come riferente. Essere allineati sulla stessa posizione è importante, per noi devono esserci le condizioni uniformi per tutti. Questo è uno degli scogli da superare, ma questo non è un tema che riguarda solo il mondo del calcio".

RIPARTENZA "Speriamo di avere una data certa per la ripartenza. Da una data certa si può costruire un percorso fatto di controlli, test e modalità di allenamento. Questo aiuterebbe tantissimo, oggi la difficoltà è avere una data certa. Quella del 13 giugno è un'ipotesi, speriamo di poter avere una data certa al più presto".

ALTRE CATEGORIE E CASSA INTEGRAZIONE "La ripresa riguarderebbe solo la Serie A, le altre categorie non hanno le possibilità di attuare il protocollo. Il problema dei tanti atleti che vivono di calcio è un tema che dobbiamo affrontare al più presto. Come Associazione abbiamo dato il via alla creazione di un fondo che tuteli le categorie più svantaggiate. Non c'è solo la Serie A, in Lega Pro particolarmente ci sono situazione critiche. Il nuovo decreto dovrebbe prevedere anche la cassa integrazione per i professionisti sotto un determinato reddito e questo dovrebbe essere importante soprattutto per la Lega Pro".

NAVIGARE A VISTA "Se si vuole tenere viva la speranza di tornare a giocare dobbiamo navigare a vista, seguire la curva dei contagi e la situazione del Paese. Purtroppo in alcune regioni l'emergenza è ancora forte. Abbiamo imparato a convivere con questo virus, dobbiamo imparare a conviverci anche dal punto di vista sportivo. La nostra estate dovrà vederci uniti per arrivare pronti alla prossima stagione".

PAZIENZA "Servirà tanta pazienza, io sono abituato a vedere il bicchiere mezzo pieno. Questa pausa forzata darà l'entusiasmo per tornare a vedere le partite dal vivo, ma servirà ancora tanta pazienza, È una cosa triste, in qualsiasi emergenza bisogna fare un passo alla volta per non mandare in fumo quello che è stato fatto in precedenza".

I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Breaking News

14:12 Fc Messina, Gabriele: ­“­Confermerei il cento per cento del gruppo. Nuovi innesti ed Ebagua...“13:13 Igea, Barresi: ­“­Eccellenza meritata, faremo squadra di alta classifica. Futuro di mister Furnari...“12:44 Ragusa: D'Amico è pronto all'addio al calcio12:15 Acicatena, Giannetto: ­“Pronti a fare Associazione in stile Acireale­. Questione campo sportivo...“11:46 Pellegrino: ­“­Nostra offerta è garanzia di futuro per il Catania e la matricola. Sui debiti...“11:17 Calciomercato Palermo: Ricciardo e Sforzini al passo d'addio10:48 Trapani, dipendenti ancora senza stipendio da gennaio: ­“­Siamo allo stremo“10:10 Cutrufo: ­“­Ho sperperato tanto denaro, calcio dilettanti deve essere dopo lavoro. Palazzolo in Promozione...“09:19 Palermo: Santana pensa al ritiro e ad un ruolo in dirigenza?01:03 Ex Catania, Colucci: “Molto legato alla città, lì ho conosciuto mia moglie. Rapporto coi tifosi...”00:44 Licata, Massimino: “Presto per parlare di futuro, attendiamo di capire cosa succederà”00:25 Palermo, Sagramola: “Nostro obiettivo è tornare nell'élite del calcio nazionale. Costruiremo una squadra competitiva”00:06 Serie A: nascono infrazioni Covid-19, ecco in quali casi23:47 Palazzolo, Grasso: “Risultati? Non se ne può parlare perché campionato terminato in anticipo. Ruolo di capitano...”23:28 Don Carlo Misilmeri, Picone: “Soddisfatti del nostro campionato, avremmo voluto festeggiare la salvezza con i tifosi”23:09 Marina di Ragusa, Pietrangeli: “Mio primo anno fuori casa. Mister Utro mi ha sempre dato tanti consigli”
Archivio News
Ricerca per categoria:
Ricerca per testo:
Ricerca per data:
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...