Logo Goalsicilia

LIVE!

Logo Catania
CAT
1
Logo Monterosi
MON
1
Finale
Logo Reggio Calabria
REG
3
Logo Ragusa
RAG
0
Finale
Logo San Luca
SLU
0
Logo Licata
LIC
0
Finale
Logo Siracusa
SIR
2
Logo Portici
PRT
0
Finale
Logo Acireale
ACI
1
Logo Sant'Agata
SAG
0
Finale
Logo Canicattì
CAN
2
Logo Akragas
AKR
1
Finale
Logo Igea
IGE
0
Logo Trapani
TRA
0
Finale
Logo Sancataldese
SAN
0
Logo Castrovillari
CAS
0
Finale
Logo Accademia Trapani
ATP
1
Logo Marineo
MRN
2
Finale
Logo Don Carlo Misilmeri
MIS
0
Logo Castellammare
CAS
1
Finale
Logo Geraci
GER
1
Logo Folgore Castelvetrano
FOL
2
Finale
Logo Nissa
NIS
3
Logo Athletic Club Palermo
ATH
1
Finale
Logo Pro Favara
FAV
2
Logo Supergiovane Castelbuono
CAS
0
Finale
Logo Sciacca
SCI
3
Logo Mazara
MAZ
0
Finale
Logo Us Mazara 46
USM
1
Logo Fulgatore
FUL
2
Finale
Logo Enna
ENN
6
Logo Fc Misterbianco
MIS
0
Finale
Logo Leonfortese
LNF
0
Logo Jonica
JON
3
Finale
Logo Milazzo
MIL
3
Logo Real Siracusa
RSB
0
Finale
Logo Modica
MOD
2
Logo Gela
GEL
2
Finale
Paternò
Logo Paternò
Paternò esulta, battuto in finale un ottimo Castelbuono: i rossazzurri alzano la Coppa Italia Eccellenza-Cronaca e tabellino

Paternò esulta, battuto in finale un ottimo Castelbuono: i rossazzurri alzano la Coppa Italia Eccellenza-Cronaca e tabellino


La rete di Micoli sblocca, il 2-0 è firmato GIannaula. Madoniti in 9 contro 11 per tutta la ripresa medaglia d'argento a testa altissima.

Vince con decisione il Paternò che regola per 2-0 la Supergiovane Castelbuono nella finale della Coppa Italia Eccellenza giocata al “D’Alcontres” di Barcellona Pozzo di Gotto. Prima dell’intervallo espulso Belecco e vantaggio rossazzurro con Micoli, in avvio di ripresa rosso anche a Garofalo per una brutta entrata su Viglianisi. La truppa di Bognanni, nonostante giochi in 9 contro 11 praticamente per tutta la ripresa, non molla un centimetro e sfiora il pari in un paio di occasioni contro la squadra rossazzurra che bada soprattutto a difendersi. In pieno recupero Giannaula si procura un generoso rigore, si fa ipnotizzare da Fagone ma insacca la ribattuta per il 2-0 finale. Di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Fase lunga di studio in avvio di match, il Paternò prova a fare la partita, il Castelbuono è ben messo in campo e prova a pungere in ripartenza. Il primo squillo del match, per così dire, arriva all’11’ con un’offensiva degli ospiti: Grandis sfonda a sinistra e appoggia sui 30 metri a Belecco che prova il tiro dalla lunga distanza, sfera deviata da un difensore che termina in angolo dal quale non scaturisce nulla di che. Al 18’ doppia occasionissima per i rossazzurri: corner dalla sinistra di Maimone, prima incornata di Micoli miracolosamente smanacciata da Fagone, sull’angolo successivo incornata a lato di Asero. Al 36’ altra occasione per gli etnei: Micoli sfonda centralmente contrastato da Garofalo, arriva sul fondo e crossa basso, Maimone calcia e Fagone para, ma la palla era uscita e tutto viene annullato. Al 39’ Castelbuono in 10: Belecco, già ammonito, entra duro a centrocampo su un avversario e si becca il secondo giallo che significa doccia anticipata. Piccolo rimpianto per i madoniti perché Bognanni da qualche minuto stava pensando al cambio di Belecco avendolo visto sottotono. Al 41’ Paternò in vantaggio: Asero sfonda a sinistra e crossa teso, Micoli anticipa tutti e incorna bene gonfiando la rete, è 0-1. Finisce così la prima frazione, Castelbuono-Paternò 0-1.

SECONDO TEMPO: Pronti-via e al 48’ Castelbuono in 9: palla vagante in mezzo al campo, entrata durissima di Garofalo col piede a martello su ViAglianisi, rosso diretto per il difensore. Al 51’ ci provano comunque gli uomini di Bognanni con Torres, dribbling e botta dai 25 metri, la potenza c’è la mira no. Al 56’ ancora Castelbuono: azione insistita in stile rugby, palla da destra verso il centro del campo e conclusione di Grandis dal limite, blocca a terra Romano. Al 59’ ci provano ancora i madoniti anche se in 9 contro 11, punizione pennellata di Jantus, incornata di Pennisi e blocca sicuro Romano. Al 63’ cross sporco in area di Russo, Torres calcia svirgolando ed il portiere paternese blocca ancora. Al 64’ si riaffacciano avanti i rossazzurri: palla a mezza altezza di Maimone per Grasso, tiro al volo di collo praticamente da 40 metri, blocca tranquillo Fagone. Al 74’ il Paternò sfiora il raddoppio: palla vangate sul limite dell’area, Asero raccoglie e calcia forte a giro, Fagone vola e smanaccia con la mano di richiamo. All’80’ Castelbuono ad un passo dal pari: cross dalla destra, incornata in tuffo di Franchelli tutto solo a centro area, palla a lato di un soffio. All’86’ il Paternò sfiora il raddoppio: ripartenza rapidissima, Grasso entra in area e anziché servire Giannaula tutto solo in area calcia in mano a Fagone. Al 91’ rigore per il Paternò: Messina si invola in area e serve Giannaula che contrastato da Fagone cade in terra, rigore generoso ma concesso dal direttore di gara. Sul dischetto lo stesso Giannaula che si fa ipnotizzare dal portiere ma insacca la ribattuta, è 0-2. Finisce così, Supergiovane Castelbuono-Paternò 0-2.

Supergiovane Castelbuono-Paternò 0-2: 41' Micoli, 92' Giannauila

IL TABELLINO

SUP. CASTELBUONO (3-5-2): Fagone; Arenoso (87' Mazzola), Garofalo, Pennisi; Suarez, Jantus, Russo (68' Altieri), Belecco, Grandis (73' Diallo); Torres, Pardo (40' Franchelli). A disp.: Mammano, Palma, Di Bartolo, Pappalardo, Guarnieri. All. Bognanni.

PATERNÒ (3-4-2-1): Romano; Sangare, Panarello, Intzidis; Napoli (90' Messina), Valenca, Viglianisi, Asero (80' Greco); Belluso (59' Grasso), Maimone; Micoli (86' Giannaula). A disp.: Coriolano, Fratantonio, Catania, Lo Monaco, Virgillito. All. Raciti.

ARBITRO: Haba di Caltanissetta (Camarda-Nigrelli)

MARCATORI: 41' Micoli, 92' Giannauila 

NOTE: ammoniti Belecco, Belluso, Torres, mister Bognanni, Fagone, Micoli. Espulsi: al 39' Belecco (Cas) per doppia ammonizione; al 48' Garofalo per un'entrata col piede a martello. 

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

GoalSicilia.it © 2024 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...