Licata
Licata, male la prima: il Castrovillari si impone di misura-Cronaca e tabellino

Licata, male la prima: il Castrovillari si impone di misura-Cronaca e tabellino


La rete decisiva per i calabresi è di Anzillota

Al “Saraceno” di Ravanusa va in scena la 1^ giornata del campionato di Serie D girone I 2022/23 tra Licata e Castrovillari. Comincia male il campionato dei gialloblù, che cadono in casa – sul neutro di Ravanusa – contro un Castrovillari ben organizzato. CLICCA QUI per vedere la classifica.  A seguire cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Parte meglio il Castrovillari che al 4’ ha subito una buona occasione con Anzillota che da fuori area calcia, ma Valenti è attento e respinge con i pugni. Al 7’ grandissima occasione per il Licata con Minacori, che salta di testa su cross di Pino, ma la sua conclusione esce di un soffio alla destra di Caruso. Un minuto dopo è Ouattara a rendersi pericoloso in area: l'attaccante africano si libera bene e calcia di sinistro, ma il suo tiro va alto. Gol sbagliato, gol subito: la dura legge del gol si conferma e al minuto 9 è il Castrovillari a passare in vantaggio. Grande azione del club calabrese, con tre tocchi di prima a lanciare Anzillota in profondità, che a tu per tu con Valenti non sbaglia e fa 0-1. All’11’ timida reazione del Licata con Rotulo, che calcia dai 25 metri, ma la palla va fuori dallo specchio. Al 16’ altra grande occasione per il Castrovillari con Azzaro, che a tu per tu con Valenti calcia a incrociare, ma la palla esce di un soffio. Passa un minuto e il Licata va ancora vicino al pareggio, ancora con Rotulo, che si libera di un avversario e calcia a giro, ma la sua conclusione esce di poco. Per vedere un’altra azione pericolosa bisogna aspettare il 36’, quando Longo converge in mezzo dalla sinistra, si accentra e calcia, ma il suo tiro è strozzato e debole. Il primo tempo si conclude con una punizione di Rotulo in mezzo, con Calaiò che colpisce di testa ma la sua conclusione va alta. 1-0 per i calabresi a fine primo tempo, decide Anzillota.

SECONDO TEMPO: Come nel primo tempo, a partire meglio è il Castrovillari che al 50’ va vicinissimo al raddoppio con Azzaro, che calcia fortissimo dall’interno dell’area di rigore e colpisce il palo pieno a Valenti battuto. Si dispera l’esterno calabrese. Secondo tempo che nella prima parte non regala moltissime emozioni, con molte imprecisioni da una parte e dall’altra. Licata troppo frettoloso alla ricerca del pareggio, il Castrovillari prova a ripartire ma con scarsi risultati. Al 63’ sul cross da calcio d’angolo di Rotulo, ci prova il nuovo entrato Frisenna, ma la palla viene respinta da Caruso che poi subisce fallo. Al 68’ clamorosa occasione per il Licata con Baldeh: Minacori spizza di testa, Baldeh controlla benissimo e calcia potentissimo di sinistro, ma la palla colpisce l’incrocio dei pali e va sul fondo. Al 70’ il Licata reclama un calcio di rigore per fallo di Moi in area di rigore, ma l’arbitro fa segno di continuare tra le proteste vibranti dei gialloblù. Un minuto dopo altra occasione per il Licata che va vicinissimo al pareggio con Minacori, bravo a scambiare con Rotulo e poi concludere da posizione defilata, ma Caruso si oppone e mette in corner. Al 76’ Frisenna ci prova dai 25 metri, la sua conclusione viene deviata e sfiora il palo alla destra di Caruso. Sul corner successivo il Licata va ancora vicino al pareggio con Frisenna che anticipo il portiere avversario, ma commette fallo. Al minuto 81 Caruso si supera su un calcio di punizione battuto benissimo da Orlando dal limite dell’area, decisivo il portiere del club calabrese. Dopo due minuti il Castrovillari ha anche l’occasione per chiuderla con Dorato, che però mette a lato in scivolata su un cross perfetto di Bonofiglio. Il Licata continua a premere e al minuto 88 sfiora la rete con Orlando, che dopo una buona azione personale di Frisenna riceve in area e calcia di prima, ma la palla esce sul fondo alla destra di Caruso. Al 91’ Rotulo entra in area, salta due avversari e mette a rimorchio per Izco che arriva in corsa e con il sinistro mette alle stelle. Si dispera l’esterno argentino. Finisce così la sfida tra il Licata e il Castrovillari sul neutro di Ravanusa: festeggiano i calabresi, delusi invece i gialloblù di Romano.

Licata-Castrovillari 0-1: 9' Anzillota

IL TABELLINO:

LICATA (3-5-2): Valenti; Rubino (57' Izco), Calaiò, Orlando; Pino (53' Saito), Marcellino (53' Frisenna), Mudasiru, Rotulo, Cannia; Minacori, Ouattara (61' Baldeh). A disp.: Galesi, Vitolo, Puccio, Cristiano, Bertella. All. Pippo Romano.

CASTROVILLARI (4-3-3): Caruso; Anzillota (78' Aceto), Stranieri, Moi, Brignola; Trovato (78' Caruso), Cosenza, Asllani; Azzaro (63' Bonofiglio), Dorato (88' Mirabelli), Longo (73' Potenza). A disp.: Golia, Filomia, Mirabelli, Potenza, Visciglia, Pittari. All. Carmine Pugliese.

ARBITRO: Aloise di Lodi (Di Bartolomeo-Spoletini).

MARCATORI: 9' Anzillota

NOTE: ammoniti Asllani, Azzaro, Caruso, Stranieri, Frisenna

Domenico Cannizzaro
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2022 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...