Serie D
Tra Giarre e Licata vincono soprattutto gli sbadigli: un 1-1 che è positivo solo per gli ospiti-Cronaca e tabellino

Tra Giarre e Licata vincono soprattutto gli sbadigli: un 1-1 che è positivo solo per gli ospiti-Cronaca e tabellino


Zappalà sblocca nel primo tempo, Gueye pareggia nel finale.

Finisce in parità il recupero della 19^ giornata di Serie D girone I che ha visto protagoniste al “Regionale” Giarre e Licata. Un 1-1 che lascia contenti soprattutto gli ospiti, bravi a crederci e a trovare il pari con Gueye a pochi minuti dal triplice fischio. Amaro il risultato per gli etnei che, dopo il vantaggio di Zappalà, hanno fatto davvero troppo poco per portare a casa tre punti pesanti in ottica salvezza. Di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Pronti-via e Licata pericoloso al 5’: Samake entra in area e calcia forte sul primo palo, Giannini respinge, Minacori si avventa sulla sfera ma contrastato incorna a lato. La risposta del Giarre arriva al 21’: Agudiak imbuca per Limonelli che si allarga e calcia col mancino, palla sull’esterno della rete. Al 26’ torna ad affacciarsi avanti la truppa ospite: punizione di Candiano da oltre 30 metri, conclusione tesa e rasoterra che Giannini blocca a terra. Partita equilibrata, entrambe le squadre provano ad offendersi stando bene attente a non scoprirsi. Al 29’ Giarre avanti: splendida pennellata di A. La Rosa dalla destra, Zappalà si veste da bomber puro e incorna alle spalle di Moschella, è 1-0. Al 37’ Licata ad un passo dal pari: Calaiò verticalizza per Candiano che alza la testa e pennella a centro area per la testa di Samake che incorna velenosamente, Giannini vola e smanaccia in corner. Al 41’ è il Giarre a sfiorare il raddoppio: punizione, corner corto, di Cocimano da sinistra a rientrare sul secondo palo dove sbuca Sessa che però incorna alto da pochi metri. Finisce così la prima frazione, Giarre-Licata 1-0.

SECONDO TEMPO: Subito Licata pericoloso: azione insistita che libera al tiro Caccetta dai 25 metri, bolide a lato di un soffio. Al 52’ ancora Licata: cross di Rubino, Samake incorna ma diventa una torre per Cappello che si allunga sul secondo palo e colpisce, Giannini chiude lo specchio. Ritmi nettamente più lenti in questa ripresa, latitano le emozioni. Da segnalare a metà secondo tempo solo le sostituzioni adoperate da entrambi i tecnici. Al 78’ su un errore in disimpegno degli ospiti è Anastasio a provarci dalla distanza, palla fuori dallo stadio. All’83’ Giarre pericoloso: Giannaula anticipa Calaiò e s’invola, palla in verticale per Arcidiacono che non è rapido a concludere e viene chiuso da Brunetti e dallo stesso Calaiò al momento del tiro. All’85’ il Licata trova il pari: scatto imponente di Souarè a destra e palla a mezza altezza in area, Gueye anticipa i centrali avversari e al volo col destro gonfia la rete, è 1-1. Al 94’ occasionissima per il Licata: lancio lungo per Samake che supera Pertosa, si presenta a tu per tu con Giannini che è prodigioso in uscita bassa a chiudere tutto. Finisce così, Giarre-Licata 1-1.

Giarre-Licata 1-1: 29' Zappalà-85' Gueye

IL TABELLINO:

GIARRE (4-3-1-2): Giannini; A. La Rosa, Porcaro, Zappalà, Musso (66' Carrozzino); Limonelli (71' Anastasio), Sessa, Giuffrida; Cocimano (60' Arcidiacono); Cannavò (76' Pertosa), Agudiak (81' Giannaula). A disp.: F. La Rosa, Padovani, Aquino, Leotta. All. Cacciola.

LICATA (3-5-2): Moschella; Calaiò, Brunetti, Orlando (60' Aprile); Mazzamuto (60' Lanza), Currò, Candiano, Caccetta (74' Souarè), Cappello (60' Gueye); Minacori (16' Rubino), Samake. A disp.: Truppo, Pedalino, Saito. All. Romano.

ARBITRO: Cappai di Cagliari (Vitale-Chianese).

MARCATORI: 29' Zappalà, 85' Gueye

NOTE: ammoniti Sessa, Samake, Zappalà, Gueye

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

GoalSicilia.it © 2022 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...