Biancavilla
Biancavilla troppo giovane: Lamezia crea, spreca tanto ma vince in scioltezza-Cronaca e tabellino

Biancavilla troppo giovane: Lamezia crea, spreca tanto ma vince in scioltezza-Cronaca e tabellino


In rete per i calabresi Maimone e Salandria.

Tanta buona volontà ma poco più per un giovanissimo Biancavilla che esce sconfitta per 2-0 sul campo della corazzata Lamezia che oggi ha peccato di tanta imprecisione. Per le occasioni create infatti il punteggio poteva essere molto più rotondo. A decidere la gara una rete di Maimone nella prima frazione e uno splendido gol di Salandria nella ripresa. CLICCA QUI per vedere la classifica. Di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Pronti-via e subito Lamezia pericoloso: minuto 3, Rusescu imbuca per Provazza che controlla e precipitosamente tenta la conclusione dal limite, palla abbondantemente a lato. Un minuto dopo ancora calabresi, sugli sviluppi di un corner incornata di Miceli, smorzata da un difensore, blocca Faraone. Al 16’ la risposta del Biancavilla: punizione dalla trequarti di Joof, Longo sul secondo palo stacca più in alto di tutti ma incorna tra le braccia di Lai. Al 23’ punizione di Terranova da lunghissima distanza, conclusione velleitaria, Faraone blocca senza patemi. Al 25’ il Lamezia passa: cross dalla sinistra di Tipaldi, Rusescu incorna ma viene rimpallato, la sfera si impenna ed è bravo Maimone a coordinarsi insaccando di testa, è 1-0. Sono in totale controllo i calabresi, tanto possesso palla ma poca precisione negli ultimi 20 metri. Rintanati gli etnei, raramente riescono a superare la metà campo palla al piede. Finisce così la prima frazione, Lamezia-Biancavilla 1-0.

SECONDO TEMPO: Pronti-via e al 49’ ci provano gli etnei: sugli sviluppi di un corner la palla arriva tra i piedi do Asero che tenta la conclusione dalla distanza, tiro debole e impreciso. Al 56’ il Lamezia raddoppia: azione insistita, Maiomone tira velenosamente e Faraone respinge, Provazza tenta la sforbiciata e la difesa riesce a spazzare ma corto, Salandria dal limite col piattone la piazza sotto la traversa, è 2-0. Al 61’ schema da corner per i locali, Salandria per Terranova che calcia dalla distanza, blocca Faraone. Al 65’ torna a riaffacciarsi avanti la truppa siciliana gialloblù: Santapaola serve il neo entrato Liukkonen che conclude in diagonale, mira imprecisa. Al 76’ occasionissima divorata dai lametini: cross tagliato di Tripaldi, Haberkon non arriva di un soffio al tap-in, sul secondo palo sbuca Bollino che in allungo spedisce la sfera alta. Al 78’ altra occasione per il Lamezia: ripartenza velocissima, palla imbucata per Umbaca che entra in area e calcia in diagonale col mancino, Faraone in tuffo dice no. Al 91’ altra occasione per il tris lametino: serpentina di Bollino in area, salta due avversari e calcia su Faraone in uscita. Finisce così, Lamezia-Biancavilla 2-0.

IL TABELLINO:

LAMEZIA (4-3-3): Lai; Amenta (90' Magnavita), Miceli, Sabatino, Tripaldi; Maimone, Salandria, De Marco; Terranova (75' Bollino), Rusescu (62' Haberkon), Provazza (75' Umbaca). A disp.: Gentile, Sirignano, Tringali, Schimmenti. All. Campilongo.

BIANCAVILLA (3-5-2): Faraone; Di Laura, Tosolini, Longo; Asero (77' Hadaji), Joof (62' Piccione), Santapaola (85' Musso), Bozzanga, Puglisi (62' Liukkonen); Licciardello, Spadoni (62' Lo Giudice). A disp.: Governali, Panza, Stelitano, Di Stefano. All.  Ferraro.

ARBITRO: Maccarini di Arezzo (Marchese-Gokluk).

MARCATORI: 25' Maimone, 56' Salandria

NOTE: ammoniti Rusescu, Tipaldi, Di Laura, Lai, Amenta, Hadaji

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

GoalSicilia.it © 2022 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...