Serie D
Marina di Ragusa eroico: in nove raggiunge un Paternò sciupone all’ultimo respiro-Cronaca e tabellino

Marina di Ragusa eroico: in nove raggiunge un Paternò sciupone all’ultimo respiro-Cronaca e tabellino


La Piana su rigore porta avanti i suoi, poi gli etnei sprecano l’impossibile. E Mistretta in pieno recupero regala il pari agli iblei.

Un pari che probabilmente serve poco a entrambe, ma che se non altro tiene il Paternò fuori dalla zona play out e il Marina di Ragusa ancora in corsa per sperare nella salvezza. Succede tutto, o quasi, nel secondo tempo tra etnei e iblei, con i rossazzurri che in doppia superiorità sciupano l’impossibile e la squadra di Utro che centra l’ennesima rimonta stagionale. Di seguito la cronaca del match e il tabellino:

PRIMO TEMPO: Ritmi blandi nella fase iniziale del match, squadre condizionate anche dal grande caldo e per un quarto d’ora le due formazioni si studiano vicendevolmente senza riuscire a rendersi pericolose. La prima azione offensiva è degli ospiti con Mauro sulla fascia, ma la sfera termina fuori. Al 18’, i rossazzurri provano a riaffacciarsi in avanti con De Marco sulla destra, ma la difesa ospite se la cava. Poco dopo la mezz’ora, Camacho Onega scivola rischiando a centrocampo su pressione di Mauro, ma recupera palla e lancia Mascari, anticipato da Pellegrino. Subito dopo, l’arbitro estrae il rosso diretto per Brunetti, forse per qualche protesta di troppo. Al 37’, la difesa iblea rischia con un’incomprensione tra Puglisi e Pellegrino, non ne approfittano gli etnei. Cinque minuti dopo, punizione da buona posizione per i padroni di casa, ma il tentativo di Catalano si infrange sulla barriera. Gli ospiti provano a riaffacciarsi in avanti nel finale di primo tempo con una punizione di Manfrè sulla quale ci prova di testa Giuliano ma la palla finisce sull’esterno della rete.

SECONDO TEMPO: Nessun cambio in avvio di ripresa da una parte e dall’altra ed etnei che possono sempre contare sulla superiorità numerica. Il Marina prova subito ad affacciarsi in avanti con Manfrè che salta secco Mazzotti e si lancia verso l’area, ma Guarnera in scivolata lo ferma. Al 54’, Distefano semina il panico scappando sulla destra ed entrando in area, la difesa ospite spazza in corner. Buon momento per la squadra di casa che però non riesce nell’accelerazione decisiva. Paternò pericolosissimo con i neo entrati: al 58’ De Marco mette in mezzo per Guillari che di testa sfiora il gol; poco dopo, pallone vagante addomesticato da La Piana che dal limite beffa Pellegrino, ma la sfera si stampa sulla traversa. Al 63’ è il turno di Camacho che ci prova da fuori, palla di poco sul fondo. La formazione di Catalano insiste e al 67’ ottiene un calcio di rigore per un fallo di mano di Di Bari su cross di Santapaola: sul dischetto va La Piana che spiazza Pellegrino e fa 1-0. Poco dopo, piove sul bagnato per il Marina di Ragusa, Giuliano si becca il secondo giallo e lascia i suoi in nove. E al 73’, il Paternò sfiora il bis: De Marco mette in mezzo dalla destra, La Piana ci prova in spaccata ma Pellegrino si oppone di puro istinto. Al 79’, altra chance sciupata dai padroni di casa, De Marco mette in mezzo per Guillari che da un metro la calcia fuori. I rossazzurri continuano a sciupare con Pardo, Guillari e La Piana e non colgono l’occasione per chiuderla. Attimi di timore al 90’ per uno scontro testa contro testa tra Inzoudine e De Marco, con quest’ultimo che resta a terra per qualche istante, fortunatamente si rialza poco dopo. E dopo aver sciupato l’impossibile, ecco che il Paternò viene punito al 95’: punizione dal limite, sul punto di battuta va Mistretta che col sinistro disegna una parabola imprendibile per Cavalli: è 1-1 al triplice fischio.

IL TABELLINO:

PATERNÒ (3-5-1-1): Cavalli; Mazzotti, Maiorano, Guarnera; De Marco, Camacho, Scapellato (57' La Piana), S. Puglisi (74' Pardo), Santapaola; Distefano (58' Camilleri); Mascari (57' Guillari). A disp.: Maugeri, Coniglione, Klepo, M. Puglisi, Cenci. All. Catalano.

MARINA (4-5-1): Pellegrino; Pietrangeli, Puglisi, Giuliano, Cervillera; Di Bari (70' Orlando), Basualdo, Schisciano (80' Mistretta-96' Monteleone), Mauro (60' Sorriso-89' Inzoudine), Manfré; Brunetti. A disp.: Barbera, Capitano, Bellomo, Tripoli. All. Utro.

ARBITRO: Bocchini di Roma (Varano-De Tommaso).

MARCATORI: 68' rig. La Piana, 95' Mistretta

NOTE: Ammoniti: Mauro, Giuliano (M), Santapaola (P). Espulsi: al 32' Brunetti (M) per proteste, al 71' Giuliano (M) per doppia ammonizione.

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...