Eccellenza B
 
 
 

Eccellenza/B: Marina di Ragusa e Biancavilla, pari per tenere la vetta. Il Palazzolo non ne approfitta, 0-0 a Giarre


I resoconti della 20^ giornata. Lo Scordia si impone sul Rosolini, pari anche tra Camaro e Terme e tra Jonica e Real Aci. Il Santa Croce batte la San Pio X.

Eccellenza/B: Marina di Ragusa e Biancavilla, pari per tenere la vetta. Il Palazzolo non ne approfitta, 0-0 a Giarre

Si è giocata tra ieri e oggi la 20^ giornata del girone B di Eccellenza. Turno di riposo per l'Atletico CataniaCLICCA QUI per vedere la classifica. Di seguito i resoconti delle gare:

GIOCATE IERI

CAMARO-TERME VIGLIATORE 2-2

Pari e patta al “Despar Stadium” in una gara che ha visto i padroni di casa per due volte costretti a rincorrere. Giallorossoverdi in vantaggio alla mezz’ora con una bella azione combinata tra Crifò e Addamo, con quest’ultimo che batte Sanneh. I neroverdi reagiscono e trovano il pari con l’ex di turno Genovese che batte Foti e dedica il gol a Fiorello, il magazziniere dell’Igea Virtus scomparso la scorsa settimana. Prima dell’intervallo, gli ospiti tornano in vantaggio con un traversone in mezzo su cui Calabrese si fa trovare pronto per mettere ancora una volta in rete. Nella ripresa, al 70’, il nuovo pareggio della squadra di Lucà: palla gestita da Paludetti e servizio per Genovese che col sinistro non sbaglia. Nel finale, ospiti pericolosi con Calabrese e, poi, con Crinò che sbaglia un rigore spedendo il pallone sul palo.

SANTA CROCE-CATANIA SAN PIO X 2-1

Quarto risultato utile consecutivo e quarta posizione agguantata per la squadra di mister Lucenti che si impone in rimonta sui biancorossi. Ospiti in vantaggio nel corso del primo tempo, al 27, con la rete del “solito” Abate, sugli sviluppi di un corner. I padroni di casa accusano il colpo e così la squadra biancorossa va al riposo sullo 0-1. Nella ripresa, però, i biancazzurri appaiono trasformati nello spirito e al 65’ trovano il pari con un rigore prontamente trasformato da Leone. Ospiti pericolosi nel finale con D’Emanuele, ma Cavone salva gli iblei che poi trovano, subito dopo, il gol decisivo ancora con Leone, il quale sfrutta al meglio un’azione costruita da Gravina e batte ancora Romano. Santa Croce che aggancia il Camaro al quarto posto a quota 31 punti, la San Pio X invece resta a 20 punti in undicesima posizione.

OGGI

GIARRE-PALAZZOLO 0-0

La squadra di mister Catania non approfitta dei pareggi di Biancavilla e Marina di Ragusa e resta staccata dalla vetta della classifica di due lunghezze. Al “Regionale” di Giarre termina a reti bianche. Ospiti pericolosi in avvio con Cortese e Grasso, ma prima D’Arrigo e poi Colonna salvano i gialloblu. I gialloverdi ci provano ancora con Diallo e subiscono la risposta dei locali con Mirabella, ma Ferla salva i suoi e poco dopo Palazzolo vicino al vantaggio con il palo colpito da Frittitta. Nella ripresa, ospiti ancora pericolosi con Diallo e Grasso (che sfiora il vantaggio all’80’), mentre in pieno recupero il Giarre protesta per un contatto in area ai danni di Giannaula. L’arbitro lascia correre e termina così 0-0.

JONICA-REAL ACI 1-1

Pareggio sostanzialmente inutile tra due compagini che stanno faticando e che restano nelle sabbie mobili della bassissima classifica. Termina 1-1 tra giallorossi e granata, con i padroni di casa che si portano in vantaggio grazie alla rete di Saglimbeni e la squadra ospite che raggiunge prontamente il pari. La Jonica sale così a 14 punti, mentre il Real Aci resta fanalino di coda a quota 8.

MILAZZO-BIANCAVILLA 1-1

Grazie a una buona prestazione, la squadra di mister Ferrara blocca in casa, al “Salmeri”, la capolista Biancavilla che resta in testa a braccetto col Marina di Ragusa. Padroni di casa subito pericolosi con Franchina, poi i ritmi restano blandi fino a qualche minuto dall’intervallo quando i rossoblu esaltano le doti di Vitale tra i pali. In avvio di ripresa, Milazzo in vantaggio: Vitale respinge una conclusione ma non riesce a bloccare la sfera sulla quale si avventa Pino che in tap-in insacca. Padroni di casa ancora pericolosi con lo stesso Pino, ma al 61’ ecco che gli ospiti trovano il pari: azione sviluppata dalla destra da Bulades, palla in mezzo e Marraffino mette in rete. Nel finale gialloblu in dieci per l’espulsione di Strano.

PATERNO’-MARINA DI RAGUSA 2-2

Dopo aver assaporato, a partita in corso, la vetta solitaria della classifica, il Marina di Ragusa si fa raggiungere sul più bello dal Paternò ed esce dal “Falcone-Borsellino” con un 2-2 utile a restare in testa a braccetto col Biancavilla. Iblei avanti al 5’ con Nicola Arena sugli sviluppi di un corner. Lo stesso Arena al quarto d’ora fa tremare la traversa. I rossazzurri comunque non stanno a guardare e trovano il pari al 27’ con un rigore trasformato da Cordaro. Gli iblei restano comunque padroni del campo e nella ripresa tornano in vantaggio ancora con Nicola Arena che, lanciato da Pellegrino, batte Mannino in uscita. Il Paternò nel frattempo resta in dieci per l’espulsione di Raimondi, ma all’86’ trova il pareggio con Lentini. La squadra di Pensabene resta al settimo posto a quota 28 punti.

SCORDIA-ROSOLINI 2-0

Unico successo domenicale è quello della formazione di mister Serafino che sale a quota 23 punti imponendosi sulla formazione di Trombatore, penultima in classifica. Rossazzurri subito pericolosi in avvio di gara, anche se alla mezz’ora le emozioni sono pochissime. Gli ospiti si fanno vedere in avanti con Ricca, ma al 39’ i padroni di casa passano in vantaggio: punizione battuta da Provenzano e Baglione si fa trovare pronto mettendo in rete con un colpo di testa. Nella ripresa, la squadra di Serafino sfiora più volte il raddoppio con Provenzano e Floridia. Granata pericolosi ancora con Rizza, ma all’84’ lo Scordia la chiude con un gran gol di Grazioso.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Luca Di Noto

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria